Connect with us

Sport

Calcio a 5, Coppa Italia: Finali senza marsicane

Pubblicato

on

SEMIFINALI MASCHILI
Prima Semifinale

Real Raiano – Real DEM Pescara 1-6 (pt 0-3)
Real Raiano: 1 La Marca, 2 Di Bartolo, 3 Del Boccio, 4 Di Genova, 5 Liberatore, 6 Pizzocchia, 7 Ruscitti, 8 Ginnetti, 9 Di Berardino (CAP), 10 Santangelo, 11 Sannito, 12 Degli Esposti;
All: Davide Arquilla

Real Dem: 1 Spitilli, 2 Di Simone, 3 Bazzano, 4 Di Gregorio, 5 Di Martino, 6 Di Lorenzo (CAP), 7 Repetto, 8 Marianetti, 9 Vennitti, 10 Della Rocca, 11 Della Matrice, 12 Junior;
All: Giuseppe Repetto

Prima semifinale maschile del Final Eight di Coppa Italia al Pala Martini di Avezzano; la gara vede lo scontro tra il Real Raiano di mister D. Arquilla e il Real DEM di Junior. Il Real Raiano viene da una vittoria di misura sull’Atletico Lanciano, mentre la DEM da una netta vittoria sul Bignè di Avezzano nei quarti di finale giocati nel palazzetto dello sport di Celano. Il primo tempo vede la DEM nettamente padrona del campo. Quest’ultima costringe infatti il Raiano a difendersi per gran parte del primo tempo all’altezza dei 10 metri e sfiora nei primi 15 minuti più di una volta il goal del vantaggio. La squadra pescarese arriva presto al 2 a 0 grazie alla doppietta del N. 7, Repetto, che segna ai minuti 17 e 19esimo. Il Raiano chiusa in difesa riesce a ripartire e a rendersi pericoloso soltanto in due occasioni con il N.7, Ruscitti, e il N. 10, Santangelo.
Il Secondo tempo, sulla falsa riga del primo, vede di nuovo il Real DEM imporre il proprio gioco, lasciando pochissimi spazi al Real Raiano; dopo soli 3 minuti infatti la DEM si porta sul 4 a 0 a seguito della rete del N.5 Di Martino su assist del N.11 Della Matrice. La squadra di Montesilvano detta il ritmo del gioco e mantiene e dopo circa 10 minuti di possesso palla arriva il 5 a 0 ad opera di un rigore trasformato dal N.9 Vennitti, abile anche a procurarsi il penalty. Il Real Raiano cerca di reagire portandosi più di una volta in avanti nel giro di pochi minuti e sfiora per due volte la rete, dapprima con un tiro del capitano N.9 Di Berardino e poi con un palo esterno colpito dal N.8 Ginnetti. La parte finale di gara vede però ancora la DEM protagonista con una punizione dai 6 metri ben parata dal N.1 del Raiano, La Marca, e poi con il goal allo scadere del N.6 Di Martino bravo a trasformare il tiro libero concesso dal 2° arbitro Vassi a seguito del 6° fallo commesso dal Raiano, in evidente difficoltà. Nel recupero arriva il goal della bandiera per il Raiano grazie ad un tiro deviato, dal N.2 Di Bartolo, che si insacca alle spalle di Spitilli. La partita si conclude quindi con un perentorio 6-1 per il Real DEM trascinata, in finale, dal bomber Junior.

Marcatori: 17’pt Repetto (DP), 19’pt Repetto (DP), 23’pt Marianetti (DP), 3’st Di Martino (DP), 14’st Vennitti (DP), 30’st Di Martino (DP), 30’+ st Di Bartolo (RR)
Arbitri: 1° Candria di Teramo, 2° Vassi di L’Aquila, crono Massacesi di L’Aquila

Seconda Semifinale

Civitella Sicurezza – Celtic Chieti 5-1 (pt. 3-1)
Civitella Sicurezza: 1 Dell’Oso D. (CAP), 2 Iannelli, 3 Cornacchia F., 5 Colomabaro, 6 Dell’Oso A., 7 Tutilo, 8 Savini, 9 Mammarella F., 10 Bonsignore, 11 Di Girolamo, 22 Sablone, 24 Pietrovito;
All: Ugo Morgione
Celtic Chieti: 1 Faraone, 2 Marrone, 3 Cornacchia A., 4 Di Federico, 5 Buccicone, 6 Aiello, 7 Graziani, 8 Di Nardo, 9 Suriani, 10 Guglielmi (CAP), 11 Mammarella F., 12 Mammarella R.;
All: Piero D’Orazio

