Italia

Vertice Renzi–Hollande: “Tav lanciata, niente più freni”

«Non ci sono più freni o ostacoli: la Torino-Lione è lanciata» e dopo 14 anni «i lavori possono partire». Spetta a Francois Hollande l’annuncio dell’accordo per il via libera ai lavori definitivi del tratto transfrontaliero della nuova linea, al centro in Italia di roventi polemiche e scontri. Matteo Renzi in conferenza stampa al termine del vertice all’Eliseo, annuisce: «Vi ha già spiegato tutto Francois…». «Abbiamo dovuto aspettare 14 anni da quell’accordo del 2001 perché i lavori potessero essere avviati. Ma ora – spiega il presidente francese – la linea ad alta velocità è lanciata ufficialmente» e il prossimo passo sarà, già giovedì prossimo, la presentazione della richiesta di finanziamenti all’Ue. A pochi giorni dall’approvazione dell’opera da parte del Cipe del progetto in territorio italiano, Francia e Italia sono «soddisfatte» dell’accordo siglato. Ma anche – ricordano nella dichiarazione congiunta – dell’istituzione di Telt, costituita ieri a Parigi. La nuova società, acronimo di Tunnel Euralpin Lyon Turin, è responsabile della realizzazione e della gestione della nuova ferrovia e subentra a Ltf (Lyon Turin Ferroviaire). «Un passo importante dopo l’approvazione del progetto definitivo da parte del Cipe», aveva commentato ieri Mario Virano, neo direttore generale di Telt, partecipata al 50% dallo Stato francese ed al 50% dalle Ferrovie dello Stato e presieduta da Hubert du Mesnil.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top