Connect with us

Senza categoria

Pereto. Mostra antologica di pittura e un libro in memoria del maestro Bruno Merlino

Pubblicato

on

Pereto. Al via la Mostra Antologica di Pittura “IperReali Emozioni” in memoria del Maestro Bruno Merlino, a quasi un anno dalla sua scomparsa, la cui inaugurazione si svolgerà a Pereto lunedì 13 Agosto 2018 alle ore 17.30 presso la Palestra della Scuola Elementare “Salvo D’Acquisto”, in Corso Umberto I. L’evento è stato promosso ed organizzato da Micaela Merlino, figlia dell’Artista, con il patrocinio culturale del Comune e della Pro Loco di Pereto. Bruno Merlino è stato tra i primi pittori che hanno aderito al rivoluzionario movimento dell’Iperrealismo, nato negli USA nella seconda metà degli anni ’60 ed approdato in Europa nel 1972, con una mostra nella città tedesca di Kassel, e fu tra i primi a contribuire alla sua diffusione anche in Italia. La sua prima mostra personale interamente dedicata alla pittura Iperrealista risale al 1979, quando presentò le sue opere a Roma in una prestigiosa location in via Nazionale, riscuotendo un grandissimo successo. Nel corso degli anni il Maestro Bruno Merlino maturò una sua personale interpretazione di questo stile pittorico, che è stato definito da alcuni critici come la riproduzione “del vero più vero del vero”. Negli anni ’80 trasse ispirazione da alcuni aspetti della vita contemporanea nelle grandi città, in particolare dagli oggetti quotidiani tipici di una società di massa e consumistica, mentre negli anni ’90 fondò l’“Iperrealismo naturalistico”, prendendo ispirazione soprattutto dal paesaggio e dall’habitat montano selvaggio ed incontaminato di Pereto, paese che ha sempre amato e nel quale trascorreva periodi di relax ma anche di ispirata meditazione. Nel corso della sua lunga carriera artistica Bruno Merlino ha presentato le sue opere in sedi prestigiose di Roma, quali l’Archivio di Stato, gli Oratori al Celio, la Domus Sessoriana, solo per ricordarne alcune, e di altre città italiane. Apprezzato e stimato da molti critici d’Arte, tra cui Tony Bonavita e Ferdinando Anselmetti, presente nei più prestigiosi cataloghi e libri d’Arte, il suo talento è stato premiato con alcuni importanti riconoscimenti, quali la “Targa Europa” e la “Coppa Vito Agresti”. In Abruzzo oltre alle numerose mostre personali presentate a Pereto, sono da ricordare quelle svoltesi nel Forte Spagnolo dell’Aquila, nella Casa natale di Gabriele D’Annunzio a Pescara, e nella sala comunale di Alfedena, eventi che ebbero il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e della Soprintendenza ai Beni Ambientali, Architettonici, Artistici e Storici dell’Aquila. “La pittura è stata il centro esistenziale di Bruno Merlino” afferma Micaela Merlino “l’ha amata con tutto se stesso e ha dato voce al suo genio creativo con entusiasmo ed impegno. Pennelli, tele e colori sono stati il suo alfabeto per scrivere poesie di figure con le quali dar voce alla sua anima. La Mostra di Pereto intende ripercorrere le tappe salienti della sua carriera artistica, presentando il meglio della sua produzione pittorica dagli anni ’70 fino alle opere eseguite poco tempo prima della sua scomparsa”. Durante l’inaugurazione della mostra sarà anche presentato il libro di Micaela Merlino,  “Dove il cielo è più blu. Bruno Merlino, una vita per l’Arte”, che ripercorre la biografia del Maestro e le tappe più importanti della sua carriera artistica. Ospiti della manifestazione saranno il suo allievo Massimo De Santis, che presenterà al pubblico alcune recenti opere pittoriche, la ceramografa Sonia Iannola con alcune sue creazioni artistiche, e il poeta locale Giovanni Nicolai che declamerà alcune sue composizioni poetiche. La Mostra Antologica sarà visitabile fino al 19 Agosto dalle ore 16.30 alle 20.00, mentre in occasione delle Feste Patronali del 18 e 19 Agosto l’orario di apertura sarà prolungato fino alle ore 22.30.

Senza categoria

Licenziati con un messaggio su whatsapp, il caso L-Foundry approda a mattino cinque

Pubblicato

on

Avezzano – Mattino Cinque, il programma mattutino di informazione e intrattenimento di Mediaset condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi, torna ad Avezzano questa volta per accendere i riflettori sul caso dei licenziamenti su whatsapp alla  L-Foundry“Fermato”, questo il telegrafico messaggio che l’azienda, qualche giorno fa, ha inviato ai 56 lavoratori precari per comunicare lo stop dell’attività lavorativa e dunque il mancato rinnovo del contratto.

