Connect with us

Meteo

Allerta meteo, sulla Marsica criticità arancione domani e lunedì

Pubblicato

on

Avezzano – Il Centro Funzionale d’Abruzzo comunica che dalla mezzanotte di domani, domenica 28 ottobre, alle 14 di lunedì 29 ottobre é prevista CRITICITÀ MODERATA / ALLERTA ARANCIONE per RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO su ABRU-E (Marsica).
Si prevedono significativi innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe e delle zone golenali, interessamento dei corpi arginali, diffusi fenomeni di erosione spondale, trasporto solido e divagazione dell’alveo. Possibili occlusioni, parziali o totali, delle luci dei ponti. Si chiede ai cittadini di prestare la massima attenzione.

Meteo

Marsica sotto zero: a Marsia toccati i meno 5,4 gradi, seconda solo a Piano Aremogna

Pubblicato

on

Marsia – La Marsica nella notte ha fatto registrare una delle temperature minime più basse di tutto l’Abruzzo. A Marsia, frazione di Tagliacozzo, alle alle 05:28  il termometro è sceso a -5,4°C. Seguita da Campo Felice -4,9°C, Piani di Pezza -4.6°, Altopiano delle Cinque Miglia -4,4°C e Rocca Di Mezzo -3.0°. 
Nella Marsica termometro sotto lo zero anche a Pescasseroli che il località Vallerchiara ha toccato i -2,3°C, Poggetello frazione di Tagliacozzo -1,2°C e Ovindoli -0.6°C.
La temperatura più bassa in assoluto è stata registrata a Roccaraso in località Piano Aremogna con – 6.9°C. Le temperature sono state registrate dalla rete meteo Aq Caput Frigoris.

Continua a leggere

Meteo

Nuova ondata di maltempo sulla Marsica

Pubblicato

on

Marsica – Una nuova perturbazione ha raggiunto la Marsica. I primi piovaschi stanno interessando il territorio già dalla tarda serata di ieri soprattutto nei settori sud-occidentali. La giornata di oggi è iniziata all’insegna dell’instabilità con rovesci sparsi o isolati, che si faranno diffusi tra metà mattinata e tardo pomeriggio, risultando anche di forte intensità tra carseolano, Monti Simbruini, Valle Roveto e area di Pescasseroli. Questa nuova ondata di maltempo sarà meno intensa di quella precedente, ma non meno pericolosa. Ci saranno piogge diffuse con i fenomeni più intensi che andranno a colpire proprio le stesse aree, dove i fiumi sono intorno al livello di attenzione. Il livello di allarme previsto è di colore arancione (1 su 3) sul settore centro e orientale della Marsica, di colore rosso (2 su 3) sul comparto occidentale e meridionale del territorio. Venti da sud, moderati nella zona della Vallelonga e basso Carseolano.  Temperature stazionarie.

 

Continua a leggere

Meteo

#Maltempo: scuole chiuse nella Marsica, ecco in quali comuni

Pubblicato

on

Marsica – La pioggia continua a sferzare incessantemente la Marsica e l’allerta passa da arancione a rossa.

Il Centro Funzionale d’Abruzzo ha infatti comunicato che dalle 18:00 di oggi, domenica 28 ottobre 2018, alle 14:00 di martedì 30 ottobre è prevista criticità elevata/allerta rossa per rischio idraulico diffuso su tutta la Marsica.

Il comune di Opi ha attivato il COC, Centro Operativo Comunale, per assicurare soccorso e assistenza alla popolazione in caso di allerta e pericolo legati al maltempo.

Scuole chiuse

Il Comune di Collelongo ha attivato il C.O.C. e ha disposto per la giornata di domani la chiusura delle scuole. Diversi i disagi su tutto il territorio: il carico d’acqua che sta investendo l’area marsicana si trasforma, in alcuni punti, in vere e proprie “ondate” alluvionali;

Scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse domani anche a Balsorano “visto il perdurare delle condizioni atmosferiche e del comunicato diramato dal centro funzionale regionale” dove un albero è caduto interrompendo una strada [Leggi qui];

Anche il sindaco di Aielli, Enzo Di Natale, ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole cittadine a causa del perdurare delle condizioni meteo avverse;

Il sindaco di Cerchio, vista l’allerta inviata dalla Protezione Civile della Regione Abruzzo, ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani;

Scuole chiuse domani anche a Collarmele, dove il sindaco, Tonino Mostacci, “inviata la popolazione ad essere prudente ed evitare di mettersi in viaggio se non strettamente necessario”.

E’ stata disposta la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado del Comune di San Vincenzo Valle Roveto per domani, 29 ottobre;

Attività scolastiche di ogni ordine e grado sospese per domani nel comune di Pescasseroli;

Il sindaco di Ortucchio, vista la nota della Protezione Civile Nazionale sulle avverse condizioni meteorologiche, dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani invitando la popolazione a prestare la massima attenzione;

Chiusura delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado di Pescina e Venere per la giornata di domani, lunedì 29 ottobre. Il sindaco, Stefano Iulianella, invita tutti i cittadini a restare in casa e a muovervi solamente se necessario e comunque con tutte le cautele e attenzioni possibili;

A seguito dell’allerta a Civitella Roveto e Canistro saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado.

