Connect with us

Senza categoria

Feci canine a piazza Torlonia dopo l’ordinanza. Presutti: “regalo di un proprietario di Alano. Tolleranza terminata”

Pubblicato

on

Avezzano“Questo è il regalo di un proprietario di Alano a piazza Torlonia”. E’ il commento dell’assessore all’ambiente, Crescenzo Presutti, che accompagna la foto di feci canine abbandonate nella nuova area verde di piazza Torlonia appena inaugurata. Sicuramente il comportamento del padrone di questo cane è da condannare. “Lo hanno visto più persone, ha danneggiato la siepe e dinanzi al rimprovero di altri ha risposto che lui sa che al guinzaglio si può fare entrare nel prato, scavalcando le siepi ed è possibile fargli fare i bisogni” ha aggiunto l’assessore “Ed è andato via, dopo aver tentato invano di raccogliere le deiezioni, strappando l’erba. Naturalmente la siepe resterà rotta. Insomma non si riesce a tutelare un giardino, per motivi stupidi– e conclude – Così pure i bambini che giocano a pallone oppure usano le attrezzature del parco giochi in maniera impropria. La tolleranza è già terminata. Noi dobbiamo difendere il giardino e prenderemo immediatamente provvedimenti”.

E’ notizia di questa mattina che il sindaco, Gabriele De Angelis, ha firmato un’ordinanza in cui, oltre a ricordare a tutti i comportamenti da osservare per l’ingresso in piazza, ha consentito l’accesso anche ai cani accompagnati secondo determinate regole. [Leggi qui] 
Quella dell’ingresso dei cani a piazza Torlonia è stato il grande tormentone dell’estate avezzanese. Dapprima l’amministrazione comunale aveva deciso di vietarne l’ingresso per una questione di decoro, salute del verde e incolumità soprattutto per i piccoli frequentatori dell’area giochi. Tuttavia ne è scaturita una polemica che si è protratta fino alla vigilia dell’inaugurazione quando l’assessore alla sicurezza, Leonardo Casciere, aveva deciso di inviatare alla cerimonia anche i cani accompagnati purché al guinzaglio [Leggi qui]. Anche l’Associazione Zampa Amica Avezzano Onlus si era scagliata contro il divieto ed aveva avviato una raccolta firme in opposizione alla decisione dell’amministrazione comunale. La polemica è andata avanti per mesi fino a quando, questa mattina, è arrivata l’ordinaza del sindaco che, di fatto, ha concesso ai cani accompagnati di poter entrare nell’area di piazza Torlonia nel rispetto di determinate regole. Dal giorno dell’inaugurazione, sabato 13 ottobre, tutto era filato liscio fino a qualche minuto fa quando l’assessore ha scoperto che il proprietario di un cane di grossa taglia, un Alano, ha volutamente abbandonato le feci canine del proprio amico a quattro zampe proprio a piazza Torlonia. Il tutto, per di più, a poche ore dalla firma dell’ordinanza. Insomma fatta la regola trovato l’inganno, è proprio il caso di dire. Chissà se il gesto sconsiderato potrebbe far cambiare di nuovo idea all’amministrazione comunale? fdm

Senza categoria

Grande partecipazione alla colazione letteraria a cura del gruppo Forza Italia giovani Avezzano

Pubblicato

on

Avezzano – Colazione letteraria con scambio di libri questa mattina al bar “Il Bignè” a cura del gruppo Forza Italia giovani Avezzano. E’ stato offerto un caffè ad ogni ospite che ha portato un libro da poter essere scambiato. “Grande partecipazione al Bookcrossing di Forza Italia Giovani Avezzano – ha commentato il sindaco, Gabriele De AngelisTanti libri, moltissime persone e soprattutto tantissimo entusiasmo. Voglia di impegnarsi per crescere e far crescere la nostra città, scambiandosi letture ed esperienze in allegria. Non poteva esserci modo migliore per iniziare la domenica. Bravi ragazzi!!!”.
Oltre al primo cittadino, tra gli altri, hanno partecipato all’iniziativa gli assessori Fabiana Marianella e Pierluigi Di Stefano, il giornalista Roberto Alfatti Appetiti, lo scrittore Francesco Proia e il presidente del Rotaract Club Felice Marinucci.
Continua a leggere

