Connect with us

Senza categoria

Mercato, isola pedonale e pista ciclabile: si allarga fronte protesta, adesione di Confcommercio e Comitato centro

Pubblicato

on

Avezzano – La Confcommercio Avezzano annuncia l’adesione alla manifestazione di protesta organizzata dagli ambulanti per domani, sabato 29 settembre [Leggi qui]. I commercianti sono in trincea contro l’ipotesi di trasferimento del mercato settimanale che, bocciata l’ipotesi di dislocazione in via Garibaldi, dovrà  essere alloggiato nella zona nord di Avezzano, sulla direttrice che va dal chioschetto di via Cavalieri di Vittorio Veneto,via Einaudi e alcune traverse fino alla zona dei licei pedagogico e linguistico e dell’Itis. La mappa relativa alla nuova collocazione del mercato è stata al centro di un animato confronto tenutosi ieri tra il sindaco De Angelis e organizzazioni degli ambulanti, alla presenza di amministratori e tecnici. Un incontro conclusosi con la presa d’atto dei Rappresentanti dei commercianti che per il primo cittadino il trasferimento è ormai cosa fatta. Un esito che ha ulteriormente alimentato i malumori dei diretti interessati, pronti, fanno sapere, a proseguire la protesta in modalità diffuse ed eclatanti.

Con la Confcommercio, che ha distribuito una locandina di protesta per manifestare il dissenso rispetto alle scelte di De Angelis e della sua amministrazione, anche il Comitato centro cittadino: la protesta infatti, dilaga e tocca tutti i nodi centrali dell’azione di revisione – “rinnovamento” nelle parole del Sindaco – che hanno inciso e incideranno ancor più profondamente sull’assetto della città, dalle infrastrutture all’utilizzo degli spazi alla ridefinizione di idea del centro cittadino, dall’istituzione dell’isola pedonale alla realizzazione della pista ciclabile, al  decentramento del mercato ambulante.

Confcommercio Imprese,  in linea con la decisione del Consiglio Direttivo  unitamente al Comitato Centro Città,  il giorno, Sabato 29 Settembre p.v. giornata di sciopero dei commercianti ambulanti,  aderisce,  mediante  l’affissione di una locandina negli esercizi commerciali,  alla protesta contro l’istituzione dell’isola pedonale, la realizzazione della pista ciclabile, il decentramento del mercato ambulante – fa sapere in una nota Confcommercio – La locandina di protesta si può ritirare presso la Confcommercio, sita in Via Garibaldi 139, nella giornata di Venerdì 28 Settembre 2018, dalle ore 8.30 alle ore 13.00”.

Un’idea di città, quella di Gabriele De Angelis, che ha il pregio di mettere d’accordo una parte consistente di cittadini che, al momento, non digeriscono proprio la vision che della “Avezzano che deve essere” hanno primo cittadino e la sua squadra, e soprattutto non gradiscono le modalità con cui è stata imposta alla città.

Senza categoria

Opi senza acqua, la neve impedisce ai tecnici di individuare la perdita

Pubblicato

on

Opi – Il comune di Opi è alla prese con problemi legati all’approvvigionamento dell’acqua potabile. Il disagio potrebbe essere legato ad una perdita che impedisce all’acqua di arrivare nei pozzi di Pescasseroli, al serbatoio della Piazza Centrale che non riesce a riempirsi e al serbatoio di Fonte Carnevale (Spineti) al momento riempito per metà. I tecnici sono la lavoro per cercare di individuare la causa e il punto di rottura della condotta, operazione resa difficile dalla presenza di neve in quota. “La situazione in questi giorni è stata molto critica” ha dichiarato il sindaco
Berardino Paglia
Domani provvediamo a fare alcune piccole riparazioni e con i tecnici della SACA faremo delle rilevazioni per individuare eventuali perdite con apparecchiature particolari, speriamo di risolvere il problema prima possibile” ed ha aggiunto “Prego i miei Cittadini di avere pazienza, nello stesso tempo assicuro tutto l’impegno personale, dei tecnici e degli amministratori nel risolvere la situazione”. 

