Connect with us

Eventi

In sei mila a Rosciolo per Sapori e Saperi del Velino

Pubblicato

on

RoscioloSapori e Saperi del Velino rinnova il suo successo di pubblico e di critica. Oltre 6.000 persone hanno affollato le stradine e le piazze di Rosciolo per l’ottava edizione dell’appuntamento tutto dedicato a cultura, ambiente, enogastronomia. Sabato sera il borgo è stato invaso da curiosi e appassionati che hanno potuto degustare gli ottimi piatti realizzati con prodotti tipici abruzzesi a km 0 accompagnati da selezionati vini regionali. Soddisfatto il Comitato Organizzatore che è riuscito nell’intento di far ammirare a tutti le bellezze di Rosciolo in un clima di festa e armonia. Piacevole la scoperta di artisti locali e dei suggestivi scorci del borgo autentico di Rosciolo per chi è venuto da fuori Abruzzo per partecipare all’evento.
Domenica mattina i riflettori si sono poi accesi su Santa Maria in Valle Porclaneta dove si è tenuta la tavola rotonda dedicata a “Il Territorio tra passato, presente e futuro”. A dare il loro benvenuto, accolti dalla giornalista Orietta Spera, sono arrivati il sindaco di Magliano dei Marsi, Mariangela Amiconi, l’assessore regionale ai lavori pubblici Lorenzo Berardinetti, l’assessore comunale alle frazioni, Quirino Tiberi, ed il presidente Proloco Pietro Scafati che si sono impegnati a sostenere le iniziative sorte in seno alla manifestazione. Tra i relatori intervenuti, Giuseppe Ranucci ha illustrato il brigantaggio e le sue radici, mentre Riccardo Federici e Maria Maggi hanno esposto i risultati della loro attività di impresa e ricerca relativa allo zafferano abruzzese,  mentre Roberto Venti ha portato la propria testimonianza di apicoltore. Marco D’Ottavi e Diego De Sanctis hanno invece esposto il loro progetto di recupero delle “Mainucce”, manufatti rurali della tradizione pastorizia da riconvertire per usi innovativi, mentre Aurelio Michelangeli ha illustrato ai presenti il binomio tra territorio e sport che può portare grandi opportunità all’Abruzzo. E’ stata infatti ben accolta la possibilità dell’organizzazione di una corsa in montagna all’interno del circuito Abruzzo Mountain Race che potrà essere sviluppata nelle prossime edizioni di Sapori e Saperi del Velino.  La mattinata si è poi conclusa con lo splendido concerto “chitarra a sei mani” del Trio Cardoso e le premiazioni del concorso fotografico “visto e fotografato” organizzato dall’associazione Amici dell’immagine e del contest online “la cornice del Velino”. Dulcis in fundo il ricco buffet offerto dal Comitato Organizzatore preparato e servito dal Bar-Pasticceria Olimpia di Avezzano. Ottimo gradimento anche per le esposizioni del maestro orafo Giuliano Montaldi e dell’architetto Antonella Gentile 

Eventi

Bisegna celebra il weekend dell’orso con la “Festa del letargo”

Pubblicato

on

Bisegna – Il 27 e il 28 ottobre il comune di Bisegna celebra il weekend dell’orso con la “Festa del letargo”. Sabato 27 ottobre a partire dalle 9.15 partiranno i lavori di realizzazione per un nuovo frutteto per l’orso in località “le prata”. Alle 13 il pranzo verrà offerto a tutti i volontari dall’Associazione Montagna Grande. A seguire alle 14.30 una tavola rotonda “L’Orso … uno di noi”. La serata si conclude con prodotti locali.
Domenica 28 ottobre a partire dalle 9.30 sono in programma la potatura e la zappatura dei frutteti. Alle 13.45 il pranzo e i saluti finali.Prenotazione obbligatoria ai numeri 333.1948465 oppure 339.1457003