Senza categoria

Sopralluogo di Berardinetti negli alloggi Ater di Capistrello, Balsorano e Morino

Pubblicato

on

Valle Roveto –  L’Assessore regionale alle Politiche della Casa, Lorenzo Berardinetti, assieme ai vertici dell’Ater dell’Aquila, al commissario Gianvito Pappalepore e al direttore generale Venanzio Gizi, si è recato nella Valle Roveto per monitorare lo stato di salute di una serie di immobili di proprietà dell’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale. Assieme ai sindaci e agli amministratori locali sono stati visitati i paesi di Capistrello, Balsorano e Morino per controllare i suddetti alloggi e, al tempo stesso, le esigenze più impellenti inerenti la loro manutenzione. A Morino già avviati i lavori di copertura di una palazzina: “Questi sopralluoghi”, afferma l’assessore Berardinetti, “sono il segno della mia vicinanza alle amministrazioni locali, oltre che di attenzione alle politiche abitative. Il patrimonio edilizio pubblico della nostra regione, soprattutto quello più datato, necessità di una seria e programmata manutenzione. La mia azione in questi mesi, da assessore all’edilizia residenziale pubblica, si è concentrata nell’individuazione di canali di finanziamento da mettere a disposizione delle Ater e dei Comuni proprietari di alloggi. Berardinetti, poi, ha proseguito affermando che è questa la direzione in cui ci si deve dirigere per sbloccare i fondi messi a disposizione delle Ater per la manutenzione degli immobili ERP. “Con i sindaci dei Comuni visitati abbiamo affrontato il tema della vendita degli alloggi Erp alla luce delle recenti modifiche alla normativa sulle alienazioni approvate in Consiglio Regionale nell’agosto scorso su mia iniziativa”, ha proseguito l’assessore, “la semplificazione delle procedure di approvazione del piano di alienazione e del conseguente riutilizzo dei proventi derivanti dalle vendite, adesso di competenza della sola Giunta Regionale e non più del Consiglio, dà l’opportunità, soprattutto ai piccoli Comuni, di reperire risorse spendibili per la manutenzione e l’ammodernamento del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, nonché di poter effettuare lavori di riqualificazione urbana nelle aree dove insistono i fabbricati ERP”, ha concluso Berardinetti. A Balsorano invece, oltre a fare il punto sulle opere di manutenzione di cui necessitano gli immobili Ater, con l’amministrazione comunale ci si è soffermati sull’esigenza di coinvolgere ed impegnare la Regione e l’Ater nella elaborazione di un progetto per la riqualificazione delle aree ove insistono le casette asismiche.

Continua a leggere

Senza categoria

Santilli replica al Pd e tuona: dove sono i politici di centrodestra eletti grazie alla Marsica?