Chiude i quarti di finale, della Final Eight di Coppa Italia, la gara tra Civitella Sicurezza allenata da U. Morgione e Celtic Chieti di mister P. D’Orazio. Primo tempo a senso unico con il Civitella in progressione offensiva per tutti i 30 minuti di gara; al 4° minuto infatti si trova già in vantaggio con il N.3 Cornacchia F.. Al goal seguono numerosi tiri della squadra di Morgione da parte dell’intero quartetto in campo. Soltanto al decimo pt. il Chieti impensierisce il Civitella con il N.6 Aiello a tu per tu con Dell’Oso che è bravo a chiudere in uscita. Il 2 a 0 arriva a 14’pt con il N.6 Dell’Oso A. che è bravo a ribadire in rete un suo tiro finito sulla traversa. Civitella è padrona del campo ed è sempre Dell’Oso A. a siglare il 3 a 0 al 21’ pt. La prima frazione di gara si conclude con il goal del Celtic Chieti che accorcia le distanze con il N.8 Di Nardo che dai 10metri lascia partire un rasoterra che viene deviato ingannando il portiere Dell’Oso. E’ 3-1 al primo tempo.
Il secondo tempo rende ancor più evidenti le differenze dei valori in campo, nonostante il Chieti prova a riversarsi in avanti alla ricerca della seconda rete con contropiedi che portano a conclusioni che non impegnano seriamente il portiere Dell’Oso. Il Civitella continua a mantenere vivo il possesso palla con azioni corali e di qualità; arriva infatti il goal del 4 a 1, al 14esimo del secondo tempo, con un gran tiro al volo dai 10 metri del N.10 Bonsignore su palla in uscita da calcio d’angolo. Soltanto nell’ultimo quarto d’ora il Celtic Chieti si rende pericoloso con alcuni contropiedi ben sventati dalla difesa del Civitella, che però sigla il definitivo 5 a 1 con un goal del N.5 Colombaro che in un’azione solitaria salta il portiere in uscita segnando a porta vuota.
La squadra di mister Morgione incontrerà in finale il Real DEM; la garà si svolgerà il 6 Aprile alle ore 20:30 al Pala Marini di Avezzano. Sarà possibile seguire la diretta streaming sul sito www.marsicacalcio5.it

Marcatori: 4’pt Cornacchia F. (CS), 14’ Dell’Oso A. (CS), 21’ Dell’Oso A. (CS), 29’ Di Nardo (CC), 14’st Bonsignore (CS), 26’st Colombaro (CS)
Arbitri: 1° Massacesi di L’Aquila, 2° Milardi di Pescara, crono Vassi di L’Aquila

