Cronaca e Giudiziaria

Via il crocifisso dall’azienda, scoppia la polemica

Il crocifisso e l’icona della Santissima Trinità vengono rimossi dal muro di una fabbrica del nucleo industriale di Avezzano e subito infuria la polemica.

Giusto o sbagliato? Guelfi e ghibellini si interrogano su Stato laico e clienti non cristiani, che avrebbero influenzato la decisione delle alte sfere. Gli innocentisti sottolineano che assieme alle icone cattoliche è stato rimosso di tutto dai muri della fabbrica, dai poster calcistici alle veline. E comunque si parla già di riappendere il tutto altrove, sempre all’interno della fabbrica ovviamente.

Peraltro il sito in questione fa parte di una multinazionale e brilla per efficienza. Una rarità di questi tempi. E allora e’ il caso di essere indulgenti???

5 Comments

5 Comments

  1. Claudio Salvatore

    Claudio Salvatore

    9 giugno 2014 at 12:42

    sempre peggio sto paese!

  2. Lo Zen Arti Marziali

    Lo Zen Arti Marziali

    9 giugno 2014 at 13:00

    Il “buonismo” di noi Italiani si sta trasformando in debolezza nei confronti di certa gente. È il caso di rimetterli in riga. Se Togliamo il crocifisso appendiamo il mussulmano, vivo !!

  3. Nino LA Fibra Orlandi

    Nino LA Fibra Orlandi

    9 giugno 2014 at 13:34

    ma lo avete letto bene l’articolo oh giudicate solo a vanvera??

  4. Benito Mussolin

    Benito Mussolin

    9 giugno 2014 at 23:20

    Fuori tutti dalle palle sti maledetti stranieri di Merda i crocifissi non si toccano andassero al loro paese a calci in culo ..

  5. paris domenico

    10 giugno 2014 at 9:39

    Giusto. Che senso ha avere il DIO crocifisso se il proprio Dio è il denaro?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top