Connect with us

Avezzano

Mercato, opposizione: dichiarazioni sconcertanti, sindaco non faccia il guappo e si ravveda

Pubblicato

on

Avezzano – “Pochi tragici passaggi che racchiudono tutta la pochezza di questa amministrazione e danno la misura della distanza siderale tra essa e i cittadini, nello specifico gli ambulanti, ma anche con tutti quelli che hanno a cuore una città viva anche attraverso il suo mercato storico”. Arriva a stretto giro la replica dei Consiglieri di Opposizione Gianni Di Pangrazio, Mario Babbo, Roberto VerdecchiaDomenico Di Berardino, Gianfranco Gallese, Cristian Carpineta, agli assessori Renata Silvagni e Leonardo Casciere che hanno confermato, di fatto, l’assoluta mancanza di disponibilità da parte dell’Amministrazione e la conferma ulteriore dell’irremovibilità sullo sfratto del mercato dal centro cittadino. “Non vi è stata alcuna concertazione, perché le decisioni sono state prese e calate dall’alto come una mannaia sui lavoratori, tra l’altro decisioni scellerate per molteplici aspetti, ormai chiari a tutti, pare, meno che al sindaco De Angelis e alla sua Giunta”, continuano i Consiglieri. “Gli assessori Casciere e Silvagni fanno affermazioni a dire poco sconcertanti, che sono un affronto a tutto campo, e lascia perplessi, tra l’altro, che Renata Silvagni, dichiaratamente contraria allo spostamento del mercato, le abbia sottoscritte”, rimarcano i Consiglieri. “É evidente da certe affermazioni la considerazione e il rispetto, pari a zero, che questa Amministrazione ha per il mercato storico e per gli ambulanti, addirittura indicati, a spanne, come una massa di fuorilegge, come se fossero loro il problema… Noi resteremo al fianco degli ambulanti, nella sacrosanta difesa del lavoro, principalmente, e del mercato, storicamente collocato nell’area centrale, pronti ad agire in tutte le sedi. Gabriele de Angelis addita gli altri mentre lui persevera nelle sue magagne, ma non servirà a distogliere l’attenzione dai fatti, che sono chiari: infischiandosene tanto delle proteste quanto delle proposte, De Angelis continua a non ascoltare i lavoratori e la Città, in spregio degli uni e dell’altra e impone l’assegnazione degli stalli, rifiutando ogni confronto reale come ha sempre fatto; in quest’occasione manda avanti i suoi Assessori per propinare agli ambulanti l’ennesimo piatto indigesto. Caro Sindaco”, è l’invito in chiosa dei Consiglieri, “accantona gli atteggiamenti da guappo e ravvediti, ci sono in ballo i destini di oltre 150 famiglie e un corollario di aspetti storici, sociali ed economici collegati che non possono essere semplicemente ignorati”.

 

Appuntamenti della settimana

DOMANI INCONTRO INFORMATIVO AD AVEZZANO SUL REDDITO DI CITTADINANZA

Pubblicato

on

Avezzano. Domani 22 febbraio 2019 si terrà alla ex scuola Montessori in via Fontana, ub incontro dove sarà spiegata la misura del reddito di cittadinanza.

Continua a leggere

Abruzzo

Avezzano: più ore a disposizione dei lavoratori marsicani

Pubblicato

on

La Flc Cgil provinciale, la categoria che rappresenta i lavoratori della scuola, dell’istruzione e della ricerca, comunica che nella sede del sindacato ad Avezzano, in via Cassinelli, lo sportello di consulenza finora aperto solo il lunedì dalle 16 alle 18 resterà attivo anche il mercoledì dalle ore 15,30 alle 17,30. Essere più presenti in un’area grande e significativa come quella marsicana è un impegno doveroso, che assumiamo con la convinzione che l’utilità del nostro sindacato sia quella di incontrare e di ascoltare con attenzione tutte le istanze di un territorio provinciale tanto vasto e diversificato per storia, cultura e condizioni socio economiche.

Continua a leggere

Avezzano

Trasferimento Cim:Precisazioni dell’Amministrazione Comunale

Pubblicato

on

In merito alla preoccupazione espressa dai genitori degli alunni che
frequentano le lezioni nella struttura “Noesis” per via del trasferimento
degli uffici del Cim
l’amministrazione comunale precisa:

“Gli ambulatori del Centro Salute mentale saranno trasferiti in uno stabile
che non è quello che ospita la scuola. Si tratta di stanze che si trovano
in tutt’altra area rispetto a quella in cui si trovano gli studenti”.

Tale comunicazione era stata già diffusa ufficialmente dalla stessa Asl,
tramite il proprio ufficio stampa.

Continua a leggere

Altri articoli

TRASFERIMENTO CIM AL NOESIS: LE PRECISAZIONI DI TORDERA

Pubblicato

on

AVEZZANO – “Gli ambulatori dei medici saranno collocati in uno stabile staccato, separato e distante dall’edificio che ospita la scuola e quindi non vi sarà alcun contatto tra medici e pazienti con gli scolari che frequentano la scuola al Noesis”
Lo precisa il manager della Asl, Rinaldo Tordera, in merito al trasferimento degli studi medici del centro di salute mentale di Avezzano dalla sede di via Di Gianfilippo (in fase di ristrutturazione) al complesso Noesis.
“Il 23 febbraio prossimo”, aggiunge Tordera, “gli ambulatori del servizio salute mentale verranno spostati sì al Noesis ma in ambienti che si trovano in un’altra area rispetto alla scuola. Peraltro la nuova sede (provvisoria) del servizio avrà un ingresso del tutto indipendente e ospiterà i pazienti solo limitatamente alle visite, non essendo previsto soggiorno o pernottamento”
“Sono pertanto infondate le preoccupazioni espresse dai genitori degli scolari, ingenerate da una errata comunicazione”
“Per quel che invece riguarda ‘La Crisalide’, prosegue Tordera, “i pazienti seguiti dalla questa cooperativa saranno assistiti alla residenza dei Marsi, situata nell’area del nucleo industriale di Avezzano. Tale spostamento avverrà in tempi brevi poiché l’iter è stato già avviato ed è in fase avanzata”

Continua a leggere

Appuntamenti della settimana

Avviso ai cittadini: chiusura uffici settore sociale venerdì 22 febbraio

Pubblicato

on

Si comunica che gli uffici del Settore Sociale resteranno chiusi nella giornata di venerdì 22.02.2019 per aggiornamento professionale.