SEMIFINALI FEMMINILI
Prima Semifinale

Futsal Chieti – Tollo 2008 2-3 (pt 1-2)
Futsal Chieti: 1 Ottaviano, 3 Pompilio, 4 Cantelmi, 5 Di Marcoberardino, 6 Barbetta, 7 Trivellone (CAP), 8 Mannella, 9 Mattioli, 11 Mincarelli, 13 Vuttariello, 14 Di Natale, 23 Maione;
All: Alessandro Carletti Orsini
Tollo 2008: 0 Ottaviano, 2 Flamminio, 3 Corneli, 5 Cicchitti (CAP), 6 Di Marcantonio, 9 Zulli,
10 De Angelis, 11 Panella, 14 Marchegiani;
All: Lorenza De Angelis
Va in scena la prima semifinale femminile del Final Eight di Coppa Italia al Pala Martini di Avezzano; la squadra del Tollo, forte della vittoria schiacciante sul Colonnella, scende in campo con grande determinazione imponendo, sin daI primi minuti, il proprio gioco. Metà della prima frazione di gara vede le due porte inviolate, ma al 20esimo del primo tempo il Tollo passa in vantaggio con la N.6 Di Marcantonio che sfrutta un’indecisione della difesa in area di rigore. È sempre la Di Marcantonio che sigla il raddoppio spingendo in rete la palla che viaggiava lungo la linea di porta. A chiusura deI primo tempo le ragazze del Futsal Chieti accorciano le distanze grazie ad un tiro dai 10 metri della N.14 Di Natale.
Il secondo tempo vede sempre la squadra del Tollo In progressione offensive con la compagine chietina chiusa in difesa e pronta a ripartire in contropiede rendendosi pericolosa in diverse occasioni, con il portiere Ottaviano costretto a compiere diversi interventi. Ma è proprio da uno dei numerosi contropiedi che arriva il meritato pareggio del Futsal Chieti con la N.7 Trivellone. A pochi minuti dal termine la rete della N.9 Zulli regala la finale alle proprie compagne. Risultato finale Futsal Chieti – Tollo 2-3.
Marcatori: 20’pt Di Marcantonio (T), 28’pt Di Marcantonio (T), 30’pt Di Natale (FC), 10’st Trivellone (FC) 27’st Zulli (T)
Arbitri: 1° Frisena di Pescara, 2° Cerchiara di Pescara

Seconda Semifinale

Città Di Pescara – CUS Teramum 0-5 (pt 0-1)
Città Di Pescara: 1 Barbetta (CAP), 3 Fanà, 4 Catena, 5 Polidoro, 7 Di Renzo, 11 Palladino, 12 Gaetani, 19 Pulcina, 24 D’Alessio;
All: Umberto Barbetta
Cus Teramum: 1 Di Giuliano, 2 Trapasso L., 3 Toselli, 6 Lattanzi, 7 De Remigis, 8 Olivieri, 9 Pino, 10 Bartolone, 11 Rocci, 17 Trapasso M., 23 Di Carlo, 21 Delli Rocilli;
All: Annarita Febo

Al Pala “Marini” di Avezzano va in scena la seconda gara delle semifinali femminili del Final Eight di Coppa Italia di Calcio a 5 ed a scontrarsi ci sono le ragazze del il Città di Pescara allenate da U. Barbetta contro il CUS Teramum di mister A. Febo. I primi minuti di gara sono abbastanza equilibrati con poche occasioni da rete per entrambe le squadre. Con il passare dei minuti il CUS Teramum tira le fila del gioco rendendosi pericolosa al 6° e al 10° minuto con il capitano N.3 Toselli. Città di Pescara, chiusa in difesa in fase di non possesso, riesce a ripartire in contropiede creando due occasioni nitide dinanzi il portiere Di Giuliano. La costante progressione offensiva del Teramum porta in vantaggio le ragazze di mister Febo con la N. 10 Bartolone al 16esimo del primo tempo. Lo svantaggio porta la compagine pescarese a riversarsi in avanti e a subire inevitabili contropiedi, sventati dal portiere Barbetta.
Il secondo tempo vede Città di Pescara spingersi ancora in avanti alla ricerca del pareggio, ma è il Teramum ad avere le occasioni migliori dapprima con un tiro della N. 17 ben parato dal portiere Barbetta e poi con il palo della N. 10 Bartolone. Da metà della ripresa la strada per il CUS Teramum è in discesa grazie ai goal della N. 3 Toselli al 14esimo e della N. 11 Rocci al sedicesimo che portano le teramane sul 3 a 0. La supremazia del Teramum manifestata dalle numerose occasioni da goal e dai troppi falli delle pescaresi. Questo rende possibile, nei minuti finali, il passivo di 5 a 0 per merito della doppietta della N. 7 De Remigis. La schiacciante vittoria porta le ragazze del CUS a giocarsi la finale contro le ragazze del Tollo 2008.
Marcatori: 16’ pt Bartolone (CT), 14’ st Toselli (CT), 16’ st Rocci (CT), 27’ st De Remigis (CT), 30’ st De Remigis (CT);
Arbitri: 1° Sferrella di Pescara, 2° Galanti di Pescara, crono Cerchiara di Pescara

Senza categoria

Hwal Moo Do, gli atleti di Filippo Marzella ospiti dell’Istituto Comprensivo “Fontamara” di Pescina

