Connect with us

Sport

Anello di Monte Ocre con Ethnobrain

Pubblicato

on

Avezzano – Percorso ad anello, con partenza da Rocca di Cambio, che condurrà prima su Monte Cagno e poi, lungo un percorso di cresta, fino alla cima di Monte Ocre (2204 m.s.l.m.).

Si tratta di una zona poco conosciuta del Parco Sirente-Velino che regala panorami davvero incantevoli. L’escursione richiede una adeguata preparazione fisica.

INFO
Livello di difficoltà: EE
Durata escursione: 8 ore circa
Dislivello in salita: 1200 m circa
Lunghezza: 15 km A/R circa

PROGRAMMA SABATO 29 APRILE
Ore 7:30 ritrovo presso “Caffè Cavour”, piazza Cavour, Avezzano
Ore 9:00 partenza escursione
Pranzo al sacco
Rientro previsto per le 17:00

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO: scarponi da trekking, pantaloni lunghi, giacca a vento, calze pesanti, pile, mantellina antipioggia, guanti, cappello, occhiali da sole, crema solare, borraccia.

L’associazione si riserva il diritto di cambiare destinazione o annullare l’escursione in caso di condizioni sfavorevoli. La partecipazione all’evento è aperta a tutti i soci Ethnobrain. Per info su tesseramento contattare il numero 3471067619 o scrivere a segreteria@ethnobrain.com.

Rugby

Rugby, L’Avezzano perde all’ultimo minuto. Vittoria per la 16 e la 18

Pubblicato

on

Avezzano – Vittoria sfumata all’ultimo secondo per L’Avezzano rugby che perde in casa, 17 a 21 contro i campani dell’Afragola. “Orgoglioso della prestazione dei nostri ragazzi che hanno lottato come leoni ed onorato la maglia – ha dichiarato a margine del match il presidente giallonero, Alessandro Serittipurtroppo la vittoria è sfumata all’ultima azione ma sono certo che con questo atteggiamento ci toglieremo grandi soddisfazioni”. I marsicani, infatti, guidati da Pierpaolo Rotilio, sono stati in vantaggio controllando il risultato per tutto il corso della gara caratterizzata dalla netta superiorità in mischia evidenziata dalle due mete tecniche assegnate. “ Sapevamo che l’inizio del campionato sarebbe stato duro incontrando due candidate alla vittoria finale – ha continuato Seritti – da domenica prossima bisogna cambiare marcia; un plauso ai tanti tifosi intervenuti sugli spalti, era tempo che non si vedeva uno stadio così gremito”.  

“Perdere all’ ultimo minuto di gioco fa sempre male – ha sostenuto il tecnico Pierpaolo Rotilio – soprattutto alla luce di una buona prestazione della squadra, purtroppo il fischio finale ci ricorda che le partite sono il frutto del lavoro e dei sacrifici che si fanno durante gli allenamenti – ha specificato –  e in questo i nostri avversari ci hanno insegnato che la domenica non si inventa niente e che il lavoro premia. ” Resta una bella prova di carattere di tutta la squadra, a cui faccio i complimenti, e un punto in classifica che sicuramente sarà determinante nel prosieguo del campionato, ma il percorso è ancora lungo – ha ribadito  –  e ci sono tanti aspetti organizzativi che ancora non riusciamo ad affrontare, soprattutto nel reparto trequarti; la nota positiva – ha concluso Rotilio –  è che la nostra idea di gioco inizia a vedersi, e sta aumentando la consapevolezza, soprattutto per chi si allena più assiduamente”. Vittoria, invece, per l’under 16 e l’under 18 che rispettivamente hanno battuto il Paganica la primavera rugby.Da evidenziare, infine, l’iniziativa volta a nominare il migliore in campo della giornata tra i 44 atleti gialloneri impegnati nelle gare casalinghe: questa settimana il man of the match Birra del Borgo è stata la prima linea il Simone Lanciotti.