Oltre ai contratti a tempo indeterminato, l’azienda somministra anche dei contratti della durata di qualche mese, a volte anche giorni. I destinatari sono i cosiddetti precari, che non godono di alcuna stabilità lavorativa, ma che vengono impiegati nei periodi di maggior produzione e poi messi in pausa o licenziati quando le commesse scendono. ma non è questo il caso. Ai microfoni di Mattino Cinque lavoratori e sindacalisti hanno espresso tutto il loro rammarico raccontando la triste vicenda. Sono stati affrontati temi di rilievo nazionale dal punto messo dal Decreto Dignità del governo gialloverde al Job Act di Renzi. I 56 lavoratori licenziati dichiarano di non essere vittime di un calo produttivo, ma di un rimpiazzo rispetto ai limiti imposti dal nuovo decreto. Inoltre, il modo in cui l’azienda ha deciso di comunicare i licenziamenti si è rivelato piuttosto singolare. Questa mattina fuori i cancelli della L-Foundry era presente una nutrita rappresentanza di lavoratori e alcuni esponenti sindacali del territorio. Federica Di Marzio

 

 

Continua a leggere

Senza categoria

Caro pedaggi, hanno vinto i sindaci: cancellato l’aumento del 12%, ma sicurezza non garantita in caso di forte sisma

Pubblicato

on

Avezzano – Dopo due ore di attesa e di protesta sotto la pioggia una delegazione di sindaci di Abruzzo e Lazio è stata ricevuta al ministero dei lavori pubblici e dei trasporti dagli stretti collaboratori del ministro del governo gialloverde Danilo Toninelli. Precluso il confronto ad alcuni rappresentati della Regione Abruzzo che erano presenti quali il vice presidente Giovanni Lolli; il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, gli assessori Regionali Lorenzo Berardinetti e Giorgio D’Ignazio e il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci,

“Ci sarà una riduzione delle tariffe ” ha garantito il ministro ai primi cittadini annullando di fatto l’aumento del 12 per cento scattato dal primo gennaio 2018. “Si riportano le tariffe a quelle del 2017”. L’impegno sarà quello di ridiscutere il tutto con il gestore nel prossimo piano finanziario economico.

Per quanto riguarda la sicurezza le infrastrutture autostradali A24 e A25 non sarebbero a rischio, tranne in caso di sismi di forte entità come ad esempio quello dell’Aquila del 6 aprile 2009. In questo caso, fanno sapere da Roma, non è possibile garantire e prevedere la reazione e la tenuta di ponti e viadotti.

Continua a leggere

Senza categoria

Giornate Europee del Patrimonio nella Marsica: ecco tutti gli appuntamenti sabato 22 e domenica 23 settembre

Pubblicato

on

AvezzanoSabato 22 e domenica 23 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio. Anche nella Marsica la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo ha organizzato incontri e visite guidate nei luoghi della storia per confrontarsi insieme su temi di attualità e prospettive future.

Ecco tutti gli eventi in programma:

  • Abitare a Marruvium, la domus di Corso Vittorio Veneto, San Benedetto dei Marsi sabato 22 settembre ore 20-23 e domenica 23 settembre ore 15-19
  • Visita alla Villa Romana di Avezzano presso il centro commerciale “I Marsi” sabato 22 settembre ore 20-23
  • Santuario di Angizia, Luco dei Marsi domenica 23 settembre 9-13
  • Dove finisce il Fucino… visita all’Emissario Claudio di Capistrello, domenica 23 settembre ore 10.30
  • Alba Fucens, una passeggiata nella città romana, domenica 23 settembre ore 15.30
Continua a leggere

Avezzano

Auto incastrata sul cordolo dalla pista ciclabile, ennesimo incidente in città

Pubblicato

on

Avezzano – La pista ciclabile di Avezzano continua a far parlare di se. Dopo piccoli incidenti che hanno visto coinvolti pedoni e gli stessi ciclisti, questa volta è toccato anche ad un‘automobilista rimasto incastrato con la propria vettura a cavallo di uno dei tanti cordoli installati in città per delimitare la nuova pista ciclabile. E’ accaduto ieri sera. Il malcapitato automobilista è riuscito a rimettersi in carreggiata solo grazie all’aiuto di alcuni passanti che hanno sollevato la vettura.

Tra le vare critiche mosse all’opera era stato lamentato anche il fatto che i delimitatori, in alcuni punti, non sarebbero ben visibili nelle ore serali o non segnalati adeguatamente. Nei giorni scorsi proprio sulla regolarità e la sicurezza della pista ciclabile Massimo Verrecchia aveva interrogato il prefetto dell’Aquila “per sapere se i cordoli della pista ciclabile sono o no un pericolo alla incolumità pubblica a ridosso di luoghi dove si tengono manifestazioni pubbliche”.

