Connect with us

Senza categoria

La nuova Scuola di San Benedetto dei Marsi diventa esempio di “best practice” in Italia

Pubblicato

on

San Benedetto dei Marsi – La nuova scuola di San Benedetto dei Marsi diventa  un esempio di “best practice” a livello nazionale. Il primo cittadino, Quirino D’Orazio, è stato invitato dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Milano per intervenire in qualità di relatore nel corso dell’evento formativo “Concorrimi 2.0: una riflessione sulle pratiche concorsuali”, organizzato anche dall’Ordine degli Ingegneri e dal Comune di Milano. Il comune di San Benedetto dei Marsi ha partecipato ad un Bando Europeo che sta portando alla realizzazione della nuova scuola.

“L’iter burocratico seguito dal comune marsicano per la progettazione della scuola è stato scelto dai prestigiosi ordini professionali della provincia di Milano come virtuoso esempio di percorso amministrativo e definito come una “best practice” – ha dichiarato soddisfatto D’Orazio – Partire dalla nostra piccola San Benedetto dei Marsi e venire nella grande Milano a raccontare la nostra esperienza a tanti amministratori e professionisti provenienti da tutto il nord Italia, credetemi, è stata una grande occasione professionale, che rende onore non solo a me personalmente, ma anche a tutta la nostra Comunità”. 

Politica

Consiglieri di Opposizione: De Angelis compia un atto di rispetto per gli avezzanesi, si dimetta

Pubblicato

on

Avezzano – “Un sindaco assente e distante dalla Città, troppo impegnato ad assegnare poltrone e incarichi per ascoltare le istanze dei cittadini e persino per portare avanti i lavori già approntati dalla precedente Amministrazione”. É secca e senza appello la bocciatura da parte dei Consiglieri di Opposizione Gianni Di Pangrazio, Mario Babbo, Domenico Di Berardino, Gianfranco Gallese, Cristian Carpineta, Roberto Verdecchia, all’indomani del nulla di fatto per il Consiglio comunale, convocato per l’approvazione del Bilancio, che la maggioranza aveva voluto fissare al 15, anticipando persino quello, urgente, sul tema dello spostamento del mercato, chiesto dai consiglieri di Opposizione.

“Così è stato per quanto riguarda gli ambulanti”, continuano i Consiglieri, “padri e madri di famiglia che lottano per portare il pane a casa con un lavoro già precario, presi in giro e mortificati a più riprese. Così è stato per quel progetto “Scuole sicure” con cui l’amministrazione Di Pangrazio ha dotato la città di un patrimonio di edilizia scolastica, modello in Italia, che includeva i progetti, già finanziati, per la scuola di via Puglie, destinato a ospitare le Mazzini-Fermi, o anche il campus di via Pertini, inclusivo della scuola di via Fucino: progetti lasciati a questa amministrazione e oggi al palo. Questa è una zona sismica, De Angelis avrebbe già dovuto consegnare questi benedetti lavori e restituire serenità ai genitori e sicurezza agli alunni, invece di stare a fantasticare su improbabili impieghi dei satelliti. Queste sono le urgenze della città, necessità su cui oggi è sceso il silenzio, salvo qualche sporadico annuncio dalla Propaganda di Palazzo, come per altri progetti finiti nel cassetto. Gabriele De Angelis si limita a gettare fumo negli occhi dei cittadini con il taglio del nastro a qualche opera – pure quelle di altri padri – e allo stesso tempo ad assumere decisioni disastrose per i cittadini, calando dall’alto come una mannaia scelte assurde, come lo scempio della pista ciclabile, così come realizzata, con la falcidia dei parcheggi e la progressiva desertificazione del centro. Rivolgiamo un invito al Sindaco, dopo quasi un anno e mezzo, del suo mandato, disastroso”, chiosano i Consiglieri, insieme a Francesco Eligi, rappresentante del M5S, “visto lo stato confusionale continuo che lo accompagna, De Angelis, per una volta, mantenga la parola: compia finalmente un atto di rispetto nei confronti degli avezzanesi e si dimetta, davvero, e non per finta come ha fatto in precedenza, in modo che i cittadini possano tornare alla urne già in primavera. Non c’è lo spauracchio del lungo commissariamento e si potrà ridare speranza alla città morente, una città che non ha mai vissuto, nella sua storia, un caos politico-amministrativo come quello attuale”.

