Connect with us

Attualità

Avezzano, disinfestazione degli alberi del centro

Pubblicato

on

Avezzano – Il settore Ambiente comunica alla cittadinanza che i giorni 6 e 7 agosto, dalle ore 01:00 alle ore 06:00, sarà effettuato un intervento di disinfestazione degli alberi nelle strade di seguito indicate:

Tutte le strade ricadenti all’interno del Quadrilatero (Via Montello-Via M.Velino-Via Roma-Via XX Settembre).

Tutti i cittadini sono invitati ad adottare le seguenti precauzioni:
• tenere chiusi gli infissi esterni;
• evitare di stendere panni all’esterno;
• riparare animali domestici e di allevamento.

Si confida nella massima collaborazione da parte della cittadinanza per il buon esito dell’intervento.

Attualità

Strada dei Parchi contro l’accesso sul PEF: “segreti commerciali”. H20: “cambi rotta e sostenga la trasparenza”

Pubblicato

on

Regione – Il Forum H2O continua ad attaccare Strada dei Parchi. Mentre l’associazione chiede a gran voce che vengano resi pubblici tutti i documenti relativi alla concessione, fino ad ora coperti da segreto di stato, la società si difende rivendicando “segreti commerciali”. Ma l’associazione ambientalista non ci sta e replica cosi:”Abbiamo letto piuttosto divertiti la stizzita e caotica (eufemismo) nota in cui Strada dei Parchi prova a rispondere alla nostra Conferenza stampa dove abbiamo divulgato integralmente un…suo documento! Ovviamente non serve replicare ad un tentativo di calciare il pallone in tribuna ma approfittiamo dell’occasione per evidenziare due aspetti e lanciare un appello alla società: Scrive Strada dei Parchi “La simulazione del Piano Finanziario non è la prima e né l’ultima elaborata sotto questo schema.”. Vuole forse sostenere che esistono versioni più aggiornate e che il Ministero non ci ha rilasciato l’ultima versione disponibile con la lettera del 18 settembre 2018 con cui ci ha dato i documenti? Sarebbe un fatto piuttosto grave”.

“Strada dei Parchi si è opposta tenacemente al rilascio della sua proposta di PEF da parte del Ministero. Come mai?
Scrive infatti il responsabile della Trasparenza del Ministero delle Infrastrutture nella nota del 28 agosto con cui ci ha dato ragione sull’accesso ribaltando la prima decisione negativa del direttore Cinelli della Direzione Vigilanza:
“La controinteressata società Strada dei Parchi S.p.A., nel contraddittorio attivato dalla Direzione Generale per la Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali, è dapprima entrata nel merito delle motivazioni della richiesta effettuata dalla ONLUS Stazione Ornitologica Abruzzese. Ha inoltre evidenziato alcune opposizioni generiche riguardanti atti contrattuali in cui vengono esplicitati interi elaborati progettuali e strutturali dell’infrastruttura autostradale, la cui divulgazione comporterebbe un pregiudizio alla sicurezza. Infine la stessa società afferma come il “Piano/progetto depositato dal Concessionario” sia fuori dalla nozione di documenti conoscibili anche attraverso l’accesso generalizzato, considerati i segreti commerciali e le strategie alla base.” (neretto e sottolineatura nostri, ndr)”.

“Anche il direttore del MIT Cinelli nella nota di accompagnamento al documento rilasciato scrive che Strada dei Parchi si è opposta al rilascio dei documenti il 9 agosto. Cosa aggiungere? Ah, sì, en passant facciamo notare che nel PEF 2009 vi erano oneri per Strada dei Parchi di 2,5 milioni di euro connessi alla realizzazione di quattro aree di servizio. Non sono state realizzate. Quei soldi sono stati spesi in maniera alternativa? Dove? Ci permettiamo un suggerimento: Strada dei Parchi cambi rotta sulla trasparenza invece di opporsi al rilascio di documenti, sostenendoci nella campagna per la trasparenza di tutte le sue rendicontazioni e relazioni depositate al Ministero in tutti questi anni!
Visto che sostiene di far funzionare tutto con precisione da orologio svizzero avrebbe tutto da guadagnare in questa operazione “trasparenza””.

Continua a leggere

Attualità

Giordano Mazzocchi chiede il falò con Nilufar Addati, coppia pronta a lasciare Temptation Island Vip?

