Politica

Venditti replica a Boccia: “Quando c’era da lodare sono sempre stato il primo”

Avezzano – “Voglio rispondere all’articolo, poco delicato e rispettoso nei miei riguardi ma soprattutto nei confronti di lettori ed elettori, scritto dal candidato con la lista “Avezzano al Centro” per Giovanni Di Pangrazio, Nando Boccia. E lo farò con serietà e senza né offendere né denigrare alcuno, poiché questa è la mia indole.

Nando Boccia mi accusa di vivere in un altro pianeta e che non sono in grado di riconoscerei miglioramenti ai quali la città di Avezzano è arrivata durante il mandato dell’attuale Sindaco uscente; io rispondo a lui che chi non conosce il passato, la storia ed i sacrifici fatti da altri non può permettersi di giudicare, oltretutto in maniera prepotente, ed opinare le scelte, spesso difficili ed impegnative degli altri.

E’ comprensibile che in tempi di campagna elettorale ognuno debba “portare l’acqua al suo mulino” ma ritengo che ciò debba essere sempre fatto con rispetto e senza illazioni indiscrete nei confronti di candidati che sono pur sempre PERSONE.

In merito alla mancanza di riconoscimenti da parte del sottoscritto, come riferito dal candidato Boccia, nei confronti di questi e del candidato Sindaco Di Pangrazio il sottoscritto vuole ricordare, a chi lo ha probabilmente dimenticato che, quando c’era da lodare o fare plausi, è sempre stato il primo.

Non ho mai fatto “giochi” o inganni per arrivare dove sono arrivato e per fare quello che fatto sino ad oggi, in particolar modo per le imprese, ma sempre con sacrificio ed umiltà. Quindi, chiedo a chi non sa di evitare di arrogarsi il diritto di “dare sentenze” o pareri non richiesti”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top