Giudiziaria

Ventenni terribili, anche la Marsica racconta la sua storia

A conclusione di una breve ma certosina attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Magliano dei Marsi hanno identificato e denunciato un uomo e due donne residenti a Roma per furto con destrezza in concorso. Questi i fatti.

Nel mese di settembre dello scorso anno, una signora 79enne di Magliano dei Marsi si era rivolta al Comandante della Stazione Carabinieri della Stazione per denunciare di essere stata derubata della propria collanina di oro. In particolare, la vittima aveva raccontato che, mentre stava camminando nel centro abitato del paese, era stata avvicinata da due donne sconosciute; quest’ultime, con la scusa di chiederle alcune informazioni, l’hanno distratta sostituendole la collanina in oro che indossava con un’altra di scarso valore.

Le stesse si sono subito allontanate a bordo di un’autovettura guidata da un loro complice facendo perdere le proprie tracce. Analizzando il racconto della signora, i militari dell’Arma hanno immediatamente attivato le indagini ed iniziato a raccogliere il maggior numero di dati per riuscire ad identificare gli autori del reato. Gli accertamenti info investigativi svolti hanno consentito di comprendere la dinamica dell’azione delittuosa e di individuare i responsabili del terribile gesto ai quali sono riusciti a dare un nome”. A quel punto un uomo 21enne e due donne 20enni, tutti già noti alle Forze dell’ordine per analoghi pregiudizi, sono stati  denunciati alla Procura della Repubblica di Avezzano per furto con destrezza in concorso tra loro. Il risultato conseguito rientra nei servizi preventivi organizzati da parte dell’Arma di Tagliacozzo che continueranno anche nelle prossime settimane al fine di garantire il rispetto delle regole ed una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini della Marsica e della Valle Roveto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top