Continua a leggere

Boxe

Mattia D’Innocenzo della Sauli Boxe è medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Schoolboy 2018

Pubblicato

on

Civitella Roveto – Mattia D’Innocenzo, atleta dell’A.S.D. Sauli Boxe, conquista la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Schoolboy 2018 cat. 46 kg. I campionati, organizzati dalla Pug. Rosetana, si sono svolti al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi presso il . 109 i boxer che hanno partecipato a questa kermess in programma dal 19 al 21 ottobre.
Mattia ha incrociato i guantoni con Di Santantonio Alessandro, fortissimo atleta pugliese già con numerose presenze in nazionale. La prima ripresa è andata per poco margine al pugliese, la seconda è andata a Mattia mentre la terza è tornata al pugliese. Il ragazzo della Sauli Boxe ha disputato un match di altissimo livello tecnico, mettendo a frutto gli insegnamenti impartiti dai tecnici societari.
La medaglia di bronzo del giovane si aggiunge alle altre medaglie conquistate dagli altri ragazzi della Sauli Boxe durante il 2018: Amedeo Sauli, medaglia di Bronzo ai Campionati Universitari 2018, Gianluca Valente, medaglia d’Argento ai Campionati Universitari 2018, Olena Savchuk, medaglia di bronzo ai Campionati Universitari e Medaglia d’Oro al Torneo Regina di Roma.

Queste le parole del tecnico societario dell’A.S.D. Sauli Boxe, Giuseppe Sauli, Maestro Benemerito e 2 Star AIBA: “Mattia è un ragazzo che ha una costanza e dedizione degna di un ragazzo di età avanzata. Infatti grazie a queste doti cresce match dopo match, sono convinto che raggiungerò numerosi traguardi in questo sport. Inoltre riesce a farsi ben volere da tutti i ragazzi della società diventando la mascotte dell’ associazione. Vorrei inoltre ricordare che tra i 21 iscritti ai prossimi Campionati Italiani Elite (massima qualifica per il dilettantismo), Comitato Abruzzo-Molise, 10 sono della Sauli Boxe. Questo la dice lunga sul livello tecnico dei ragazzi… Vi lascio con un episodio vissuto all’angolo con un grande Maestro purtroppo non più tra noi. Egli mi spiegò la differenza tra una buona Società e una Società qualsiasi, affermando che le buone Società portano a casa medaglie mentre le altre le vincono solo sulla carta.” 

Continua a leggere

Sport

Alessia Novelli della Karate Doschi è medaglia di bronzo alla Finale Nazionale Esordienti 2018

Pubblicato

on

Capistrello – Grandi sogni e grandi emozioni alla Finale Nazionale Esordienti 2018, con le temerarie Carola Federici e Alessia Novelli a contendersi uno dei preziosi metalli in palio nella kermesse italiana.
La prima, fresca dell’oro regionale, scende in campo partendo subito in salita. Trova sul suo cammino una fortissima atleta siciliana che vince l’incontro, ma purtroppo arresta la sua corsa ad un soffio dalla finale, compromettendo la possibilità di ripescaggio per la Federici, che comunque ha mostrato – in questa sua prima esperienza nazionale- la stoffa della campionessa.
A seguire è la volta di Novelli Alessia, che anche stavolta non delude le aspettative. Domina le eliminatorie ma vede svanire il sogno di accedere alla finale solo per giudizio arbitrale (senza quindi aver subito nessun punto). Ma la Novelli non si perde d’animo e gioca il tutto per tutto nella finale per il bronzo, dove è semplicemente perfetta. Vince e convince con determinazione e carattere, in assoluta sinergia con la Maestra Ilaria Doschi, suo instancabile coach.
“Un ottimo risultato  – commentano i tecnici Sauro e Ilaria Doschiche evidenzia la continua ascesa di Alessia, che si fregia del bronzo anche per il 2018, confermando il proprio valore nazionale. Un plauso anche a Carola, per aver dimostrato grinta e caparbietà in una categoria assai ostica”.
Continua a leggere