Continua a leggere

Eventi

Tutto pronto a Civitella Roveto per Lungo le antiche rue tra buon cibo e tanto divertimento

Pubblicato

on

Civitella Roveto – Si alza il sipario sul diciottesimo appuntamento di “Lungo le antiche rue” ed è subito festa in tutta la Valle Roveto. Conto alla rovescia a Civitella per l’inizio della manifestazione che ogni anno richiama migliaia di turisti nel centro storico. Domani, alle 18, ha inizio la cerimonia di apertura nella chiesa di San Giovanni Battista dove è prevista la benedizione dei partecipanti e la consegna dei diplomi autorizzativi. A partire dalle 18.30 il corteo con i portatori di castagne, la banda musicale e gli artisti di strada, preceduti dal ballo della Mammoccia-castagna sfilerà lungo le stradine e le piazzette di Civitella e via via apriranno tutte le cantine e la mostra micologica. Dalle 20 tutti a cena ad assaporare le specialità preparate nelle varie postazioni dislocate lungo il percorso. Ospite d’eccezione quest’anno sarà Alessandra Mariani, chef e docente di Eataly Roma che farà degustare piatti a base di prodotti tipici locali: ventricina di Vasto, formaggio di Farindola, zafferano di Novelli, aglio rosso di Sulmona, tartufo e olio. Sabato la festa inizierà alle 8 con una degustazione di caffè e dolci a base di castagne. Nel centro storico le cantine e le botteghe apriranno alle 12.30 e da lì prenderà il via la giornata tra cori folkloristici, arzibande e artisti di strada. Alle 13 il pranzo sarà servito in tutte le postazioni e nello spazio curato dalla chef Mariani. Dalle 15 in poi è prevista la visita al caseificio San Leonardo, con la preparazione del formaggio e all’oleificio con dimostrazione dei macchinari e assaggio di pane e olio. Lungo le antiche rue, poi, proseguirà fino a sera tra enogastronomia e tanta allegria. Domenica mattina, dopo una colazione a base di caffè e dolci a base di castagne, tutti a visitare il bosco di castagne in località Castagnito e il mulino ad acqua di Vincenzo, in collaborazione con il CAI Valle Roveto (per info 348.6609853). Il pranzo e la cena saranno preparati ancora una volta secondo tradizione nelle cantine e alle 15 si potrà visitare tutti insieme il caseificio San Leonardo. Alle 22 è previsto il finale con il ballo della Mammoccia-Castagna.
Continua a leggere

Eventi

Politiche di prevenzione e riduzione del rischio incendi boschivi, convegno ad Avezzano

Pubblicato

on

Avezzano – Un convegno sulle politiche di prevenzione e riduzione del rischio incendi boschivi è in programma per venerdì 19 ottobre nella Sala Conferenze del Comune di Avezzano. Il seminario rientra fra le misure previste nel progetto “Adattamento ai cambiamenti climatici attraverso la prevenzione agli incendi boschivi e l’educazione alla resilienza” che è risultato essere assegnatario di un finanziamento di € 10.000 da parte della Regione nell’ambito dell’Avviso pubblico finalizzato alla realizzazione di progetti di “Educazione ambientale per i cambiamenti climatici, la sostenibilita’ e la resilienza e per la prevenzione degli incendi boschivi” rivolto ai Comuni abruzzesi con il coinvolgimento dei Centri di Educazione Ambientale riconosciuti ai sensi della L.R.n.122/99 e s.m.i. (DGR n.669 del 24/11/2017).