Pubblicato

on

Celano – Il primo cittadino di Celano, Settimio Santilli, replica alle accuse del Pd e lo fa dopo la nota congiunta diramata dall’onorevole Stefania Pezzopane, dal presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio e dal segretario provinciale Francesco Piacente. “In questi mesi ci si è dilettati quotidianamente ad attaccare, a infangare e a giudicare la mia amministrazione ancor prima che gli organi deputati a farlo lo facciano, anche da parte di coloro a cui abbiamo portato enorme rispetto – dichiara Santilli – Un articolo decisamente inopportuno, fuori luogo e di pessimo gusto come questo del PD mi mancava. Se Celano è da anni un quartier generale della destra Marsicana e regionale e la compagine di cui faceva parte il segretario del PD locale nel 2015 non si è attestata nemmeno come prima forza alternativa a chi la governa, è colpa nostra? A votare e a decidere chi governa una città, fino a prova contraria è sempre e solo il popolo. O magari ci sarà un motivo ed un problema nel PD stesso e nel suo modo di far politica, confermato anche pochi mesi fa dai risultati di Celano nelle votazioni parlamentari, che si vuole camuffare attaccando gli altri? – e continua – Stiano tranquilli Pezzopane, Di Pangrazio e Piacente, l’amministrazione comunale di Celano non è logora, non è morta, ne’ tantomeno divisa, ma è costantemente presente ed attiva, collabora con la magistratura, e contemporaneamente continua a perseguire gli obiettivi prefissati realizzando le opere necessarie per fare di Celano una città modello, moderna, vivibile, efficiente e funzionale. Quel che abbiamo fatto è sotto gli occhi di tutti e sottoposto al giudizio del popolo, dalla scuola, ai campi sportivi, alle riqualificazioni dei quartieri, ai nuovi servizi, all’abbassamento della TARI e ne potrei elencare tante altre. Abbiamo da dimostrare – continua il sindaco di Celano – alla città quello che ancora di più importante e interessante siamo capaci di fare da qui al 2020, e a quel punto ci sarà l’occasione per il PD di conquistare finalmente il quartier generale di Celano. Celano e i celanesi me li difendo io alla morte, ma quando questi personaggi del PD definiscono Celano come il quartier generale della destra della Marsica e d’Abruzzo da riconquistare, tutti gli autorevoli personaggi di centro destra eletti in parlamento o in Regione grazie alla Marsica, dove sono? Ora sembriamo avere la peste politicamente, ma anche tra pochi giorni per la campagna elettorale regionale ce l’avremo per certi personaggi. La montagna si affronta con lo stesso stile con cui si affronta la malattia: un passo dopo l’altro, in umiltà, con pazienza e senza mai perdere il coraggio conclude.

Continua a leggere

Senza categoria

Il senatore Marsilio nella Marsica, prima tappa Piana del Cavaliere accolto dal sindaco di Oricola

Pubblicato

on

Piana del Cavaliere – Questa mattina il senatore Marco Marsilio, accompagnato dal coordinatore di zona Riccardo Zazza, ha visitato la Piana del Cavaliere. Ad accoglierlo è stato il primo cittadino di Oricola, Antonio Paraninfi.
Ospitato nel suggestivo municipio cittadino, il senatore ha avuto modo di confrontatosi in merito alle problematiche del territorio con il sindaco e l’intero staff comunale.
“Questa zona era il fiore all’occhiello dell’industria abruzzese. Con il passare del tempo, nell’indifferenza più totale, numerose aziende hanno dovuto chiudere. Sempre più giovani sono costretti a cercare lavoro altrove – ha dichiarato Zazza – la vicinanza con Roma potrebbe essere un vantaggio ma purtroppo tra il caro pedaggi e l’insufficienza dei mezzi pubblici, questa non viene sfruttata. Marsilio – continua – sta combattendo a spada tratta al fianco dei pendolari abruzzesi per evitare lo spostamento del terminal degli autobus da Roma Tiburtina ad Anagnina. Ho voluto fortemente la sua presenza qui, perché le nostre zone devono tornare ad essere protagoniste!”
Prima di proseguire il tour marsicano, il senatore Marsilio, accolto dal gruppo militante di zona ha visitato la città di Carsoli.

Continua a leggere

Senza categoria

Torna il premio Pietro Taricone, Trasacco rende omaggio all’attore scomparso 8 anni fa