Pubblicato

on

Pescina – Giovedì 11 ottobre, presso la Palestra dell’ Istituto Comprensivo “Fontamara” di Pescina, il maestro Filippo Marzella, Responsabile Abruzzo dell’Associazione Italiana Hwal Moo Do M° – VII grado cintura nera, e i suoi allievi hanno dato una breve ma avvincente dimostrazione della disciplina sportiva che insegna da anni ai giovani studenti di alcune classi dell’Istituto, ai loro professori, alla preside Maria Gigli,  al sindaco Stefano Iulianella e al consigliere alla cultura Ester Lidia Cicchetti. L’evento si è svolto per celebrare la vittoria riportata nei Campionati del Mondo, che si sono tenuti a Jesolo dal 15 al 23  settembre 2018, dove gli atleti Pescinesi del Maestro Marzella hanno riportato ottimi risultati. I tre atleti protagonisti della dimostrazione sono stati : Samuele Marzella Vice Campione Italiano cat. +47 Point Fighting cadetti; Camilla Marzella che ha gareggiato a Jesolo nella Nazionale Italiana FIKBMS  -37 Younger Cadets e Michelangelo Odorisio che si è invece qualificato 3^ alla Nazionale Italiana FIKBMS -37 Younger Cadets, vincendo il bronzo.

Il maestro Marzella alla fine della dimostrazione ha preso la parola parlando della disciplina sportiva che insegna e pratica da tempo, non solo spiegandone alcune regole fondamentali, ma ricordando che essa non è solo uno sport, ma come già detto in altre occasioni, ha il difficile e bel compito di preparare chi la pratica al rispetto dell’avversario, delle autorità e della propria persona e solo capendo fino in fondo cosa e’ il rispetto si può arrivare in alto!

A seguire la premiazione dei tre atleti da parte del dirigente scolastico, del sindaco e del consigliere alla cultura.
Il dirigente Maria Gigli, che ha voluto fortemente la dimostrazione in palestra, si è complimentata con gli atleti e con il maestro ricordando che questa disciplina sportiva sviluppa la capacità di attenzione e fa capire l’importanza di raggiungere gli obiettivi prefissati e quest’ultimo insegnamento e’  inevitabilmente importante anche in ambito scolastico.

Anche Il consigliere Ester Lidia Cicchetti, dopo aver premiato a nome della comunità di Pescina i tre giovani, si è unita ai ringraziamenti della preside e ha ricordato l’importanza dello sport che se praticato  bene e compreso bene può essere considerato una vera e propria arte di vivere.

Per finire e’ toccato al primo cittadino, Stefano Iulianella, che si è rivolto al giovane pubblico presente ricordando che nessuno sa se in futuro tutti gli atleti che praticano questa disciplina saranno campioni, quello che si sa con certezza è che saranno ottimi cittadini, perché questa disciplina sportiva li rende rispettosi delle regole e del vivere civile. Per questo ha esortato tutti i ragazzi presenti  a praticare uno sport sano come quello insegnato dal Maestro Marzella, uno sport che li possa temprare e rendere prima di tutto un ottimo investimento per l’intera Comunità.

 

Continua a leggere

Rugby

Avezzano rugby, i gialloneri escono sconfitti contro il Villa Pamphili nonostante la buona prestazione

Pubblicato

on

Avezzano – L’Avezzano rugby esce sconfitto dal campo dei romani del Villa Pamphili con il risultato di 31 a 16 giocando una buona partita. “ Non era una partita facile e lo sapevamo – ha dichiarato il capitano Roberto Lanciottima nonostante il risultato, abbiamo giocato una buona partita per i primi 50 minuti, cercando di riportare sul campo quanto lavorato fino a quel momento negli allenamenti; poi la migliore forma fisica dei nostri avversari si è palesata ed abbiamo sofferto”. I gialloneri, infatti, hanno tenuto testa ai romani fino ai primi dieci minuti del secondo tempo mantenendo sempre il risultato in equilibrio. Dello stesso parere è l’allenatore Pierpaolo Rotilio. “ È stata una bella partita e  nei primi 50 minuti siamo stati competitivi e all’altezza della situazione ma nel finale di gara sono uscite alcune criticità dovute soprattutto alla mancanza di lucidità  di alcuni giocatori che hanno iniziato in ritardo la preparazione”. La sconfitta, infatti, è arrivata per alcuni errori individuali commessi nella fase finale della partita. “ Nonostante la sconfitta – ha concluso Rotilio – la squadra ha lottato su tutti i palloni e ha giocato un buon rugby contro un avversario molto organizzato cui faccio i complimenti”. Da sottolineare la prestazione molto convincente degli avanti; rimane da sistemare ancora il reparto dei trequarti a causa di alcune assenze.