Il progetto redatto dal CEA “Il Salviano e /è Vita”, in collaborazione con Ambecò, si è classificato III in graduatoria finale ed è risultato essere particolarmente apprezzato dall’Infea Regionale tanto da vedersi attribuito un punteggio molto elevato. In ragione della qualità degli interventi previsti, Ambiente e/è Vita ha inteso organizzare una sessione di confronto con i massimi esperti nazionali di settore quali il Prof. Antonio Brunori (Segretario Generale  Italia del PEFC e riconosciuto essere uno dei maggiori esperti mondiali nella politiche di gestione sostenibile forestale) ed il Prof. Vittorio Garfì dell’Università degli Studi del Molise (Docente di ecologia del Fuoco e Lotta agli Incendi Boschivi della Facoltà di Agraria). Due qualificate presenze alle quali si accompagneranno le relazione di Ambiente e/è Vita che si declineranno nella presentazione di politiche attive nella lotta agli eventi pirologici.

L’appuntamento è della massima rilevanza anche in considerazione delle proposte operative che verranno presentate e della necessaria implementazione delle misure volte a garantire una gestione sostenibile del patrimonio arboreo della Città di Avezzano e forestale della Riserva Monte Salviano. La Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali dell’Abruzzo ha accolto la richiesta di riconoscere l’Evento in oggetto ai fini della formazione professionale permanente ed ha provveduto a diffondere l’invito a tutti i Dottori Agronomi e Forestali della Marsica. Saranno presenti le Aziende del settore e Confagricoltura.

Continua a leggere

Eventi

“L’eredità delle donne”, convegno ad Avezzano con l’onorevole Livia Turco

Pubblicato

on

Avezzano“L’eredità delle donne” è il tema del convegno in programma domani, mercoledì 17 ottobre, al Castello Osrini-Colonna di Avezzano a partire dalle 9.30. Interverrà, tra gli altri,  l’onorevole Livia Turco in qualità di Presidente della Fondazione Nilde Iotti. La Fondazione Nilde Iotti presenterà Le Madri della nostra Repubblica: “le 21 Donne Italiane Costituenti che hanno dato volto e voce alle donne italiane, non avevano mai varcato le soglie delle istituzioni, erano giovanissime e provenivano da tutta Italia. Pur essendo figure meno autorevoli dei loro colleghi uomini, non si fecero intimidire e vinsero quasi tutte le loro battaglie per la libertà delle donne. Prima dell’entrata in vigore, il primo gennaio di 70 anni fa, della Costituzione Repubblicana, molti uffici pubblici erano interdetti alle donne”. “La nostra è la più bella Costituzione del Mondo e non sarebbe stata così avanzata senza la presenza delle 21 donne Costituenti che lavorarono con grande impegno, grande dialogo e grande rispetto reciproco ed ottennero risultati molto importanti. Quelle Costituenti hanno lasciato un segno ed anche la lezione della validità del gioco di squadra. Hanno dimostrato che ha senso per le Donne stare in Parlamento ed al Governo, perché le Donne sanno molto ben rappresentare la società nella quale vivono”.

Del ruolo delle donne nella costituzione della nostra Repubblica e nella società ne parlano insieme i ragazzi dell’ultimo anno del Liceo Benedetto Croce, l’On Livia Turco, Presidente della Fondazione Nilde Iotti, il Dott. Paolo Manfreda, Responsabile A.U.O.S.D. Psicologia Adolescenziale SIPSIA, la Dott.ssa Paola Cairoli, Imprenditrice. Interverranno per un saluto Il Sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, L’Assessore Regionale, Lorenzo Berardinetti, L’Assessore Pari Opportunità, Chiara Colucci, e la Direttrice della Fondazione Nilde Iotti, Manuela Morgante.

 

PROGRAMMA:

Ore 9.30 Apertura dei lavori e saluti:

Dott.ssa Manuela Morgante – Direttore Fondazione Nilde Jotti

Dott. Gabriele De Angelis – Sindaco di Avezzano

Dott.ssa Chiara Colucci – Assessore alle Pari opportunità Comune di Avezzano

Dott. Lorenzo Berardinetti – Assessore regionale

Ore 10.00 Laboratori formativi del Liceo Benedetto Croce

Prof. Devid Roselli: “Franca Viola; la donna del Gran Rifiuto”

Prof. Benedetto Di Pietro: “Viaggio ai bordi della Costituzione Italiana”

Prof. Maurizio Cichetti: “La lunga strada di piccole grandi donne…”

Prof. Angela CICCARELLI : “Le ‘Madri’ costituenti.