Pubblicato

on

Avezzano – Anticipazioni scottanti sono quelle che arrivano da Temptation Island Vip 2018. Secondo quanto rivelato dai quotidiani di gossip, l’avezzanese Giordano Mazzocchi avrebbe chiesto il falò con Nilufar Addati e, si vocifera, la coppia sarebbe pronta a lasciare il programma prima del previsto. L’ex corteggiatore di Uomini e Donne avrebbe richiesto il confronto immediato con la compagna dopo una frase da lei pronunciata di fronte a Nicolò Ferrari, suo ex corteggiatore. Giordano Mazzocchi e Nilufar Addati potrebbero lasciare il programma prima del previsto. È quanto emerso dalle anticipazioni diffuse nel corso dell’ultima puntata di Uomini e Donne del 20 settembre.

“Un vaso quando è rotto non torna più come prima. Nessuna donna sarebbe felice di una relazione così”. E’ la frase che avrebbe mandato Mazzocchi su tutte le furie spingendolo al confronto “Voglio subito il falò di confronto, la voglio qua perché non ha senso” avrebbe commentato il ragazzo. Tuttavia anche Mazzocchi, nel corso del programma si sarebbe abbandonato per primo a delle confessioni scottanti ammettendo di non essere innamorato pienamente di Nilufar. Ad una corteggiatrice che glielo aveva chiesto aveva risposto: “Ni”. La replica andata in onda nella prima puntata del reality ha comprensibilmente ferito la sua compagna.

Continua a leggere

Attualità

A Capistrello una domenica tra sport, natura e storia

Pubblicato

on

Capistrello – Una giornata di eventi quella di ieri, domenica 23 settembre, a Capistrello. Complice anche la bella giornata di sole, l’area che costeggia il fiume Liri è stata letteralmente presa d’assalto. Due le iniziative in programma, patrocinate dal Comune, che hanno visto una straordinaria partecipazione: la visita all’Emissario di Claudio in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio e la terza edizione della manifestazione di corsa ad ostacoli “Extreme Warrior Run”.

Boom di presenze per la passeggiata naturalistica, di rara bellezza, nei luoghi dell’Emissario, la più imponente opera idraulica della storia antica e dal 2017 tra “I Luoghi del Cuore Fai. Grande successo, con ben 97 partecipanti e tantissimi spettatori, per la terza edizione dell’Extreme Warrior Run”. Un percorso di dieci km, con trenta ostacoli, lungo il fiume Liri, tra barriere naturali e artificiali, corsi d’acqua, dislivelli e spazi angusti e ristretti.

L’ evento sportivo, appartenente alla categoria delle OCR (Obstacle Course Race), è stato organizzato dalla Polisportiva Atletica Capistrello.

Di seguito i primi tre classificati per ogni categoria.
Uomini: Francesco Coppa (Castelliri), Simone Sabatini (Usa Avezzano) e Endrio Sabatini (Polisportiva atletica Capistrello).
Donne: Moira Franchi (Usa Avezzano), Lorena Laciancio (Capracotta), Barbara Pizzi (Podistica Luco dei Marsi).
Over 40 (D): Emanuela Binetti (Italian Spartans)
Over 50 (D): Belinda Casavecchia (Area 51 Sora)
Under 18: Luca Ippoliti (Usa Avezzano)
Over 40 (U): Davide Baldassarre (Podistica Luco)
Over 50 (U): Massimo Castellucci (Usa Avezzano)
Over 60: Gaetano Settevendemmie (Podistica Luco)

Continua a leggere

Attualità

Sette comuni della Marsica senza acqua per lavori all’acquedotto Liri-Verrecchie, ecco dove e quando

Pubblicato

on

Tagliacozzo – Interruzione del flusso idrico oggi, lunedì 24 settembre, per i comuni marsicani serviti dall’acquedotto di adduzione Liri-Verrecchie. La comunicazione giunge dal CAM, Consorzio Acquedottistico Marsicano. In particolare l’interruzione del servizio riguarderà i comuni di Oricola, Cappadocia, Tagliacozzo, Sante Marie, Carsoli, Pereto e Rocca di Botte, unitamente ai Comuni della Regione Lazio serviti dal medesimo acquedotto. Il servizio sarà sospeso dalle 8 alle 17 per  interventi di manutenzione della condotta.