Rugby

Weekend all’insegna del Rugby ad Avezzano, domani prima casalinga per la B

Pubblicato

on

Avezzano – “Avremo un weekend intenso di impegni e ci siamo preparati per organizzare tutto nel miglior modo possibile ed è per questo che lancio un appello alla città affinché venga sostenerci”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Avezzano Rugby, Alessandro Seritti, in occasione del ricco weekend di rugby che si terrà presso lo stadio di Via dei gladioli a partire da oggi alle ore 16 con l’under 14 giallonera impegnata in un torneo al quale prenderanno parte anche Paganica e la Polisportiva L’Aquila. A seguire l’under 16 sfiderà alle 16 e 45 il Paganica. ” Il clou sarà domenica alle 15.30 – ha specificato il presidente  –  con il primo impegno casalingo per la serie B”. I gialloneri allenati da Pierpaolo Rotilio sfideranno sul campo di casa, infatti, la forte compagine napoletana dell’Afragola.  ” Siamo consapevoli di affrontare una delle aspiranti alla vittoria finale ma sono certo che tutti i ragazzi daranno il 100% davanti al pubblico amico – ha concluso Seritti – e  mi  aspetto una crescita rispetto a domenica scorsa”. L’under 18, invece, affronterà la neo promossa Primavera Rugby sempre domani alle ore 11 e 30 mentre l’under 12 sarà impegnata in un raggruppamento sul campo aquilano di Centi Colella.

Continua a leggere

Sport

Il campo da gioco non si trova: ipotesi sconfitta a tavolino, amarezza dell’Asd Atletico Civitella Roveto

Pubblicato

on

Civitella Roveto“Dopo due settimane di incertezze nella scelta di un impianto sportivo idoneo per disputare l’incontro tra L’Aquila e l’Atletico, l’epilogo è stato quello più inaspettato ed ingiusto – lo ha dichiarato in una nota l‘Asd Atletico Civitella Roveto – Di fatto non è stata accordata nemmeno l’ultima ipotesi di giocare sul campo dell’Aquila e di conseguenza si prospetta per la nostra squadra la sconfitta a tavolino e penalizzazione in classifica. La situazione è surreale. L’Atletico, in questi giorni, si è dimostrato sensibile alle questioni di ordine pubblico ed idoneità del campo, cercando una soluzione che non danneggiasse nessuno. Sono stati proposti 6 impianti sportivi – sottolinea – ma a quanto pare nessuno dei campi è idoneo ad ospitare un incontro di prima categoria. Senza dimenticare il fatto che in settimana sono stati effettuati dei lavori sul campo di Magliano, a nostre spese, per mettere in sicurezza alcuni punti dell’impianto. La decisione della Federazione è semplicemente qualcosa di vergognoso. Avremmo preferito perdere la nostra partita, ma sul campo, dopo aver dato tutto per la maglia ed il paese. In poche parole ci è stato vietato di giocare a calcio. Ci chiediamo, adesso, come la Federazione si comporterà con le altre squadre. Quando è stato proposto, da parte nostra (due settimane fa), di disputare l’incontro all’Aquila la Federazione ha parlato di campionato falsato. Vi facciamo i complimenti: sieti riusciti a falsarlo ugualmente, ma nella maniera più indecente possibile” conclude la nota.

Continua a leggere

Senza categoria

Hwal Moo Do, gli atleti di Filippo Marzella ospiti dell’Istituto Comprensivo “Fontamara” di Pescina

Pubblicato

on

Pescina – Giovedì 11 ottobre, presso la Palestra dell’ Istituto Comprensivo “Fontamara” di Pescina, il maestro Filippo Marzella, Responsabile Abruzzo dell’Associazione Italiana Hwal Moo Do M° – VII grado cintura nera, e i suoi allievi hanno dato una breve ma avvincente dimostrazione della disciplina sportiva che insegna da anni ai giovani studenti di alcune classi dell’Istituto, ai loro professori, alla preside Maria Gigli,  al sindaco Stefano Iulianella e al consigliere alla cultura Ester Lidia Cicchetti. L’evento si è svolto per celebrare la vittoria riportata nei Campionati del Mondo, che si sono tenuti a Jesolo dal 15 al 23  settembre 2018, dove gli atleti Pescinesi del Maestro Marzella hanno riportato ottimi risultati. I tre atleti protagonisti della dimostrazione sono stati : Samuele Marzella Vice Campione Italiano cat. +47 Point Fighting cadetti; Camilla Marzella che ha gareggiato a Jesolo nella Nazionale Italiana FIKBMS  -37 Younger Cadets e Michelangelo Odorisio che si è invece qualificato 3^ alla Nazionale Italiana FIKBMS -37 Younger Cadets, vincendo il bronzo.