Continua a leggere

Senza categoria

Il Palazzo comunale di Avezzano si rifà il look, al via i lavori di manutenzione straordinaria

Pubblicato

on

Avezzano – I lavori di manutenzione straordinaria del palazzo comunale di Avezzano di Piazza della Repubblica sono stati aggiudicati ed inizieranno nei prossimi giorni. L’importo complessivo stanziato per l’intervento ammonta a 200mila euro nell’ambito dei fondi relativi al “Masterplan per l’Abruzzo”, come da Delibera C.I.P.E. n° 26/2016, gestiti dalla Regione Abruzzo. L’intervento sarà eseguito dal raggruppamento temporaneo di imprese S.E.F.A. F.lli Carnicelli srl di Tornimparte – LaboratorioAQ srl dell’Aquila, che si è aggiudicato la gara con un ribasso del 24,781%.  L’intervento previsto comprende la sistemazione del tetto, interessato da fenomeni di infiltrazione, mediante rimaneggiamento del manto di tegole e parziale rifacimento del tavolato di appoggio con la realizzazione di un sistema di ventilazione sottotegola e di un manto impermeabilizzante; con l’occasione sarà installato un sistema linea-vita per l’effettuazione in sicurezza di future manutenzioni, e contestualmente apposti dissuasori per volatili; si procederà anche al restauro di elementi artistici in facciata (fregi, cornicioni, marcapiani), deteriorati dal tempo anche al fine di eliminare rischi per la pubblica incolumità. Il progetto è stato redatto dal funzionario comunale Francesco Ruscitti e, per la quota parte inerente i restauri, dalla restauratrice Catia Cutigni, come da espressa prescrizione della Soprintendenza. Sul progetto definitivo è stato già rilasciato il nulla-osta dalla competente Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l’Abruzzo.
Continua a leggere

Senza categoria

Il Rotary Club di Avezzano riceve il governatore distrettuale Gabrio Filonzi

Pubblicato

on

Avezzano – Il Rotary Club Avezzano è lieto di annunciare la visita di Gabrio Filonzi, Governatore del Distretto Rotary 2090 (Abruzzo, Marche, Molise e Umbria) per l’anno rotariano 2018/2019. La visita è in programma per giovedì 18 ottobre. Accompagnato dalla moglie Patrizia, l’arrivo del governatore è previsto per le 11. Ad accoglierli ci sarà il presidente Carlo Caroli unitamente ad una rappresentanza del Club che li accompagnerà nella tradizionale visita alle autorità civili ed ecclesiastiche cittadine. Nel pomeriggio si terrà un consiglio direttivo ampliato con la presenza del governatore: “un momento importante di confronto e valutazione delle attività del nostro Club in cui saranno presentate le iniziative in programma nell’anno rotariano e i progetti realizzati. Un’occasione per condividere esperienze e buone pratiche realizzate dai Club del Distretto da cui trarre nuove idee per il futuro nell’ottica della collaborazione e dell’amicizia. Il Rotary è un’associazione internazionale di Club organizzati e funzionanti secondo principi, regole e valori condivisi, cui ognuno sceglie liberamente di appartenere prestando la propria disponibilità e professionalità a servizio di progetti per la valorizzazione del territorio, dell’amicizia e della solidarietà”. Ricordando il ruolo primario del Rotary, il Presidente del Rotaru Club Avezzano Carlo Caroli invita la comunità locale ad accogliere il Governatore con la più ampia partecipazione e coinvolgimento.

Continua a leggere

Senza categoria

La violoncellista Erica Piccotti si esibisce in concerto al Teatro dei Marsi di Avezzano

Pubblicato

on

Avezzano – Giovedì 18 ottobre 2018, alle 21.00, presso il Teatro dei Marsi di Avezzano (AQ), la violoncellista Erica Piccotti si esibirà in concerto con la Kodály Philarmonic Orchestra, diretta da Daniel Somogyi-Tóth.

L’evento è promosso dal CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica) in collaborazione con l’Associazione Musica con le Ali, e fa parte del progetto Suono Italiano, sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo. Questo concerto fa inoltre parte di un’importante tournée che vedrà protagonisti Erica Piccotti e la Kodály Philarmonic Orchestra, organizzata sempre dal CIDIM e Musica con le Ali. Gli otto appuntamenti in programma saranno anche occasione per presentare il cd di Erica Piccotti Warner Classics & Erato Italy, inciso con Itamar Golan e sostenuto da Musica con le Ali.

Dopo la data di Avezzano, il 19 a Pescara, il 20 a Campobasso, il 21 a L’Aquila, il 22 a Bari e il 23 a Teramo.

Erica Piccotti, nata a Roma nel 1999, si è diplomata in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma sotto la guida di Francesco Storino. Dopo aver suonato varie volte come solista e aver condiviso il palcoscenico con artisti di grande calibro, l’8 marzo 2013 l’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano le ha conferito l’Attestato d’Onore “Alfiere della Repubblica” per gli eccezionali risultati in campo musicale ottenuti in giovanissima età. In questa serata suonerà con la Kodály Philharmonic, l’orchestra rappresentativa della città di Debrecen, la seconda città più grande dell’Ungheria, il cui primo concerto risale al 13 maggio 1923 e che in breve tempo divenne una delle principali orchestra ungheresi.

