Altri articoli

Via Cavalieri di V. Veneto, scatta il divieto di sosta

Carreggiata stradale ristretta dalla pista ciclabile su via Cavalieri di Vittorio Veneto, per mettere fine a ingorghi e pericoli per studenti e cittadini la giunta comunale fa scattare il divieto di sosta nel tratto compreso tra la rotatoria e via Aldo Moro. Il provvedimento adottato dall’esecutivo cittadino, che ha dato mandato ai Dirigenti preposti di istituire i segnali di divieto di sosta nel tratto interessato, è scattato al termine del periodo di osservazione del traffico lungo la strada ridotta notevolmente con la realizzazione della pista ciclabile.

“Dai controlli eseguiti a più riprese dagli uffici comunali è emerso che la circolazione nei due sensi di marcia sulla carreggiata fortemente ridimensionata dalla realizzazione della pista per le bici”, afferma il sindaco, Gianni Di Pangrazio, “non consente la sosta dei veicoli in condizioni di sicurezza, soprattutto nel tratto in curva. Qui la presenza delle auto parcheggiate crea pericolo per i pedoni e spesso intoppi per la circolazione veicolare. Preso atto che la permanenza della situazione attuale rappresenta una situazione di rischio anche nel tratto di fronte alle scuole, abbiamo ritenuto opportuno l’istituzione del divieto di sosta”.

Scelta quasi obbligata, quindi, per l’amministrazione comunale preoccupata per i rischi degli utenti e gli intralci per la circolazione stradale, generati spesso dalle automobili lasciate parcheggiate nel tratto più delicato, mentre a pochi metri di distanza, sia sul versante nord che nella zona sud della strada, ci sono due ampi parcheggi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top