Connect with us

Senza categoria

Salvezza Tribunale Avezzano, Di Pangrazio: interessante proposta dalla Marsica

Pubblicato

on

Regione – La Regione Abruzzo è l’unica regione d’Italia ad aver istituito una commissione regionale sui tribunali ordinari che oggi ha rimesso la sua relazione finale frutto del lavoro di ascolto dei territori, delle istituzioni, di tutti i portatori d’interesse. Rilevante in questo percorso durato un anno di lavoro è stata la qualità dell’Organismo e la peculiare funzione della Commissione come “Organo istituzionale” sovra-territoriale rispetto ad ogni altro soggetto di rivendicazione locale di natura politica o economica, e anche rispetto agli Enti locali, autonomamente considerati e separatamente operanti. Inoltre la coincidenza del territorio regionale abruzzese con il Distretto di Corte d’Appello dell’Aquila ha evidenziato la funzione ricognitiva per la salvaguardia di ogni obiettiva certezza delle peculiarità dei quattro circondari, presi in considerazione attraverso un complesso esame di componimento generale teso al superamento di ogni localismo. La Commissione “Tribunali d’Abruzzo” ritiene, dunque, di aver svolto compiutamente le funzioni ad essa delegate dalla legge regionale, provvedendo a raccogliere, dagli organi territoriali competenti e dai soggetti di rilevante interesse socio-economico, tutti i documenti ritenuti opportuni per procedere all’esame generale e alle valutazioni comparative di tutte le situazioni e condizioni dei quattro circondari oggetto di studio. La relazione presentata questa mattina opera una ricognizione puntuale di tutte le soluzioni emerse dalle diverse audizioni. In via unitaria la Commissione si è espressa per la salvaguardia di tutti i tribunali oggetto della riforma statale, anche perché tale ipotesi era prevista nel contratto dell’attuale maggioranza di Governo. Mentre le diverse ipotesi emerse dallo studio e dall’ascolto di tutti i portatori di interesse sono stati rispettivamente: la fusione dei  presìdi giudiziari di Lanciano-Vasto, inquadrati in un solo Ufficio con competenze ripartite; lo studio di un’interessante riforma di “aree giudiziarie”, sostenuta dal Comune di Sulmona e rielaborata dal Consiglio dell’Ordine forense di quella città. Di notevole interesse la proposta del comune di Avezzano e di 30 comuni marsicani su supporto tecnico dell’Ordine dei Commercialisti della Marsica, che hanno proposto di sostenere il concorso delle spese relative alla salvaguardia del tribunale di Avezzano. Sono queste le conclusioni illustrate dal Presidente Giuseppe Di Pangrazio (che è stato il coordinatore della Commissione) assieme ai componenti della stessa Commissione, gli avvocati Piercarlo Cirilli (in rappresentanza dell’ Ordine degli avvocati di Sulmona), Franco Colucci (Presidente ordine avvocati Avezzano), Vittorio Meloni (Presidente ordine avvocati Vasto, oggi assente per motivi familiari)  e  Silvana Vassalli (Presidente ordine avvocati Lanciano). Della Commissione è componente anche il Presidente della giunta regionale Giovanni Lolli così come stabilito dalla regionale numero 10 del 2017.  Di Pangrazio ha quindi portato a termine il compito che gli era stato assegnato dal Consiglio regionale, attraverso un complesso lavoro durato un anno e concluso con l’approvazione all’unanimità della relazione finale da parte della Commissione.  Come annunciato, la commissione consegnerà la relazione finale al Presidente della Giunta Giovanni Lolli e toccherà a quest’ultimo aprire un’interlocuzione con il Governo e il Ministro della Giustizia. Per il Presidente Di Pangrazio : “E’ stato un lavoro importante e di spessore che ha coinvolto tutte le rappresentanze istituzionali regionali, voglio ricordare che siamo l’unica regione d’Italia che ha deciso di istituire con legge regionale una commissione indipendente che ha prodotto uno studio oggettivo fatto di dati, cifre, studi, che nel fotografare la geografia giudiziaria ha proposto anche un possibile percorso al Governo. Questo studio verrà inoltre da me presentato e condiviso all’interno della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative, così come il Presidente Giovanni Lolli ne discuterà all’interno della Conferenza Stato – Regioni. Il nostro lavoro è stato apprezzato dalle altre regioni e sono certo che diverrà un metodo anche per altre realtà interessate dalla riforma nazionale. La relazione quindi è il frutto di un forte impegno nell’ascolto dei territori a cui è stata data voce , senza nessuna manifestazione campanilistica, ma al contrario sono stati messi in rassegna una serie di atti suggellati dalla condivisione del lavoro della Commissione sostenuta dall’attività giuridica e forense. ” Infine il Presidente Di Pangrazio ha annunciato che il prossimo 11 dicembre parteciperà all’incontro promosso dal Ministro Bonafede sugli uffici giudiziari di prossimità, ribadendo che: “Questi sono cosa diversa dal mantenimento rivendicato dalla commissione dei quattro tribunali ordinari d’Abruzzo” La commissione si è riunita quindici volte e in dodici riunioni formali all’Aquila nell’arco di un anno. Il Presidente ha ringraziato i commissari per la loro presenza e per aver rinunciato ad ogni rimborso spese. La commissione ha operato senza alcun aggravio di spesa per il bilancio regionale.