Il maestro Marzella alla fine della dimostrazione ha preso la parola parlando della disciplina sportiva che insegna e pratica da tempo, non solo spiegandone alcune regole fondamentali, ma ricordando che essa non è solo uno sport, ma come già detto in altre occasioni, ha il difficile e bel compito di preparare chi la pratica al rispetto dell’avversario, delle autorità e della propria persona e solo capendo fino in fondo cosa e’ il rispetto si può arrivare in alto!

A seguire la premiazione dei tre atleti da parte del dirigente scolastico, del sindaco e del consigliere alla cultura.
Il dirigente Maria Gigli, che ha voluto fortemente la dimostrazione in palestra, si è complimentata con gli atleti e con il maestro ricordando che questa disciplina sportiva sviluppa la capacità di attenzione e fa capire l’importanza di raggiungere gli obiettivi prefissati e quest’ultimo insegnamento e’  inevitabilmente importante anche in ambito scolastico.

Anche Il consigliere Ester Lidia Cicchetti, dopo aver premiato a nome della comunità di Pescina i tre giovani, si è unita ai ringraziamenti della preside e ha ricordato l’importanza dello sport che se praticato  bene e compreso bene può essere considerato una vera e propria arte di vivere.

Per finire e’ toccato al primo cittadino, Stefano Iulianella, che si è rivolto al giovane pubblico presente ricordando che nessuno sa se in futuro tutti gli atleti che praticano questa disciplina saranno campioni, quello che si sa con certezza è che saranno ottimi cittadini, perché questa disciplina sportiva li rende rispettosi delle regole e del vivere civile. Per questo ha esortato tutti i ragazzi presenti  a praticare uno sport sano come quello insegnato dal Maestro Marzella, uno sport che li possa temprare e rendere prima di tutto un ottimo investimento per l’intera Comunità.

 

Continua a leggere

Rugby

Avezzano rugby, i gialloneri escono sconfitti contro il Villa Pamphili nonostante la buona prestazione

Pubblicato

on

Avezzano – L’Avezzano rugby esce sconfitto dal campo dei romani del Villa Pamphili con il risultato di 31 a 16 giocando una buona partita. “ Non era una partita facile e lo sapevamo – ha dichiarato il capitano Roberto Lanciottima nonostante il risultato, abbiamo giocato una buona partita per i primi 50 minuti, cercando di riportare sul campo quanto lavorato fino a quel momento negli allenamenti; poi la migliore forma fisica dei nostri avversari si è palesata ed abbiamo sofferto”. I gialloneri, infatti, hanno tenuto testa ai romani fino ai primi dieci minuti del secondo tempo mantenendo sempre il risultato in equilibrio. Dello stesso parere è l’allenatore Pierpaolo Rotilio. “ È stata una bella partita e  nei primi 50 minuti siamo stati competitivi e all’altezza della situazione ma nel finale di gara sono uscite alcune criticità dovute soprattutto alla mancanza di lucidità  di alcuni giocatori che hanno iniziato in ritardo la preparazione”. La sconfitta, infatti, è arrivata per alcuni errori individuali commessi nella fase finale della partita. “ Nonostante la sconfitta – ha concluso Rotilio – la squadra ha lottato su tutti i palloni e ha giocato un buon rugby contro un avversario molto organizzato cui faccio i complimenti”. Da sottolineare la prestazione molto convincente degli avanti; rimane da sistemare ancora il reparto dei trequarti a causa di alcune assenze.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com