Pubblicato

on

Trasacco – Torna il Premio Pietro Taricone. L’appuntamento è per sabato 8 dicembre, alle 18.30, presso l’Auditorium Pietro Taricone di Trasacco. La serata vedrà la partecipazione straordinaria di Alberto Luzzi di Jay Nepal, l’imprenditore romano che ha trasformato la sua vita per aiutare la popolazione del Nepal messa in ginocchio dal terremoto del 25 aprile 2015; Tamara Ferrari, giornalista e scrittrice esperta di criminalità organizzata, inviata di guerra e impegnata nella lotta al femminicidio; Davide Cerullo, il ragazzo di Scampia che vendeva droga per la camorra e oggi scrive libri, poesie per salvare i ragazzi del quartiere dove ha fondato ‘L’albero delle storie’; non poteva mancare la partecipazione dell’attore marsicano Corrado Oddi originario proprio di Trasacco.
Il premio in onore di Pietro Taricone nasce dalla collaborazione delle associazioni di Trasacco “Non Il Solito Festival” e “Premio Pietro Taricone” che hanno voluto rendere vivo e tangibile il ricordo dell’attore scomparso tragicamente. “Un premio ci è sembrato un giusto momento per cercare in giro per l’Italia e per il mondo storie che raccontassero il coraggio dell’uomo comune, la solidarietà del personaggio famoso o addirittura l’empatia di chi per istinto compie imprese straordinarie”.
La mattina del 28 giugno 2010, Pietro Taricone rimase vittima di un incidente col paracadute nei pressi dell’aviosuperficie Alvaro Leonardi di Terni, sotto gli occhi della compagna Kasia Smutniak. L’attore morì il 29 giugno 2010 all’età 35 anni a causa delle gravi ferite riportate e da allora riposa nella tomba di famiglia a Trasacco. fdm

 

 

Continua a leggere

Senza categoria

Pendolari ammassati come sardine, l’amministrazione di Scurcola Marsicana incontra Tua

Pubblicato

on

Scurcola Marsicana – I cittadini di Scurcola Marsicana e Cappelle dei Marsi hanno segnalato numerosi, nei giorni scorsi, disagi dovuti al disservizio del trasporto pubblico locale gestito da TUA spa. In particolare lamentele erano giunte dai genitori degli alunni che quotidianamente raggiungono gli istituti scolastici di Avezzano esasperati dai continui disagi. Studenti, ma anche lavoratori, sono spesso costretti a viaggiare in piedi, ammassati come sardine, a causa dell’insufficienza dei posti a sedere prima garantiti con un bus bipiano oggi sostituito, dopo un’avaria, da un bus ordinario. Tanti i pendolari che hanno denunciato anche di essere rimasti appiedati in più occasioni.
Sulla vicenda, a tutela dei propri cittadini, è intervenuta anche l’amministrazione comunale di Scurcola Marsicana che, dopo le segnalazioni, ha deciso di dar luogo a degli incontri per risolvere i problemi legati al trasporto pubblico locale.
“L’ immediato e preventivo interesse ed impegno da parte del Sindaco e dell’amministrazione comunale ha dato seguito nella giornata del 14 novembre 2018 ad incontri con le varie figure politiche che si occupano del servizio dei trasporti della nostra Regione, al fine di ricreare le giuste condizioni affinché gli utenti possano usufruire al meglio del servizio di trasporto. Ringraziamo gli amministratori Tua per la massima disponibilità e per il monitoraggio effettuato al fine di migliorare ed evitare futuri disagi”.

Continua a leggere

Ambiente

Abbandono selvaggio dei rifiuti, uomo segnalato alla polizia locale dopo una foto sui social

Pubblicato

on

Avezzano – Un uomo a bordo di un furgone bianco è stato fotografato nell’intento di infilare un sacco contenente rifiuti in un cestino pubblico nella zona della pineta, ad Avezzano. Il gesto non è passato inosservato ed un passante, indignato, ha deciso di scattare un foto-denuncia che è stata poi postata sui social network. Tanta l’idignazione degli utenti della rete. Dell’accaduto sono stati informati, attraverso una segnalazione, anche il comandante della polizia locale di Avezzano, Luca Montanari e l’assessore comunale all’ambiente, Crescenzo Presutti.
Nella foto l’uomo viene ripreso di spalle, intento ad infilare con forza il grosso sacco rosso all’interno di uno dei cestini per rifiuti posizionati sui marciapiedi della città. Ben visibile, ed oscurata per motivi di privacy, la targa del mezzo in uso all’uomo. fdm

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com