 

LA COMMISSIONE SUI TRIBUNALI D’ABRUZZO

Come nasce la Commissione: Con la deliberazione n.640 del 7.11.2017 la Giunta regionale ha disposto l’istituzione della Commissione “Tribunali d’Abruzzo”, in attuazione dell’art. 2, L.R. n. 10/2017. Con successiva nota del 28.11.2017 il Presidente della Regione ne affidava il Coordinamento al Presidente del Consiglio regionale.

Da chi è composta: La Commissione si compone di quattro membri, scelti tra esperti in materie giuridiche e/o dell’amministrazione della Giustizia, indicati da ciascun Consiglio dell’Ordine Forense dei circondari di Avezzano, Vasto, Lanciano, Sulmona e nominati dal Presidente della Regione. Ne fanno parte il Presidente Giuseppe Di Pangrazio (in qualità di coordinatore) , l’ Avvocato Piercarlo Cirilli (in rappresentanza dell’ Ordine degli avvocati di Sulmona ) , l’Avvocato Franco Colucci (Presidente ordine avvocati Avezzano), l’ Avvocato Vittorio Meloni (Presidente ordine avvocati Vasto)  e l’Avvocato Silvana Vassalli (Presidente ordine avvocati Lanciano).

Obiettivo della Commissione : La Commissione provvede ad acquisire, dagli organi territoriali competenti, tutti i documenti e gli atti ritenuti opportuni per procedere all’esame e alla valutazione di ogni elemento utile a garantire la permanenza dei Tribunali ordinari abruzzesi – con le relative Procure della Repubblica – per i quali è stata disposta la soppressione, ovvero al riconoscimento di un nuovo assetto territoriale del “servizio giustizia” da rendere all’Abruzzo attraverso la prossimità ai cittadini dei presidi giudiziari. La Commissione ha operato sulla scorta dei criteri oggettivi ed omogenei già menzionati nell’art. 1, n.2 lett. b della legge delega 14.09.2011, n. 148, che tengono conto dell’estensione del territorio , del numero degli abitanti, dei carichi di lavoro 6 e dell’indice delle sopravvenienze, della specificità territoriale del bacino di utenza, anche con riguardo alla situazione infrastrutturale e del tasso di impatto della criminalità organizzata. Al termine dei lavori, la Commissione ha il compito di riferire al Presidente della Giunta regionale, redigendo un circostanziato e motivato piano progettuale da presentare al Ministro della Giustizia.

Quando è stata costituita: Con nota del 5 dicembre 2017, veniva data comunicazione del processo costitutivo della Commissione ai Sindaci di Avezzano, Lanciano, Sulmona e Vasto, e veniva richiesta ai Presidenti degli Ordini forensi delle predette città l’indicazione dei nominativi delle persone designate ad assumere l’incarico di componente la commissione medesima. La Commissione regionale “Tribunali d’Abruzzo” si è costituita e insediata a L’Aquila, nella sala “Ignazio Silone” del Palazzo dell’Emiciclo sede del Consiglio Regionale d’Abruzzo, il giorno 29 dicembre 2017, alle ore 11.00, regolarmente convocata per l’insediamento e per la redazione dell’agenda dei lavori.