Continua a leggere

Senza categoria

Al Circolo Pd di Avezzano la mozione Zingaretti incassa il 57%

Pubblicato

on

Avezzano“Il risultato ottenuto oggi ad Avezzano dalla mozione Zingaretti rende l’idea di come noi donne del Comitato marsicano per Nicola Zingaretti siamo state in grado di ben lavorare in queste settimane, coinvolte ed incluse come siamo state nel discorso pubblico che Zingaretti porta avanti con convinzione, sui territori, tra la gente normale, quella delusa, quella preoccupata, quella bisognosa di identificarsi in un sinistra che sia vicina a chi è in difficoltà, vicina alle donne e ai diritti civili, contro il razzismo e per la dignità del lavoro. Questo è stato ed è per noi Nicola Zingaretti: uno stimolo a incontrare vecchi e nuovi iscritti del Partito Democratico, un pungolo rappresentato dalla società civile, dai corpi intermedi, dai movimenti che, pur non appartenendo (o non più) alla nostra comunità politica, si sono messi dalla parte di Nicola, convinti come lo siamo tutti e tutte, che possa rappresentare discontinuità, cambiamento ma soprattutto dialogo inclusivo. Come lui siamo stanche infatti della litigiosità interna, siamo davvero convinte che la relazione e l’ascolto diano una visione del mondo chiara e che siano soprattutto elementi di vera novità, di originalità nell’intendere la vita della nostra comunità politica – elementi desunti e caratteristici del pensiero delle donne e della differenza. Perché riteniamo ci sia molto da pensare intorno alle differenze che caratterizzano l’umanità, riconoscendone il portato, l’intrinseco e indiscutibile valore, a partire dallo stimolo a riflettere quando si parla di rapporti umani, di valori e di visioni del mondo che possono convivere solo a fronte di un dialogo costante e di un confronto franco, onesto, autentico”. Lo dichiara in una nota il Comitato Donne Marsica per Nicola Zingaretti.

 

Continua a leggere

Senza categoria

Case Ater inagibili, Berardinetti incontra i cittadini di Lecce nei Marsi

Pubblicato

on

Lecce nei Marsi – “Agire con tempestività per garantire ai cittadini di Lecce dei Marsi una soluzione rapida e risolutiva”. A dichiararlo è l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Lorenzo Berardinetti, intervenuto durante l’assemblea tra le istituzioni politiche, dirigenziali dell’Ater e gli abitanti del paese marsicano. Al centro dell’attenzione la vicenda delle case Ater e i palazzi dichiarati inagibili da C.O.R. (Centro Operativo della Protezione Civile regionale) già attenzionate nei mesi scorsi. “Sono stato chiamato per affrontare in prima persona questa situazione che si protrae da tempo e che non rende affatto sereni gli abitati di Lecce – ha proseguito Berardinetti – non posso dare loro torto e, proprio per questo motivo, ho garantito tutto il supporto possibile, come già fatto in passato. Come nei mesi scorsi ho rinnovato la mia disponibilità e l’intenzione di dare risposte concrete in tempi stretti. Comprendo il loro disagio, ma la sicurezza e la prevenzione vengono prima di tutto. Dopo questo incontro siamo tutti più sereni e propositivi”, ha concluso l’assessore regionale”. Presenti, oltre a Berardinetti, anche Gianvito Pappalepore (commissario Ater L’Aquila), Venanzio Gizzi (direttore generale Ater dell’Aquila), Gianluca De Angelis (sindaco Lecce dei Marsi), tecnici esperti del settore e numerosi cittadini coinvolti in prima persona. “Dopo questo incontro siamo più fiduciosi – ha rivelato il sindaco Gianluca De Angelisabbiamo percepito la volontà di risolvere una problematica seria che coinvolge numerose famiglie e che si trascina da troppo tempo. Va comunque sottolineato che tutti gli abitanti residenti nelle palazzine dichiarate inagibili hanno trovato una celere sistemazione nell’attesa che la vicenda venga risolta. Il meeting è stato organizzato, quindi, non solo per avere chiaro l’iter da seguire ma anche per rassicurare la cittadinanza sul fatto che tutti si impegneranno al massimo, come fino ad ora avvenuto. Il malumore della gente è giustificabile, ma hanno compreso che stiamo dando il massimo”, ha concluso il sindaco.

Continua a leggere

Senza categoria

Monitoraggio del popolamento ittico nella Riserva naturale Zompo Lo Schioppo

Pubblicato

on

Morino – Si rinnova la collaborazione tra la Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo e Università La Sapienza di Roma. Come accade ormai da diversi anni, nelle giornate del 18 e 19 gennaio  si è svolta a Morino un’attività scientifica di monitoraggio del popolamento ittico e delle condizioni di qualità biologica del torrente Romito, all’interno della Riserva Naturale di Zompo lo Schioppo. Hanno partecipato e coadiuvato le attività, condotte dal responsabile scientifico della Riserva Amilcare D’Orsi,  la Cooperativa Dendrocoposl’Associazione Macrostigma del Ninfa. Per l’occasione, il professor Marco Seminara dell’Università di Roma La Sapienza, ha tenuto esercitazioni di campo del corso di Conservazione, Gestione ed Ecologia delle acque interne, che hanno visto la partecipazione di 50 studenti del prestigioso ateneo, sono stati inoltre effettuati dei rilievi sull’alimentazione e la riproduzione dei salmonidi presenti nel torrente.

