Appuntamenti della settimana

#Zeropain: Giornata Mondiale “Cento Città contro il Dolore”

 

isal3ottobre_capistrello

Capistrello e Castellafiume – Sabato 3 ottobre, in occasione della V Giornata Internazionale “100 città contro il dolore”, i volontari degli Orsi d’Abruzzo saranno presenti in Piazza Risorgimento a Capistrello e in Piazza A. De Gasperi a Castellafiume dalle 9:00 alle 17:00. L’evento è stato organizzato dalla Fondazione ISAL Onlus per sensibilizzare la cittadinanza sulle cure per il dolore cronico e informare le persone su come e dove si può trovare un centro specializzato a cui affidarsi, ma anche per raccogliere fondi destinati alla ricerca. Sono circa 12 milioni in Italia le persone che soffrono di dolore cronico e più del 50% di queste non ha una cura adeguata, non perché essa non esista ma perché più spesso (il 60% dei pazienti) non si sa a chi rivolgersi; inoltre, il 16% delle persone con dolore cronico sono a rischio di suicidio e vivono in situazioni di depressione, ansia e senso di solitudine sociale.

Per questo, nelle piazze delle principali città italiane ed europee volontari e medici saranno a disposizione delle persone per fornire materiale informativo e indirizzare il paziente nei centri specializzati, anche grazie al numero verde gratuito attivato dalla Fondazione. Con ISAL aderiscono anche venti associazioni italiane, e molte altre straniere, del settore sanitario, per chiedere allo Stato e alla Commissione Europea di riconoscere la
sofferenza che non guarisce come una vera e propria malattia e uno stimolo collaborativo nell’ambizione di fondare il I Polo di Eccellenza Europeo per la Cura e la Ricerca sul Dolore e un Osservatorio Europeo sul Dolore.

La Giornata “Cento città contro il dolore” è affiancata sul web dalla campagna #Zeropain. Centinaia le persone di tutto il mondo che hanno scelto di “metterci la faccia” e di dire il loro “no” al dolore cronico. Per partecipare basta fotografarsi tenendo in mano un foglio con la frase “Io sono contro il dolore” scritta nella propria lingua e pubblicare il selfie su Facebook (taggando la pagina della Fondazione ISAL), oppure su Twitter e Instagram, mettendo sempre
l’hashtag #zeropain15.

La Giornata è un evento organizzato con il patrocinio di Senato della Repubblica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero della Salute, Anci, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Agenas, Regione Emilia Romagna, PAE, MEP (Interest Group On Brain, Mind and Pain), con il contributo incondizionato di Grunenthal, St Jude Medical e Marifarma e con il sostegno di Carta BCC, Alaska Sas, Di Nino Trasporti e Confetti Di Carlo.

Per informazioni:

  • Associazione Volontari di Protezione Civile Orsi D’Abruzzo Onlus:
    email orsi.dabruzzo@gmail.com; sito web www.orsidabruzzo.altervista.org
  • Fondazione ISAL: tel. 0541 725165, e-mail giornatamondiale@fondazioneisal.it ; sito web www.fondazioneisal.it

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top