Quante riunioni ha tenuto: La Commissione ha tenuto dodici riunioni, di seguito nel dettaglio.

Seduta del 29 dicembre 2017: insediamento della Commissione.

Seduta del 26 gennaio 2018: vengono auditi, congiuntamente, i Sindaci di Lanciano e di Vasto. Inoltre le Organizzazioni Sindacali Cgil e Uil. Viene acquisita documentazione relativa ai quattro circondari.

Seduta del 2 febbraio 2018: sono stati sentiti i rappresentanti di alcuni Ordini professionali (Ingegneri, Architetti, Geometri, Consulenti del lavoro).

Seduta del 16 febbraio 2018: La Commissione ha acquisito la documentazione relativa al Tribunale di Vasto e di Lanciano, completa dello studio sulle economie generate, i programmi e le statistiche del territorio, il rapporto tra i Tribunali di Vasto e di Lanciano; lo studio dell’Ordine forense di Avezzano; copia delle deliberazioni del comune di Avezzano e dei comuni della Marsica, del comune di Sulmona e dei comuni della Valle Peligna.

Seduta del 16 marzo 2018: la Commissione procede ad un primo esame dei documenti acquisiti e ad una prima valutazione delle audizioni espletate.

Seduta del 9 aprile 2018: La Commissione ha proceduto all’audizione dei rappresentanti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Avezzano e della Marsica acquisendo il relativo studio.

Seduta del 26 Aprile 2018: Audizione del sindaco di Avezzano e acquisizione della prima Relazione dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona.

Seduta del 3 maggio 2018: audizione del Sindaco di Sulmona.

Seduta del 9 luglio 2018: La Commissione conclude la fase istruttoria delle audizioni e dell’acquisizione degli atti.

Seduta del 23 luglio 2018: Sono state elaborate le premesse argomentative e la parte dispositiva del circostanziato e motivato atto di indirizzo da presentare al Ministro della Giustizia, per il tramite del Presidente della Giunta regionale. Nel corso dell’incontro viene acquisita la seconda relazione dell’ Ordine degli Avvocati di Sulmona

Seduta del 13 novembre 2018: il Presidente del Consiglio regionale illustra la bozza del documento di sintesi elaborato, contenente la proposta finale da sottoporre all’iniziativa istituzionale del Presidente della Regione Abruzzo. Viene approvata la bozza emendata del documento finale.

Seduta del 28 novembre 2018: La Commissione approva all’unanimità la relazione finale.

Cosa contiene il dossier consegnato al Governo: è composto dalla relazione finale e da 29 alle

Senza categoria

Fiaccolata di solidarietà per Francesco Ciciotti a Capistrello [FOTO]

Pubblicato

on

Capistrello – Una manifestazione di solidarietà all’ex primo cittadino di Capistrello, Francesco Ciciotti, è in corso oggi pomeriggio in paese. Liberi cittadini hanno voluto esprimere la loro vicinanza al sindaco dimissionario con una fiaccolata. “Solidali con tutte le persone coinvolte” e “Fiduciosi nel lavoro della magistratura” si legge negli striscioni in testa al corteo che da pizza Municipio si snoderà attraverso il corso principale per giungere fino davanti all’abitazione di Ciciotti, agli arresti domiciliari dal 20 novembre scorso. Insieme all’ex consigliere comunale Corrado Di Giacomo e al responsabile dell’ufficio tecnico Romeo Di Felice, l’ex sindaco di Capistrello era finito sotto la lente d’ingrandimento della Procura della Repubblica di Avezzano per presunte irregolarità negli appalti pubblici. In tutto si contano 17 indagati. [Leggi qui] A seguito dell’evolversi della vicenda giudiziaria la mattina del 6 dicembre scorso Ciciotti aveva rassegnato le sue dimissioni da sindaco.[Leggi qui] L’opinione pubblica di Capistrello si è però spaccata e, oggi pomeriggio, una nutrita rappresentanza di cittadini, fermamente convinti della buona fede e del buon operato del loro sindaco, ha deciso di marciare con slogan e fiaccole per esprimere solidarietà e vicinanza a Francesco Ciciotti eletto il 31 maggio 2015 con il 42,9% dei voti. fdm