Prof. Teresa D’Amore: “Liliana Segre : La memoria che rende liberi”

 

Ore 11.00 Le madri della nostra Repubblica

On. Livia Turco: Presidente Fondazione Nilde Iotti

 

Ore 11.30 Donne in Musica

Gruppo musicale Chimera Ensemble

 

Ore 11.50 Il servizio psicologico adolescenziale tra culture e modalità educative diverse

Dott. Paolo Manfreda Psicologo, Psicoterapeuta, Responsabile del Sipsia

 

Ore 12.20 I Tavoli delle Professioni – Costruiamo il nostro Futuro

Ing. Carlo Caroli Presidente Rotary Club Avezzano

Dott.ssa Tiziana Paris Responsabile Progetti Rotary Club Avezzano

 

12.35 Best practis al femminile: we can!

Dott.ssa Roberta Cairoli Direttore Tecnico ArcheoRes

 

12.50 Chiusura Evento

Dott.ssa Manuela Morgante – Direttore Fondazione Nilde Jotti

Preside Rossella Rodorigo Liceo Benedetto Croce

Continua a leggere

Abruzzo

La Marsica vince la “Coppa (virtuale) della fregnità 2018” de L’abruzzese fuori sede

Pubblicato

on

Avezzano – La Marsica si classifica prima nella sfida tutta abruzzese ideata dalla cliccatissima pagina Facebook “L’abruzzese fuori sede”.  La pagina ha indetto la tradizionale sfida annuale tra i territori, giunta alla seconda edizione. Con 2162 voti la Marsica conquista il gradino più alo del podio superando Teramo(1796), Chieti (1033), Pescara (859), L’Aquila (711) e il Molise (346). Incassando il maggio numero di like “la Marsica vinGe la “Coppa della fregnità 2018” con una rimonta epocale che già echeggia nei secoli come le imprese dei guerrieri marsi al tempo dei romani. Poco da dire: le provinGe ufficiali si sono lasciate sorprendere dalla coesione, dalla forza, dall’unità di spirito dei marsicani, che hanno stabilito un nuovo record di voti – scrive la pagina in un post, in cui annuncia la vincia – Vittoria assolutamente meritata: #comBlimenDi. A breve ci sarà un approfondimento agricolo sui vinGitori. Appuntamento all’anno prossimo per la terza edizione (in arrivo almeno tre new entry: Frentania, Val di Sangro e Valle Peligna). Grazie a tutti per la commovenDe partecipazione”.

Continua a leggere

Eventi

La chef stellata di Eataly Alessandra Mariani a Lungo le antiche rue: show cooking a base di tartufo, castagne e…

