Attualità

Vesuvius, la protesta dei lavoratori va avanti: “Non ripartiremo prima di risposte certe”

Prosegue la protesta dei lavoratori marsicani della Vesuvius, che da giorni sono in presidio nello stabilimento nel nucleo industriale di Avezzano in attesa di avere risposte sul futuro del sito, in vista di una possibile riorganizzazione della multinazionale a livello europeo che potrebbe comportare tagli al personale o la chiusura dello stabilimento nel capoluogo marsicano. Si è tenuto ieri, venerdì 13 maggio alle ore 14, l’incontro a L’Aquila tra rappresentanti sindacali, rsu di stabilimento, il vice presidente della regione con delega alle Attività produttive Giovanni Lolli, il consigliere regionale Lorenzo Berardinetti ed una delegazione aziendale; assente al tavolo regionale l’amministratore delegato della società.

A tal proposito la Vesuvius, con una nota stampa, “Smentisce categoricamente di aver rifiutato la richiesta, avanzata dalle Organizzazioni Sindacali e dalle Istituzioni locali, di fissare un incontro il 13 maggio. A causa di impegni improcrastinabili, il management dell’azienda ha infatti proposto una data alternativa e ha concordato con le Istituzioni locali lo spostamento dell’incontro in data 19 maggio alle ore 11.30. La Vesuvius tiene a chiarire – conclude la nota – che in data odierna una delegazione aziendale si trova ad Avezzano per incontrare le Organizzazioni Sindacali presso la sede regionale di L’Aquila”.

Durante l’incontro l’azienda ha dichiarato la necessità di far ripartire la produzione per non perdere le commesse, di contro le organizzazioni sindacali hanno ribadito di non essere disponibili alla ripresa delle attività in assenza di chiarezza e impegni certi sul futuro dello stabilimento di Avezzano, che garantiscano la tutela dei lavoratori ed evitino il trasferimento di produzioni in altri siti. A tal fine i sindacati hanno chiesto un confronto sul piano industriale quinquennale e sulle prospettive del sito nella Marsica. Lolli e Berardinetti si sono detti pronti a tutelare la fabbrica e a risolvere la vertenza predisponendo un incontro a breve con i vertici dell’azienda.

ARTICOLO PRECEDENTE: http://marsicanews.com/avezzano-altra-giornata-di-sciopero-per-i-dipendenti-della-vesuvius/

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top