Cronaca e Giudiziaria

Comportamenti violenti e minacciosi, revocata accoglienza per due nigeriani


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

I carabinieri della compagnia di Castel di Sangro hanno eseguito due revoche della misura di accoglienza, emesse dal prefetto di L’Aquila, nei confronti di due nigeriani presso il centro di accoglienza migranti “Lo scoiattolo” a Pescasseroli. I due erano stati segnalati in precedenza dai militari per aver assunto comportamenti violenti e minacciosi nei confronti di altri rifugiati, ritenuti incompatibili con la permanenza nel centro di accoglienza. I militari, inoltre, hanno denunciato due giovani di Castel di Sangro per produzione illecita e detenzione di sostanza stupefacente. I due giovani coltivavano sul terrazzo di casa propria una pianta di cannabis, e sono stati trovati in possesso di circa 20 grammi di hashish, 2 bilancini di precisione ed attrezzatura varia per la preparazione e il confezionamento della sostanza stupefacente. Nell’ambito dell’attività di controllo, i carabinieri hanno segnalato, inoltre, 6 giovani per uso non terapeutico di sostanza stupefacente a Scanno. I giovani, originari di Pescara, alloggiavano all’interno del camping “I Lupi” e sono stati trovati in possesso di circa 20 grammi di hashish e marijuana, occultati nei propri bagagli.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top