Continua a leggere

Calcio

L’Angizia Luco vince sul Tornimparte e vola al secondo posto, avvio da sogno per l’era Favoriti

Pubblicato

on

Luco dei Marsi – Un avvio di stagione così, a Luco dei Marsi, non si vedeva da tempo. L’Angizia Luco, del nuovo e giovane presidente Omar Favoriti, si sta confermando di giornata in giornata come una delle più forti e spettacolari del Girone A di Promozione. Ieri il club luchese si è imposto per 5-1 sul Tornimparte portandosi al secondo posto solitario del raggruppamento, a due sole settimane dallo scontro diretto con il Castelnuovo capolista.
Sulle ali di un tridente da favola, composto da Margagliotti, giocatore di altra categoria, oltre che dagli eccellenti Briciu e Di Girolamo, la squadra di mister Giordani sembra rappresentare il migliore attacco del girone grazie alle sedici reti messe a segno in sette giornate. Numeri da capogiro che fanno ancora più impressione se si considera che la squadra è stata costruita dal giovane Favoriti e dal suo staff in appena venti giorni: rapidità di esecuzione e competenza, dunque, che hanno instradato uno dei progetti calcistici più interessanti dell’intera Regione sul percorso migliore.
Così, mentre l’Angizia ed il suo pubblico continuano a cementarsi ed a stupire di domenica in domenica, crescono le prospettive intorno al fenomeno sportivo locale: tra un occhio di riguardo ai più giovani ed una progettualità che sembra non porsi limiti, non resta che accomodarsi ed attendere i prossimi sviluppi di una stagione bella ed emozionante… come soltanto le cose inattese sanno essere davvero.
Il Tabellino
Angizia Luco – Tornimparte 5-1 (3’ p.t. autogol, 4’ s.t. Di Girolamo, 7’ s.t. Zangari, 40’ s.t. Briciu, 45’ +1’ s.t. Margagliotti (A) – 31’ p.t. Miocchi M. (T))
Angizia Luco: D’Innocenzo, Ciocci, Ranieri (41’ s.t. Farouk), Cinquegrana (43’ s.t. Di Battista), Paris, Ciaprini, Briciu, Zangari, Di Girolamo (43’ s.t. Angelucci), Margagliotti, D’Aurelio (24’ s.t. Shero). A disposizione: Biancone, Di Giamberardino, Venditti R., Micocci, Giommo. Allenatore: sig.Gianluca Giordani.
ASD Tornimparte 2002: Venditti D., Pesce, Renzetti, Miochi M., Mattei, Padovani, Veliju, Cicchetti, Ciuffetelli (26’ s.t. Miocchi A.), Rocci (26’ s.t. Cremonte), D’Agostino. A disposizione: Bafile Mar., Trawally, Nuvolone, Bafile Mat., Viscolo, Ceselli, Di Battista. Allenatore: sig. Giampaolo Ciccozzi.
Arbitro: sig. Mauro Iannella di L’Aquila
Assistenti: sig.ri  Morelli e Giammarino di Pescara
Ammoniti: Cinquegrana e Briciu (A) – Miocchi M. (T)
Recupero: 1’ p.t. – 3’ s.t.
Continua a leggere

Calcio

L‘Angizia Luco si prepara al match casalingo con il Tornimparte

Pubblicato

on

Luco dei MarsiL‘Angizia Luco si prepara al match casalingo con il Tornimparte, squadra che si è rafforzata nel mercato estivo dopo il salto dalla Prima Categoria alla Promozione ma che attualmente si ritrova all’ultimo posto del Girone A. Mai vittoriosa, fino ad ora, la squadra di mister Ciccozzi promette però battaglia per allontanarsi dalla zona-retrocessione e tornare a giocarsi i punti necessari alla salvezza.