Il programma della serata prevede l’esecuzione di:

Franz Schubert
Ouverture nello stile italiano in do magg. D 591

Robert Schumann
Concerto in la minore per violoncello e orchestra, op. 129
Nicht zu schnell 
Langsam 
Etwas lebhafter. Sehr lebhaft 

Franz Schubert
Sinfonia n. 5 in si bem. maggiore D 485

“Una giovanissima e bravissima artista italiana – dichiara Lucio Fumo, presidente del CIDIM – che si esibirà in questo tour con un’orchestra storica e molto importante. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della musica”.

Continua a leggere

Senza categoria

Ecco come abbinare cibo e vino, alla Confartigianto incontri con un sommelier professionista

Pubblicato

on

Avezzano – Tre incontri dedicati al mondo del vino e alla magia dell’abbinamento: occasione unica per chi intende conoscere l’argomento e approcciarsi per la prima volta alla degustazione, alla storia del vino, al suo lungo viaggio lungo l’Italia intera e il resto del mondo. Ghiotta opportunità anche per chi, già esperto nel settore, è curioso di conoscerne sempre di più e di colmare ogni piccola lacuna.

Gli incontri si terranno presso le aule di Confartigianato Imprese Avezzano in Via S.Donatoni n.56 – Avezzano nei giorni Venerdi 16, 23, 30 Novembre dalle ore 19,00 alle ore 21,00 e saranno tenute dal Sommelier Professionista AIS (Associazione Italiana Sommelier) Massimo Iafrate. Si passerà dall’aspetto teorico alla degustazione di vini appositamente selezionati, fino all’abbinamento pratico al cibo. Per informazioni su costi e adesioni è possibile contattare gli uffici Ancos ai seguenti numeri: 0863/413713 – 26282 o inviare una email a info.confartigianatoavezzano@gmail.com

Continua a leggere

Senza categoria

Restauro Palazzo ducale Tagliacozzo, la Regione rassicura il sindaco sul milione di euro dei fondi Masterplan

Pubblicato

on

Tagliacozzo – Un intenso pomeriggio di studi dedicati al Palazzo ducale di Tagliacozzo si è svolto sabato 13 ottobre sotto le volte delle scuderie dello storico edificio. Il Convegno è stato voluto dal Sindaco della Città Vincenzo Giovagnorio in vista della progettazione del restauro finanziato con un milione di euro dei fondi Masterplan Abruzzo.

A rassicurare il numeroso e qualificato uditorio su tali fondi, messi in discussione negli ultimi giorni dopo la pubblicazione del Decreto governativo sui fatti di Genova, l’Assessore regionale ai Lavori Pubblici Lorenzo Berardinetti che ha mostrato la soddisfazione del Governo regionale per questo importante intervento. È seguito il contributo – molto atteso – della Sovrintendente all’archeologia, belle arti e paesaggi d’Abruzzo, Rosaria Mencarelli che ha manifestato la propria ammirazione per il complesso di monumenti del centro storico tagliacozzano.

Il palazzo, uno dei più importanti esempi di architettura rinascimentale d’Abruzzo, ha una superficie di ambienti interni calpestabili di quasi quattromila metri quadrati, esclusi i cortili e i giardini terrazzati. In esso si sono succedute le famiglie romane degli Orsini e dei Colonna, come doviziosamente relazionato dai primi due interventi svolti dal Professor Leonardo Saviano, docente emerito di Storia delle Dottrine politiche alla Università degli Studi di Napoli Federico II, e dall’Architetto Domenico Colasante, storico e urbanista di fama nazionale. Il Prof. Saviano ha dato lettura anche del messaggio di congratulazioni pervenuto da Lelio Orsini, discendente ed erede della Famiglia principesca romana, mentre l’Arch. Colasante ha svolto una dotta e particolareggiata dissertazione sulle vicende storiche che hanno caratterizzato la vita di corte del Palazzo Ducale.

La prima parte del convegno è stata conclusa dal Prof. Fernando Pasqualone, storico dell’arte, che ha illustrato in modo avvincente le opere ad affresco e le decorazioni scultoree dell’edificio, soffermandosi anche su qualche scempio perpetrato durante i molti rimaneggiamenti eseguiti nell’ultimo cinquantennio. Interessante anche la sua testimonianza diretta sul rapporto che legava il famoso critico Federico Zeri al palazzo.