Continua a leggere

Senza categoria

L’associazione “Dona un sorriso” accusa: il comune ci ha copiato l’evento. L’assessore Di Stefano replica

Pubblicato

on

Avezzano – A volte un eccesso di solidarietà può creare conflitti nel mondo dell’associazionismo locale. E’ quanto accaduto in questi giorni nella Marsica dove gli eventi per la raccolta di giocattoli da destinare ai bambini meno fortunati hanno creato un vero e proprio caso.

Le accuse: L’associazione “Dona un sorriso, Infanzia Missionaria in Brasile” ha lanciato accuse all’amministrazione comunale di Avezzano. “Il giorno 4 dicembre sulla pagina della nostra associazione, legalmente registrata, è uscito un evento per il 16 dicembre a San Pelino. Dopo due giorni il comune di Avezzano fa uscire un evento praticamente identico nel contenuto con un nome fuorviante “un dono per un sorriso” che si terrà il 9 dicembre ad Avezzano – precisa l’associazione “Dona un sorriso” – L’evento, organizzato dal dottor Pierluigi Di Stefano e non sappiamo da chi altro, non appartiene alla nostra associazione e l’incasso non sarà devoluto alla Missione di Padre Beniamino Resta in Brasile. Non è ben chiaro a chi sarà devoluto cosa. Il comune di Avezzano è così a corto di idee da dover rubare le iniziative ad una piccola Onlus senza la fatica di cambiare il nome? Nella telefonata che abbiamo avuto, l’assessore è stato piuttosto vago. Ci ha invitato (come singoli cittadini e non come associazione) all’evento del 9 e ci ha detto che avrebbe promosso il nostro evento (ma dopo averne fatto uno identico la settimana prima che senso ha?). Noi vi aspettiamo il 16 dicembre a San Pelino dalle 10.00 alle 13.00 poichè abbiamo deciso comunque di non annullare l’evento” conclude l’associazione “Dona un sorriso, Infanzia Missionaria in Brasile”.

La replica: La telefonata intercorsa tra l’assessore alla cultura del comune di Avezzano ed una referente dell’associazione viene confermata anche da Pierluigi Di Stefano che a riguardo ha dichiarato: “E’ da un mese e mezzo che l’amministrazione comunale sta lavorando per l’allestimento di un cartellone di eventi per Natale. Abbiamo ricevuto questa proposta dall’avvocato Stefania Antidormi in collaborazione con Metamorfosi e l’abbiamo sposata in pieno – ha dichiarato Di Stefano – oggi piazza Risorgimento è piena di bambini che scriveranno la letterina a Babbo Natale e poi doneranno un giocattolo. L’associazione (“Dona un sorriso” ndr.) ha preteso la cancellazione dell’evento. Vorrei precisare che l’evento “Un dono per un sorriso” si svolge già dal 2005 – ha sottolineato l’assessore – inoltre ci sono anche altri eventi simili come quello promosso da Ornella Gemini dell’Associazione Niki Aprile Gatti Onlus che oggi verrà in piazza per consegnare i giocattoli che ha raccolto. Ben vengano altri eventi del genere così raccoglieremo più giocattoli in tutta la Marsica. Ho proposto una pacifica mediazione all’associazione, li ho invitati a venire in piazza, ho offerto loro il patrocinio del Comune e la possibilità di sponsorizzare la loro iniziativa sui canali istituzionali, ma hanno rifiutato. Questa polemica  ha concluso l’assessore Di Stefano – fa male al settore dell’associazionismo e del volontariato e anche all’associazione stessa, che elogio per le sue nobilissime cause, ma credo che tutto ciò sia per loro una cattiva pubblicità a quanto di buono fanno. Le associazioni sono come la società, al loro interno esistono persone che fanno associazionismo solo per autocelebrarsi”. fdm

 

Continua a leggere

Senza categoria

“Acqua, Olio e dintorni”, a L’Alchimista del Borgo Medievale protagonista l’olio della Valle Roveto