Continua a leggere

Attualità

Ovindoli comune cardioprotetto, installato primo defibrillatore. Sindaco a cittadini: conserviamolo sicuro e attivo

Pubblicato

on

Ovindoli – Il Comune di Ovindoli è entrato nella rete dei comuni cardioprotetti grazie all’installazione del primo defibrillatore.  “Questa importantissima strumentazione medica può salvare la vita. L’arresto cardiaco è una delle principali cause di morte, può colpire chiunque, in qualunque momento e in qualunque posto, e può essere combattuto solo entro i primi minuti, praticando la rianimazione cardiopolmonare e utilizzando il defibrillatore, che è un apparecchio semplice e sicuro. Vista l’importanza di tale strumento, per il bene di tutti, impegniamoci a conservarlo e mantenerlo sicuro ed attivo”. E’ il commento dell’Amministrazione Comunale.

L’apparecchio salvavita è stato consegnato dalla Regione Abruzzo nell’ambito del suo progetto sanitario di cardioprotezione rivolto ai comuni del territorio. L’idea è stata promossa dalla Giunta regionale d’Abruzzo, su iniziativa dall’assessore alla sanità Silvio  Paolucci, per una spesa complessiva di 251.600 euro di cui 170mila per l’acquisto dei Dae (defibrillatori semiautomatici esterni) e 81.600 euro per la formazione.

Continua a leggere

Attualità

Ponte Giovenco: la lotta continua, oggi un incontro per programmare eventi e manifestazioni

Pubblicato

on

Pescasseroli – Il Comitato Civico Ponte Giovenco organizza per oggi, domenica 23 settembre alle 16, un incontro pubblico e di dibattito aperto con gli abitanti delle due Valli. Nel corso dell’incontro verranno programmate altre manifestazioni ed eventi per sollecitare la riapertura del ponte lungo la Strada Provinciale 17. L’appuntamento è al Cinema Ettore Scola di Pescasseroli. Ci sarà, inoltre, la proiezione di un breve documento video realizzato da Peppe Vitale sulla manifestazione che ha avuto luogo domenica scorsa e che ha visto grande partecipazione dei primi cittadini e della popolazione dei paesi della Valle del Giovenco interessati alla riapertura del ponte sul fiume. Significativo l’incontro tra gli abitanti dei due versanti della Valle proprio in corrispondenza del blocco di chiusura.

Il problema della riapertura del ponte riguarda i finanziamenti, non ancora certi, e la firma di un accordo tra la Provincia dell’Aquila e il Comune di Bisegna per affidare a quest’ultimo le funzioni di soggetto attuatore. La Provincia, quale ente proprietario della strada, dovrebbe occuparsi del ripristino del ponte e trovare anche i fondi necessari, ribadiscono gli attivisti marsicani che hanno costituito  un comitato allo scopo di far rimanere desta l’attenzione sperando in una rapida soluzione. Nel corso dell’eventi verrà, inoltre, proiettata l’inchiesta di Riccardo Iacona “Appalti fuori controllo”

 

Continua a leggere

Attualità

Non rispettano il divieto di sosta, impossibile pulire le strade. Sindaco ai cittadini: collaborate

Pubblicato

on

Tagliacozzo – Le auto parcheggiate impediscono la pulizia delle strade. E’quanto accaduto a Tagliacozzo dove il primo cittadino ha ammonito il comportamento di alcuni residenti, “Per eseguire un’accurata pulizia delle strade c’è bisogno che queste siano sgombere di tutte le automobili parcheggiate: sia per permettere il passaggio della spazzatrice e degli operatori, sia per permettere, ove necessario, l’uso dei decespugliatori. Avevamo programmato – continua Vincenzo Giovagnorio – la scorsa settimana un’approfondita pulizia di tutto il tratto di via Lungo Imele, compreso naturalmente il parcheggio sul marciapiede che chiude il fiume. 48 ore fa erano state apposte le ordinanze di divieto di sosta per questa mattina, ma “naturalmente” queste non hanno sortito alcun effetto e dunque gli operatori non hanno potuto provvedere. Ritenteremo… ma, al di là delle sanzioni che si potrebbero elevare, senza collaborazione da parte dei cittadini, è impossibile portare avanti un’adeguata azione amministrativa”.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com