Pubblicato

on

Civitella Roveto –Lo show cooking si sposa con la tradizione per una tre giorni tra sapori autentici e paesaggi incantati. Ci sarà una ventata di novità quest’anno all’appuntamento più atteso dell’autunno “Lungo le antiche rue” a Civitella Roveto previsto da venerdì 19 a domenica 21. L’appuntamento, giunto quest’anno alle 18esima edizione, ha raggiunto ormai la maggiore età e per questo gli organizzatori hanno deciso di virare e aprire a nuove forme di enogastronomia. La tradizione, che ogni anno viene incarnata al meglio dai tanti stand presenti lungo il percorso, si sposerà con l’innovazione della cucina. Nel percorso che si snoderà lungo il centro storico di Civitella, tra piazzette e scorci caratteristici, troverà posto anche la cucina di qualità.
Alessandra Mariani, chef e docente di Eataly Roma, nota catena internazionale che promuove il made in Italy in tutto il mondo, sarà a “Lungo le antiche rue”. La chef del polo enogastronomico capitolino si diletterà nella preparazione di piatti della tradizione abruzzese con l’utilizzo di materie prime rigorosamente di casa nostra: pasta, zafferano, formaggio, ventricina, aglio, tartufo, castagne. A lei spetterà il compito di far sposare al meglio i vari ingredienti messi a disposizione, tra gli altri dal consorzio zafferano Navelli e consorzio ventricina Vasto.
“E’ per noi un onore poter aprire le porte della nostra decennale manifestazione una chef di Eataly”, ha commentato il presidente della Pro loco di Civitella Roveto, Livio Lelli“abbiamo studiato un percorso che permetterà ai visitatori di assaporare i prodotti tipici locali preparati come sempre dalle Pro loco, dai ristoratori del posto e dalle associazioni locali, e poi di provare le stesse ricette proposte da chef di alto livello”. La chef Mariani sarà presente venerdì, sabato e domenica a Civitella. I piatti che presenterà sono ancora top secret, ma saranno sicuramente basati su un mix di prodotti tipici e su un pizzico di eccentricità che non manca mai. “Il nostro obiettivo è stato sempre quello di valorizzare le nostre eccellenze”, ha evidenziato il sindaco di Civitella Roveto, Sandro De Filippis, “per questo ospitare una chef di questo livello, non fa altro che rafforzare il nostro credo. Sono certo che, grazie alla sua esperienza e ai prodotti tipici abruzzesi, saprà creare dei piatti unici che conquisteranno tutti”.
Continua a leggere

Eventi

Grifone protagonista della giornata FAI d’autunno nella Riserva Orientata “Monte Velino di Magliano de’ Marsi”

Pubblicato

on

Magliano de’ Marsi – Domenica 14 ottobre il Centro Visite della Riserva Naturale Orientata Statale del Monte Velino, a Magliano de’ Marsi, accoglierà il pubblico del Fondo Ambiente Italiano, nell’ambito della manifestazione a carattere nazionale “Giornate FAI d’autunno”, con l’evento denominato “Facciamo visita al signore del vento: il grifone”.

Dalle ore 9:30 alle ore 17:00, gli esperti ecologi ed interpreti ambientali del Reparto Carabinieri Biodiversità di Castel di Sangro accompagneranno i visitatori alla scoperta del MUN – Museo dell’Uomo e della Natura e lungo il sentiero Natura della Riserva. Ad arricchire l’iniziativa ci saranno dei “Ciceroni” molto particolari, i ragazzi dell’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) di Avezzano, che cureranno direttamente una parte delle attività previste. L’iniziativa, nata nell’ambito di specifici progetti che l’ANFFAS di Avezzano e il Reparto CC Biodiversità di Castel di Sangro stanno portando avanti, è finalizzata a sviluppare un percorso di inclusione sociale e lavorativa.
In particolare, i visitatori potranno scoprire sul campo i fragili equilibri dell’ecosistemi di montagna, conoscere i problemi e anche le opportunità offerte dalla presenza di importanti specie faunistiche e visitare i loro habitat cruciali. Il “ritorno dall’estinzione” del grifone, il signore del vento, sarà la sorpresa più grande: scomparso dall’Appennino alla fine del 1500, è stato reintrodotto sul Velino dal Corpo forestale dello Stato nel 1993. In quest’area, questo avvoltoio ha trovato un habitat ideale: pareti rocciose poco accessibili, in prossimità di grandi spazi dove si formano masse d’aria ascensionali, sfruttate per volteggiare ed eseguire il volo planato. Si potranno vedere da vicino alcuni grifoni confiscati ai bracconieri e, con un po’ di fortuna, anche splendidi grifoni volteggiare in cerca di carcasse di animali selvatici o domestici. Informazioni dettagliate sono sul sito web del F.A.I. https://www.fondoambiente.it/luoghi/riserva-naturale-orientata-del-monte-velino?gfa.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com