San Pelino – Al via la ricognizione territoriale a San Pelino. Gli addetti Tekneko negli ultimi mesi hanno contattato 4.769 utenze tra Antrosano, Cese, Castel Nuovo, Scalzagallo, zona nord di Avezzano bussando alle porte dei residenti e richiedendo il materiale necessario per fare il punto sulla situazione di ogni famiglia. L’attività di ricognizione non si ferma e oggi gli uomini della società che gestisce il servizio di igiene urbana in città saranno a San Pelino. Agli utenti verrà richiesta carta d’identità e codice fiscale dell’intestatario ruolo Tari; iscrizione o bolletta ruolo Tari e mastelli in dotazione. Inoltre daranno l’opportunità a residenti e non di scegliere se prendere o meno il mastello della plastica più grande.

Chi non verrà trovato in casa, anche al secondo passaggio degli addetti, o non vuole aspettare il passaggio della Tekneko potrà recarsi al centro servizi il sabato mattina dalle 9.00 alle 12.00 con carta d’identità e codice fiscale dell’intestatario ruolo Tari; iscrizione o bolletta ruolo Tari e tutti i mastelli in dotazione o solo con il contenitore della plastica e la foto di tutti gli altri in dotazione da cui si evinca il codice. Si ricorda agli utenti che si presenteranno al centro servizi di non portare solo la ricevuta F.24 di avvenuto pagamento della tassa, ma anche la lettera con la quale si è ricevuta la bolletta in cui è specificato l’indirizzo dell’utenza per cui si paga il ruolo.