Continua a leggere

Senza categoria

Ondata di furti nella Marsica, banda scatenata tra Luco e Trasacco

Pubblicato

on

Marsica – Potrebbe esserci la stessa mano criminale dietro i furti d’appartamento messi a segno  ieri, domenica 19 gennaio, tra i comuni marsicani di Trasacco e Luco dei Marsi. Nel primo pomeriggio la banda di malviventi si è introdotta in un’abitazione del centro di Trasacco portando via gioielli di famiglia e contanti. Più tardi tra le 18 e le 19 un secondo furto è stato messo a segno nel vicino comune di Luco dei Marsi, in un’abitazione di via Torlonia. Qui i malviventi hanno tentato di forzare il portone principale, poi si sono arrampicati fino al primo piano dove hanno infranto una finestra. Una volta dentro l’abitazione hanno portato via oro e denaro. I proprietari al loro rientro hanno subito notato che la loro casa era stata visitata dai ladri ed hanno subito allertato le forze dell’ordine. Sui furti indagano i carabinieri della locale stazione. Ancora da stabilire il valore del bottino. Gli inquirenti ipotizzano che dietro i furti si nasconda una stessa banda di criminali.

Continua a leggere

Senza categoria

Progettano sensori per il ponte Morandi, il sindaco di Genova scrive ai ragazzi del “Majorana”

Pubblicato

on

Avezzano – La Classe 5° Aet dell’I.I.S. E.Majorana di Avezzano, coordinata dal Prof. Carlo Maria Seritti, ha realizzato un modello di ponte monitorato da alcuni sensori (estensimetri, accelerometri, vibrazioni, temperatura e umidità) gestiti da Arduino e Labview. Tutto ciò anche al fine di tenere informati i ragazzi sulle problematiche inerenti il monitoraggio di una struttura, aumentarne le conoscenze e le competenze in campo scientifico e tener vivo il ricordo di quanto accaduto a Genova e delle persone che hanno sofferto a causa della tragedia.

Informato di ciò, il Sindaco di Genova, Marco Bucci, ha scritto al docente complimentandosi vivamente per l’intenzione di avviare tra gli studenti un percorso formativo che, oltre ad incrementare le loro conoscenze e competenze, includa un’esperienza pratica basata sull’attualità, con uno sguardo rivolto al mondo che li circonda e alla realtà in cui vivono, stimolando in loro la riflessione e incoraggiando sentimenti di solidarietà. Il progetto è stato molto apprezzato dal Sindaco tanto più perché volto anche a tenere vivo il ricordo di quanto accaduto nella città di Genova.
La classe è stata anche invitata a Genova e il Sindaco si è dichiarato lieto di poter far incontrare i ragazzi con i tecnici che stanno operando per la demolizione e la costruzione del viadotto sul Polcevera. Il Sindaco ha infine espresso riconoscenza, gratitudine e fervidi auspici per il miglior proseguimento dell’impegno.

Continua a leggere

Senza categoria

Pensioni Quota 100, Confesercenti Avezzano attiva lo sportello

Pubblicato

on

Avezzano – Il 17 gennaio 2019 il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto-legge su “Quota 100”, confermando la possibilità di andare in pensione sommando 62 anni di età e 38 di contributi. Per accedere a questo nuovo tipo di pensione anticipata non è però semplice ed è fondamentale valutare tutti gli aspetti del proprio percorso lavorativo e previdenziale, per effettuare la scelta migliore. Tutto questo è possibile tramite lo Sportello Pensioni Quota 100 organizzato dal Patronato Epasa Itaco di Avezzano. “Negli uffici di Via Roma –  spiega Monica Federici, responsabile del Patronato – è possibile, da subito, avere una disamina gratuita della propria situazione personale. Con il Servizio Quota 100 effettuiamo uno studio personalizzato della posizione contributiva, per verificare la soluzione pensionistica più conveniente e per istruire ed inoltrare la domanda di pensione”. La sede del Patronato Epasa-Itaco Confesercenti, si trova ad Avezzano, in via Roma 242, ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:00 e dalle ore 14.30 alle 18:00. E’ possibile contattare il Patronato al n° 0863/22764.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com