Ad Avezzano, Tagliacozzo, San Benedetto dei Marsi e Celano le scuole resteranno aperte;

notizia in aggiornamento…

Continua a leggere

Meteo

#Maltempo, acqua torbida alle sorgenti del “Liri”, possibile interruzione del flusso idrico in 7 comuni

Pubblicato

on

Marsica“Le condizioni meteo climatiche in atto e quelle previste per le prossime 24 ore, con incessanti precipitazioni piovose, hanno innalzato i livelli di torbidità dell’acqua captata presso le sorgenti “Liri”. Il sistema automatico che intercetta il flusso idrico, in caso di superamento della soglia limite, potrebbe attivarsi con chiusura immediata della risorsa addotta presso i primari serbatoi e partitori serviti. Tale evento se dovesse perdurare favorirebbe l’esaurimento delle scorte in essere con immediato disservizio presso l’utenza servita. I comuni interessati sono: Cappadocia, Tagliacozzo, Sante Marie, Carsoli, Oricola, Pereto, Rocca Di Botte ed i nove Comuni del Reatino Cicolano gestiti dalla Regione Lazio” Lo ha reso noto il Cam, Consorzio Acquedottistico Marsicano.

Continua a leggere

Meteo

#Maltempo, strada chiusa a Balsorano per la caduta di un albero

Pubblicato

on

Balsorano – Strada chiusa nel comune di Balsorano per la caduta di un albero a causa del maltempo. Il transito è interdetto tra case Marconi e Case Catena. Inoltre si segnalano rami e fogliame sul selciato lungo la strada nel tratto del ponte di Collepiano che rendono difficile la viabilità e il regolare transito delle auto.

Continua a leggere

Meteo

Marsica sotto zero nella notte, meno 3 gradi a Marsia e Pescasseroli

Pubblicato

on

Marsica – Marsica sotto zero nella notte con le temperature minime che hanno toccatoo zero o sono scese al di sotto in alcune località. Grazie all’attenuazione dei venti le stazioni meteo di Aq Caput Frigoris hanno registrato minime particolarmente basse su tutto l’Abruzzo, con L’Aquila che è scesa a -1,6°C, mentre sull’Altopiano delle cinque miglia la temperatura è crollata a -7,6°C, come se fossimo già in pieno inverno.

Queste le temperature più basse registrate nella Marsica: Marsia -3,3°C, Pescasseroli -3,1°C, Tagliacozzo (piccola svizzera) -1,9°C, Luco #dei #Marsi 0°C, Carsoli (Valle Tufo) +0,4°C e Avezzano +2,1°C.

Continua a leggere

Abruzzo

Intensa perturbazione in transito sull’Abruzzo? Tornerà il caldo?

Pubblicato

on

Meteo. Una perturbazione di matrice nord-atlantica attraverserà le regioni del Nord Italia nella giornata di lunedì 25, interessando in particolare modo il versante adriatico, per poi dirigersi verso il resto d’Italia (Centro-Sud), coadiuvata da una zona di bassa pressione presente sulle Isole Britanniche che sospingerà le fresche correnti atlantiche fino al cuore del Mediterraneo, spazzando via temporaneamente il caldo nord-africano. Sulla nostra regione Abruzzo il fronte freddo arriverà tra lunedì e martedì, quando darà luogo, in quest’ultimo giorno, a rovesci anche a carattere temporalesco e localmente intensi, sia nelle ore mattutine che pomeridiane, nell’interno e lungo la costa adriatica, seguiti da un brusco crollo delle temperature; una fase instabile che durerà fino a giovedì. Anche se successivamente ci sarà una nuova impennata delle temperature, visto il grave periodo siccitoso che stiamo vivendo, è importante specificare quanto, questo peggioramento, possa essere meno breve e accompagnato da un calo termico piuttosto considerevole, nonché ne potrebbero scaturire iniziali ed imponenti nubi cumulonembi a causa soprattutto della tanta energia termica in loco, esse associate a temporali anche violenti e grandinigeni.

I moti ascensionali interni alle nubi cumulonembi o temporalesche provocano un ingrossamento delle precipitazioni che si caricano potenzialmente di elettricità (cariche negative e positive), cosicché vengono scaricate grandi quantità di energia attraverso fulminazioni pericolose per persone e cose (saette) accompagnate da fragori improvvisi se a brevi distanze dalla caduta del fulmine. In questi casi, bisogna rimanere nell’abitacolo dell’automobile chiudendo i finestrini e non toccare la radio, accucciarsi, non mettersi sotto gli alberi, allontanarsi dagli oggetti appuntiti, restare in casa e staccare le spine degli apparecchi elettronici, chiudere le finestre delle proprie abitazioni, non avvicinarsi a conduttori elettrici quali metalli, tubature o condutture etc…, non attraversare i sottopassi a rischio allagamento e rispettare l’apposito semaforo di segnalazione. Ecco a voi una serie di consigli da rispolverarvi in caso di scariche elettriche e di nubifragi lampo (flash flood).

Grazie per la cortese attenzione.

Riccardo Cicchetti

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com