Pubblicato

on

Alba Fucens – Nuovo appuntamento con la cultura culinaria marsicana presso L’Alchimista del Borgo Medievale di Alba Fucens dove giovedi 13 dicembre, alle 19.00, è in programma un incontro dibattito dal tema “Acqua, Olio e dintorni” a cura di Sergio Natalia, storico e Presidente dell’Associazione Castanicoltori della Valle Roveto, e di Antonio Di Rocco, Presidente dell’Associazione Olio “La Monicella” della Valle Roveto. A seguire si potranno gustare piatti dal profumo antico, accompagnati dalla piacevolezza del pane e dell’olio “La Monicella”, Presidio Slow Food, che saranno presentati dallo chef Yuri Loi. Il menu prevede zuppa di lenticchie con veline di pane tostato alla Monicella, crema di verdure miste, sagnette e pancetta dorata con dadini alla Monicella, salsiccia e fagioli su crostoni di pane alla Monicella, Pane alla Monicella, Ricotta e Marmellata.
Continua a leggere

Senza categoria

Grande partecipazione per la presentazione di “Appunti di criminologia” di Luca Marrone

Pubblicato

on

Avezzano – Numerosi avvocati del foro di Avezzano hanno partecipato alla presentazione del libro di Luca Marrone “Appunti di criminologia” sullo studio del delitto e le sue applicazioni che si è svolto presso la sala Irti. Presenti in sala anche alcuni studenti universitari arrivati da fuori città. Un convegno di qualità sul tema della “criminologia”, promosso dall’assessore con delega all’Università Leonardo Casciere che insieme all’amministrazione comunale ha lavorato per il potenziamento della facoltà di Giurisprudenza ad Avezzano, tramite anche la consegna di una sede che rendesse attrattiva per gli studenti la possibilità di studiare ad Avezzano. Relatori: i pm Lara Seccacini e Guido Cocco (procura Avezzano e procura L’Aquila), oltre all’autore Luca Marrone. Ha moderato il giornalista Roberto Alfatti Appetiti. Presenti anche il magistrato Maria Proia  e il presidente dell’ordine degli avvocati, Franco Colucci.

Continua a leggere

Senza categoria

All’ASD Club tiro a volo Marsicano due riconoscimenti CONI

Pubblicato

on

Avezzano – Mercoledì 5 dicembre, presso l’Auditorium del parco e alla presenza di numerose personalità politiche sportive della regione, si è svolta la manifestazione organizzata dal coni Provinciale “Festa dello Sport 2018” nel corso della quale sono stati consegnati numerosi riconoscimenti alle società sportive dilettantistiche, ai dirigenti e agli atleti della provincia dell’Aquila. L’ASD Club tiro a volo Marsicano di Avezzano ottenuto due importanti onorificenze, la prima stella d’oro al merito sportivo riservata alle società è stata consegnata dall’assessore regionale allo sport , Silvio Paolucci, la seconda onorificenza stella di bronzo al merito sportivo riservato alle persone è stata consegnata dal delegato provinciale del CONI Perazza Luciano. Entrambi i riconosicmento sono stati consegnati alla presidentessa della ASD Club tiro al volo Marsicano di Avezzano Novelli Annamaria. 

Continua a leggere

Senza categoria

Riciclare la plastica, Tekneko lancia la raccolta di tappi nelle scuole e negli uffici della città

