Politica

Stanziati 2 milioni di euro per campus scolastico nella Valle del Giovenco

E’ stata approvata ieri, dalla giunta regionale, la delibera di finanziamento per la costruzione di scuole innovative, su decreto del Miur, proposta dall’assessore dei lavori pubblici Donato Di Matteo. Il decreto stabiliva la ripartizione fra le regioni di 300 milioni di euro e all’Abruzzo, in base a popolazione e densità scolastica, sono stati assegnati circa 10 milioni di euro. I progetti delle scuole da realizzare nelle varie province abruzzesi sono innovativi dal punto di vista architettonico, dell’impiantistica, della tecnologia, dell’efficienza energetica, della sicurezza antisismica e strutturale e prevedono inoltre nuovi ambienti di apprendimento di innovazione didattica.

Tra gli interventi previsti per la regione Abruzzo, sono stati stanziati 2 milioni di euro per la realizzazione di un campus scolastico relativo alla fascia dell’obbligo “Valle del Giovenco”, in località Collarmele, per l’accorpamento delle scuole comunali presenti nei comuni di Aielli, Cerchio, Collarmele, Bisegna, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Lecce nei Marsi, Gioia dei Marsi, Pescina e San Benedetto.

“Gli interventi previsti nelle varie province consentiranno la realizzazione di edifici innovativi dal punto di vista strutturale e della sicurezza antisismica, – spiega l’assessore Di Matteo – fin dal mio insediamento, sto lavorando per superare le logiche localistiche con la realizzazione di strutture che favoriscano l’aggregazione di numerosi poli scolastici, opere che contribuiranno al concetto di una regione che guarda al futuro in un’ottica di sviluppo effettivo del territorio”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top