L’Angizia si presenta con il dubbio del recupero di capitan Venditti. Il club del giovane presidente Favoriti, infatti, è attualmente terzo nel raggruppamento: davanti ci sono soltanto il Castelnuovo Vomano  a punteggio pieno e la Nuova Santegidiese, seconda, staccata dai luchesi di appena due lunghezze.

Continua a leggere

Rugby

Avezzano rugby, domani al via il campionato nazionale di serie B

Pubblicato

on

Avezzano – “Dopo oltre due mesi di allenamenti finalmente prende il via questa nuova stagione sportiva”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Avezzano rugby, Alessandro Seritti, alla vigilia della prima partita di campionato che vedrà i giallo neri sfidare fuori casa i romani del villa Pamphili. “ Sicuramente alcuni meccanismi sono ancora da rodare – ha specificato il presidente – ma sono certo che i ragazzi si batteranno con orgoglio e cuore per ben figurare in questo match d’esordio”. I gialloneri per migliorare il risultato della scorsa stagione si sono rinforzati e oltre all’arrivo del nuovo allenatore Pierpaolo Rotilio in collaborazione con il consulente esterno, Vincenzo Troiani, hanno ingaggiato anche l’esperta terza linea aquilana Carlo Cerasoli, la seconda linea Andrea Angelone e l’utility back Nicoló Speranza. “ Auguro a  tutti i giocatori ed allo staff tecnico – ha concluso il presidente – un grande in bocca al lupo da parte di tutti i soci e di tutti i tifosi dell’Avezzano Rugby”. Lo Staff tecnico a disposizione della società marsicana è composto inoltre da Luca Di Giulio, Alessandro Sorgi, Luca Terrenzio, dai preparatori atletici Carlo De Michelis e Domenico Ciaccia e dai dirigenti Mario Lanciotti, Valentino Pelino, Giovanni Ciccarelli. Domani, inoltre, l’under 18 giallonera alle ore 12 affronterà nell’ambito della seconda di campionato le fiamme oro fuori casa. L’under 14 e l’under 16 affronteranno rispettivamente alle 10 e alle 11, sul campo di via dei gladioli, le relative formazioni della rugby experience.

Continua a leggere

Boxe

I campioni olimpici Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre arrivano a Civitella Roveto

Pubblicato

on

Civitella Roveto – Venerdì 12 ottobre, dalle 15,30, presso la palestra Sauli Boxe di Civitella Roveto, prenderanno parte ad una sessione di allenamento due grandi campioni olimpici del calibro di Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre. Sarà presente agli allenamenti anche la Società del maestro Andrea Gabbanelli con la supervisione del maestro Giuseppe Foglia, tecnico delle Fiamme Azzurre, oltre a tanti talenti della Sauli Boxe con il maestro e vanto nazionale Giuseppe Sauli. Seguirà il saluto dell’Assessore alla Cultura e allo Sport Avv. Pierluigi Oddi per il benvenuto a due grandi campioni.

Continua a leggere

Sport

Avezzano Calcio, tecnico e rosa sotto i riflettori per gli “esami di riparazione”

Pubblicato

on

Avezzano – Avezzano Calcio, tecnico e rosa in zona Cesarini per poter continuare l’avventura in casa bianco-verde. Per loro “gli esami di riparazione” si terranno da qui a fine novembre, quando, qualora il vento non fosse cambiato per la squadra, che finora non ha certo brillato, la Società potrebbe assumere decisioni drastiche.

La notizia la dà l’Avezzano Calcio tramite la propria pagina ufficiale su facebook: “Summit ieri tra presidente, giocatori e mister. La società ha deciso di mantenere in blocco tutti”, si legge, “Convinta della bontà del progetto e della qualità dei singoli e di un Giampaolo che ha dimostrato saggezza ed equilibrio. Le decisioni, qualora dovessero arrivare, verranno prese da fine novembre. Adesso la parola torna al campo. A cominciare dalla trasferta di Agnone di domenica prossima, primo scontro salvezza di questa stagione”.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com