Cultura

“You Are Not Alone”: Dr.Feelx, Domenico Ciaffone e Diana J. rendono omaggio al re del pop

Il 25 giugno 2009 moriva il “re del pop” Michael Jackson. Dr. Feelx & Domenico Ciaffone hanno voluto rendergli omaggio arrangiando in chiave pop la canzone “You Are Not Alone” con l’aiuto di Diana J, magnifica voce del panorama pop/dance italiano e internazionale. All’interno del disco è inclusa anche una versione dance prodotta da Francesco Nako Castelli e da Jenny Dee. La release sarà disponibile da domani, 30 giugno 2016, sull’etichetta discografica Soundrise Records di Francesco Castelli e distribuito dalla Smilax Publishing di Alberto Margheriti in tutti gli store digitali. Il progetto è stato supervisionato dallo stesso Dr. Feelx (Felix Rotimi Imevbore) che ha partecipato a questo rifacimento insieme alla voce dei successi di Gigi D’Agostino Diana J. (Diana Jurca).

“Un team di produzione davvero fantastico – dichiara entusiasta Domenico Ciaffone – che voglio ringraziare ad uno ad uno: Carlo Morgante alla batteria, percussioni e per gli arrangiamenti; Dario Rosignoli al basso, tastiere e synth programming che si è occupato anche dell’editing, del mixing e del mastering; Luigi V. Sfirri alla chitarra e per gli arrangiamenti; Annarita Piemari agli archi; Alfredo Diamanti dell’Underground Studio’s  di Celano; l’etichetta Soundrise Records di Francesco Castelli; Smilax Publishing di Alberto Margheriti per la distribuzione; e ovviamente Dr. Feelx e Diana J per le splendide voci”.

“Giunto al termine di questo lavoro che ci ha tenuto impegnati negli ultimi 8 mesi – aggiunge Ciaffone – desidero ringraziare tutte le persone che hanno contribuito alla sua realizzazione. Voglio dedicare questo brano alla mia famiglia e ai miei affetti più cari: è grazie a loro che ho potuto compiere i miei studi in maniera serena. Da loro ho ricevuto l’educazione, l’esempio e l’affetto. In un momento di gioia come questo un pensiero va a Federico Metilti, musicista, scrittore, cabarettista, artista a tutto tondo e grande viaggiatore, scomparso prematuramente nel 2015. E’ a lui che dedico questo lavoro. La musica – conclude Ciaffone – è l’identità di chi la ama”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top