Il Presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo , l’Architetto Giuseppe Di Pangrazio, ha poi introdotto la seconda parte del convegno dedicata agli aspetti tecnico-amministrativi delle procedure previste dal codice degli appalti pubblici per l’assegnazione della progettazione del restauro.

Sono seguiti gli appassionati interventi della storica dell’arte della Sovrintendenza d’Abruzzo dottoressa Antonella Lopardi e della chiarissima professoressa Clara Verazzo del Dipartimento di Architettura dell’Universita “G.d’Annunzio” di Chieti Pescara. Entrambe le studiose sono state d’accordo sulla metodologia da seguire nelle successive fasi dei lavori di restauro. Quindi è stata la volta del dottore in Architettura Mirco Crisante che ha illustrato l’argomento della sua recente tesi di laurea sulla possibilità di destinazione e riutilizzo del Palazzo Ducale. In tutte e tre le relazioni di questi studiosi è emersa l’importanza della destinazione d’uso dei locali interni ed esterni ai fini della conservazione e della vitalità stessa dell’edificio.

Hanno concluso l’incontro gli ingegneri Emidio Primavera, dirigente della Regione Abruzzo, e Roberta Marcelli, dirigente dell’Ufficio tecnico comunale. Il primo ha parlato della procedura amministrativa regionale della destinazione dei fondi Masterplan; la seconda ha invece spiegato le procedure seguite dal Comune di Tagliacozzo per giungere all’assegnazione della progettazione del restauro. Nell’occasione, l’Ing. Marcelli ha presentato ufficialmente al pubblico presente due componenti dello Studio tecnico “Gruppo Marche” che si è aggiudicato il bando di gara per la detta progettazione: l’Ing. Michele Paccaloni e l’Arch. Francesca Eugenia Damiano.

Continua a leggere

Senza categoria

Nuova crisi nella maggioranza: il Consiglio comunale salta, non c’è il numero legale. Le reazioni…

Pubblicato

on

Avezzano – Salta la seduta del consiglio comunale di Avezzano convocata per oggi. Il motivo? L’assenza dei consiglieri di maggioranza. Leonardo Rosa, Marco Natale e Luigia Francesconi dell’UdcVincenzo Ridolfi, Maria Antonietta Dominici e Alessandro Pierleoni di Responsabilità Civica e Annalisa Cipollone di Innovazione per Avezzano hanno disertato non permettendo il raggiungimento del numero legale. Ci si aggiorna tutti al 18 ottobre, data della seconda convocazione. Saranno tre giorni decisivi per il sindaco, la sua amministrazione e la città intera alle prese con l’ennesimo malumore. Tra i 14 punti all’ordine del giorno vi era anche l’importantissima approvazione del bilancio. L’assenza ingiustificata dei consiglieri di maggioranza è presagio di un nuovo malcontento in casa De Angelis. Tra le ipotesi più accreditate ci sarebbe quella di una reazione avversa da parte dei consiglieri di Udc, Responsabilità Civica e Innovazione per Avezzano alla nomina del neo assessore al bilancio Fabiana Mariannella, già assessore nella giunta Di Pangrazio [Leggi qui]. Una nuova frattura si apre nella già fragile maggioranza guidata da Gabriele De Angelis.

LE REAZIONI:

Mario Babbo: “Consiglio Comunale sul bilancio saltato per assenza della maggioranza … All’inaugurazione di Piazza Torlonia ci avevano fatto credere che andavano tutti d’amore e d’accordo!!!! Sembra evidente che non è così!!!!#AvezzanoregnailCaos;

Francesco Eligi: “Seduta di consiglio deserta, la maggioranza continua a litigare! Ci si aggiorna il 18 p.v. stessa ora. Oggi Consiglio Comunale deserto sull’assestamento di bilancio…torna la maretta in amministrazione e, visti i pochi presenti della maggioranza, si è andati a casa. Cosa vorranno ancora gli Udc e i responsabili? Bel modo di governare la Citta’!”

Maurizio Bianchini: #avezzanosemprepeggio La maggioranza di De Angelis non si presenta,salta il consiglio sul bilancio.Bilancio BOCCIA…TO !!! Schiaffo al nuovo assessore Marianella ? Ps.E tutto ciò nonostante il salto delle quaglie”;

Massimo Verrecchia: “Dopo i salti della quaglia saltano anche i consigli comunali! Oggi più della metà dei consiglieri della nuova maggioranza non sono entrati in consiglio facendolo saltare. Il sindaco De Angelis è rimasto “suonato” dalla banda di Castelnuovo ? Sembra che voglia cambiargli nome con delle motivazioni molto ma molto ‘nobili’ !”

Continua…

 

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com