Pubblicato

on

AvezzanoTekneko avvia ad Avezzano il servizio di raccolta dei tappi per sensibilizzare grandi e piccoli a riciclare la plastica. Tappi dell’acqua, tappi del latte, tappi di succhi di frutta o delle bibite. Tutti questi tappi, che abitualmente ci troviamo tra le mani durante il giorno, potranno essere trasformati un domani in un gioco, in un complemento d’arredo o magari perché no in una bottiglia. La filiera del riciclo inizia nel momento in cui dividiamo la plastica da tutto il resto e la conferiamo negli appositi contenitori. Per questo Tekneko, società che gestisce il servizio di igiene urbana in città guidata dal presidente Umberto Di Carlo, ha deciso di avviare il servizio di raccolta dei tappi in plastica nel Comune di Avezzano. Gli addetti stanno consegnando agli istituti scolastici e agli uffici pubblici degli appositi contenitori nei quali potranno essere conferiti i tappi in plastica.
Ecco le strutture scolastiche dove poterli trovare: scuola primaria Mazzini, via Mazzini; scuola secondaria Fermi, via Corradini; scuola primaria Persia, via Cairoli; scuola dell’infanzia Lago di Scanno, via De Gasperi; scuola dell’infanzia Nennolina, via Cairoli; scuola dell’infanzia Montessori, via Di Gianfilippo; scuola secondaria Corradini, via Corradini; scuola dell’infanzia Don Bosco, via di Cavalieri di V. Veneto; scuola primaria Pomilio, via Valerii; scuola primaria Collodi, via Bolzano; scuola secondaria Marini, via Bolzano; scuola dell’infanzia Marini, via Bolzano; scuola primaria Gandin, via Fucino; scuola primaria San Pelino, Piazza Italia; scuola dell’infanzia Caruscino, via Colantoni; scuola dell’infanzia Paterno, via Fracassi; I.I.S. Galilei, via Valerii; scuola secondaria Vivenza, via Massa; scuola primaria Borgo Pineta, via Saragat; scuola dell’infanzia Cianciusi, via De Gasperi; scuola primaria Giovanni XXIII, via Di Lorenzo; Liceo Scientifico M. Vitruvio P., via Moro; Liceo Statale B. Croce, via Cav. di V. Veneto; I.I.S. E. Majorana, via Moro; I.I.S. Serpieri, via Buonarroti;
E negli uffici pubblici: Comune di Avezzano Uffici Tecnici, piazza della Repubblica; Comune di Avezzano Sede Municipale, piazza della Repubblica; Polizia Locale, via Don Minzoni; Comune di Avezzano Settore VI, via Vidimari; ufficio Anagrafe, via America; ufficio Pianificazione, piazza Castello.
Nei prossimi giorni Tekneko continuerà la consegna dei contenitori negli altri istituti della città.
Continua a leggere

Senza categoria

Saranno gli studenti dell’Istituto agrario a catalogare le specie vegetali lungo il percorso dell’Emissario Claudio

Pubblicato

on

Capistrello – È diventata operativa nei giorni scorsi la collaborazione tra l’associazione Amici dell’Emissario e l’Istituto di Istruzione Superiore “A. Serpieri” di Avezzano nell’ambito del programma di alternanza scuola-lavoro che è stato sottoscritto con un’apposita convenzione dalla dirigente scolastica Prof.ssa Paola Angeloni e dalla presidente dell’associazione Prof.ssa Pina Di Domenico. Gli studenti del Serpieri, accompagnati dagli Amici dell’Emissario, lungo i sentieri del fiume Liri, hanno potuto iniziare il loro percorso di formazione sul campo, assistiti dai loro docenti. Il Progetto, proposto dall’Associazione “Amici dell’Emissario” di Capistrello, si inserisce in un contesto di ricerca di conoscenza storica e di valorizzazione del territorio relativo alla più grande opera idraulica della storia antica: il Prosciugamento del Lago Fucino. Il progetto prevede l’identificazione e la determinazione tassonomica delle specie vegetali presenti lungo il sentiero naturalistico e storico-archeologico dell’Emissario del Fucino, in località Cupone nel Comune di Capistrello, ripristinato e reso agibile dall’opera volontaria dei membri dell’associazione. Le specie vegetali individuate verranno catalogate attraverso la realizzazione di un erbario degli exiccata e fotografico e identificate con apposita cartellinatura dove verranno riportate le indicazioni tecnico-scientifiche e il codice QR code di agevole lettura e visualizzazione per gli utenti visitatori. L’attività di alternanza scuola lavoro è finalizzata alla conoscenza e alla conservazione della flora dell’Alta Valle Roveto per accrescere il valore naturalistico dei luoghi di concerto/integrato con quelli paesaggistici e storico-culturali dell’area archeologica. Il sito è stato eletto “Luogo del cuore” nell’ambito del concorso FAI 2016. Il 12 agosto scorso è stato inaugurato il “Sentiero dell’Emissario” ,un percorso ad anello di circa due km ,con tre possibilità di accesso che conducono allo sbocco dell’Emissario.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com