L’apertura al pubblico sarà anticipata nella giornata di giovedì 21, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.

Continua a leggere

Appuntamenti della settimana

Doppio appuntamento con gli spettacoli targati Harmonia Novissima

Pubblicato

on

Avezzano. Doppio appuntamento con gli spettacoli targati Harmonia Novissima. L’associazione marsicana questa settimana raddoppia e propone al suo pubblico due show di altissima qualità.

 

Giovedì 21 febbraio, a partire dalle 17.30, si terrà il concerto di musica barocca all’interno dell’aula magna del liceo classico “A. Torlonia” di Avezzano. L’evento, rientrante nell’ambito della rassegna “I concerti del giovedì”, vedrà Agnese Allegra alla voce, Luca Romiti al flauto, Mattia Giandonato al traversiere, Serena Seghettini alla viola e Mario Papini all’arciliuto proporre il seguente repertorio:

– G.F.Haendel (1685-1759), Nel dolce dell’oblio, “Pensieri notturni di Filli” HWV 134
– J.J.Quantz (1697-1773), Trio in do maggiore
– Improvvisazioni sui più diffusi bassi ostinati ‘600-‘700
– J.S.Bach (1685-1750), Aria “Ei Wie Schmeckt” dalla Cantata del caffè BWV 211

Biglietto: 5 euro al pubblico – 2 euro per abbonati al teatro dei Marsi e studenti

 

Sabato 23 febbraio, invece, torna l’appuntamento con la stagione musicale al teatro dei Marsi con il musical “Kiss Me Kate”.  Tratto della brillante commedia shakespeariana “La bisbetica domata” è ritenuto da molti il musical perfetto, baciato dal successo fin dal suo debutto a Broadway nel 1948, raggiungendo ben 1077 recite consecutive e aggiudicandosi cinque Tony Awards come miglior musical, miglior autore di musical, miglior compositore, migliori costumi, miglior produttore. Il tutto sottolineato con una visione di “oggi” per un musical che è comunque assolutamente attuale e sostenuto da un meccanismo tuttora valido. Senza dimenticare certo il contributo fondamentale della vena musicale di Cole Porter che passa dal valzer al tip-tap, da brani di sapore lirico a favolose canzoni. Non a caso “Kiss me, Kate” è stata incisa sia da star della musica leggera come Frank Sinatra, che della musica lirica come Placido Domingo. Un musical che appassiona e conquista: lo vedi una volta lo vorresti rivedere altre cento volte.

 

Per info e prenotazioni chiamare al 06.0406 oppure recarsi al punto informativo sito in corso della libertà ad Avezzano.

 

Si ricorda che per tutti gli spettacoli della Stagione musicale 2018/2019 è aperta la prevendita e la prenotazione dei biglietti. Si può acquistare chiamando il numero gratuito 06.0406

Continua a leggere

Avezzano

PALAZZINA ESPLOSA AD AVEZZANO. AGGIORNAMENTI

Pubblicato

on

Aggiornamento ore 10:00 del 16.02.2019.

Avezzano. L’abitazione al momento dell’esplosione era carica di gas metano.  L’abitazione di via Alessandria, ad Avezzano, nella quale sono rimasti coinvolti madre e figlio originari del posto e una parente, oltre ai vicini di casa, è saltata in aria  per la grande quantità di gas che era all’interno dell’appartamento dove si trovava  R.M., di 53 anni,  estratto vivo dalle macerie e che al momento dell’esplosione si trovava sul letto. Gli investigatori, alla luce di tale situazione, non escludono l’ipotesi di un gesto volontario autolesionistico.Gli accertamenti ingegneristici dei vigili del fuoco si stanno concentrando su tutto l’impianto a gas per accertare le cause della fuga di metano.Al momento gli agenti del commissariato di Avezzano, che stanno svolgendo le indagini, non possono escludere nessuna ipotesi anche alla luce del ritrovamento nell’abitazione di alcuni arnesi da lavoro. Per questo gli investigatori non escludono  l’ipotesi di un gesto volontario. Ciò però striderebbe con alcune testimonianze secondo cui da diversi giorni nella zona si sentiva un odore di gas.

 

 

Ieri. Un boato ha scosso la cittadinanza. In via Alessandria, c’è stata un’esplosione, molto probabilmente causata da una fuga di gas, mentre all’interno c’erano delle persone.

Sul posto sono intervenuti subiti vigili del fuoco, il 118, i carabinieri, gli agente del commissariato e la polizia municipale per estrarre le persone dalla macerie.

Al momento sembra sia stato estratte tutte le persone coinvolte. I  feriti sono stati trasportati in ospedale

Nella palazzina viveva una famiglia di tre persone, ma sembra che al momento dell’esplosione, poco dopo le nove di questa mattina, ci fossero in casa solo due persone.

 

In giornata seguiranno aggiornamenti.

 

 

Continua a leggere

In Evidenza