Continua a leggere

Senza categoria

Disordini durante Avezzano-Cesena: arrestati due ultras dell’Avezzano Calcio, in corso altre identificazioni

Pubblicato

on

Avezzano – Due ultras dell’Avezzano calcio, L. S., di anni 27, già destinatario di DASPO, e T. S., di anni 31, sono stati arrestati in relazione ai disordini verificatisi in città, domenica 16 settembre, in occasione dell’incontro di calcio Avezzano-Cesena disputatosi presso lo Stadio Comunale dei Marsi. Oggi pomeriggio il personale del Commissariato di polizia di Avezzano ha proceduto all’arresto differito di due giovani avezzanesi, responsabili del lancio di sassi contro le Forze di Polizia, con conseguenti lesioni personali e danneggiamento di automezzi di servizio e di veicoli privati parcheggiati nella pubblica via.  Gli arrestati, su disposizione del P.M. di turno, in attesa dell’udienza di convalida sono stati posti agli arresti domiciliari.

Prosegue, a cura del Commissariato di Avezzano, della Polizia Scientifica e delle DIGOS di L’Aquila e Forlì-Cesena, l’analisi del copioso materiale video-fotografico disponibile, ai fini della completa identificazione e successiva denuncia all’Autorità Giudiziaria degli altri tifosi di entrambe le compagini autori di reati, nei confronti dei quali saranno altresì emessi provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive.

Continua a leggere

Senza categoria

Altri due colpi di mercato per l’Avezzano Rugby, Seritti: “acquisti prestigiosi”

Pubblicato

on

Avezzano – L’Avezzano Rugby continua a rinforzare il suo organico in vista della prima di campionato fissata per il 14 ottobre prossimo, in trasferta a Roma contro Villa Pamphili . Nicolò Speranza, utility back aquilano classe 1994 e Andrea Angelone, seconda linea classe 2001, si sono uniti al gruppo di atleti, allenati da Pierpaolo Rotilio, nel fine settimana scorso.  “Siamo felicissimi che abbiano scelto di giocare per questa stagione nella nostra società – ha commentato il presidente giallonero, Alessandro Seritti  sono due ragazzi d’oro e di indubbia preparazione sia tecnica sia atletica”. Speranza è stato membro dell’accademia, ha vestito la maglia della nazionale under 20 e militato per diverse stagioni in serie A. giocando anche nel 2011 a soli 17 anni con la maglia dei marsicani .“È un ragazzo che può ricoprire diversi ruoli – ha specificato Seritti –  e, grazie alle sue indubbie qualità, riuscirà a dare ordine ed organizzazione a tutta la squadra”.

Andrea Angelone, invece,  è cresciuto nelle giovanili della Polisportiva L’Aquila esordendo nella scorsa stagione nella Nazionale under 17 e da quest’anno è membro del Centro di Formazione di Roma.  “Andrea, nonostante la sua giovane età – ha detto il presidente –  ha un curriculum che parla da solo. È un ragazzo under 18 ma sicuramente verrà utilizzato anche in prima squadra. La sua scelta è stata dettata dal voler continuare a crescere ed ha ritenuto che una guida come Pierpaolo fosse la migliore da poter seguire”. I due hanno ritrovato in squadra anche il loro concittadino Carlo Cerasoli unitosi al gruppo già da tre settimane. “Sono arrivi di grande prestigio e di fondamentale importanza – ha concluso Seritti –  e stiamo valutando di intervenire ancora sul mercato”.

Continua a leggere

Senza categoria

Area pedonale permanente: cambia la viabilità in città, nuovo senso di marcia per via Diaz e via Corradini

Pubblicato

on

Avezzano – Migliorare la qualità della vita dei cittadini, che potranno vivere il centro senza auto, a piedi o in bici e ottimizzare la fluidità della circolazione. E’ l’obiettivo della giunta comunale di Avezzano, guidata dal sindaco, Gabriele De Angelis, da raggiungere con la chiusura permanente di un tratto di via Corradini. La delibera, approvata di recente su proposta dal vice sindaco Lino Cipolloni, garantirà l’istituzione di un’area pedonale permanente nel cuore della città individuando il suo cuore in piazza Risorgimento, uno dei punti più significativi di aggregazione sociale, non solo di Avezzano ma anche della Marsica in generale.

“Piazza Risorgimento è da sempre un importante spazio di vita, di aggregazione e di ascolto – ha detto il vicesindaco, Lino Cipolloniche quotidianamente garantisce il diritto di partecipare alla vita sociale attraverso le azioni quotidiane del lavoro, della mobilità e dello svago; recentemente – ha specificato il vicesindaco – è stato portato a compimento un importante intervento di riqualificazione di parte della piazza, in particolare della fontana e delle pavimentazioni circostanti a seguito di un concorso di idee bandito nel 2013 e che prospettava, nell’ideazione complessiva, la pedonalizzazione del tratto di via Corradini compreso tra via Cataldi e via Marconi”.

Le modifiche che si intendono apportare alla viabilità sono:
l’inversione dell’attuale senso di marcia su via A. Diaz compreso tra Corso della Libertà e via G. Pagani (già via Albense);
l‘inversione dell’attuale senso di marcia su via C. Corradini nel tratto delimitato da via G. Pagani (già via Albense) e via G. Marconi per migliorare il percorso alternativo delle linee di trasporto urbano.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com