Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Vaccinazioni, il sindaco Santilli incontra il manager Asl Tordera e trova un punto d’intesa


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Celano – “Ringrazio il manager della Asl Avezzano Sulmona Castel di Sangro dott. Rinaldo Tordera per la disponibilità mostrata a partecipare all’incontro richiesto a ridosso della problematica riguardante le vaccinazioni e l’esclusione di alcuni ambulatori nella Marsica ad espletare questo servizio, per approfondire e condividere un percorso che tenga conto delle esigenze aziendali e che salvaguardi al massimo il diritto alla salute e alla cura dei cittadini”.

Così commenta il Sindaco di Celano ing. Settimio Santilli l’importante confronto avuto giovedì mattina con il massimo dirigente provinciale della Asl in merito alla complessa e delicata questione delle vaccinazioni obbligatorie (nel 2015 erano solo 4 per l’epatite B, la difterite, l’antipoliomelite e l’antitetanica, rispetto alle 10 vaccinazioni alle quali si passerà con il nuovo decreto governativo), dopo la decisione aziendale di lasciare aperti solo tre ambulatori per le vaccinazioni (Avezzano, Tagliacozzo e Pescina) escludendo anche Celano, solo per questo tipo di servizio, che è sede di Distretto Sanitario di base.

“Come ho già avuto modo di affermare – continua il Sindaco Santilli – non entro nel merito di scelte di politiche aziendali e di piani di riorganizzazione economica delle strutture sanitarie. Ribadisco solo un concetto, ovvero che le politiche di razionalizzazione della spesa sanitaria, dopo anni di sperperi ingiustificati, non possono che essere giuste, ma non devono trascurare gli interessi dei cittadini, soprattutto dei bambini ed anziani, che risultano essere le fasce più deboli e penalizzate. Nel corso del colloquio con il manager Asl è stato toccato proprio questo argomento ed è stato spiegato che allo stato attuale il piano della Asl prevede l’assunzione di 3 medici ed 11 infermieri, professionalità in più che andranno a rinforzare l’organico da destinare alle vaccinazioni e che quindi non potranno far altro che aumentare la sicurezza di chi viene vaccinato. Ancora oggi, però, tali assunzioni non sono state effettuate”.

“Al direttore generale – prosegue Santilli – va dato certamente atto di aver prestato grande attenzione e sensibilità nei confronti del problema che, soprattutto nella Marsica ha visto la presa di posizione di alcuni Sindaci in quanto la decisione della Asl andrebbe a penalizzare oltremodo una fascia abbastanza ampia di utenti. Ebbene, un punto d’incontro è stato trovato nel consentire, in attesa della definizione delle assunzioni necessarie, di proseguire nella campagna di vaccinazioni anche nell’ambulatorio del Distretto sanitario di base di Celano. Altro punto discusso e su cui si e’ avuta ampia condivisione di intenti, è che nel momento in cui il piano verrà reso operativo, le vaccinazioni di ambulatorio ad Avezzano, passeranno dalle attuali due volte a settimana di Celano, a tutte le mattine della settimana, compreso due aperture pomeridiane, in maniera che i cittadini abbiamo la più ampia disponibilità possibile del servizio”.

“Insomma –  conclude il sindaco Santilli – al termine del primo incontro con il dott. Tordera mi sento di esprimere soddisfazione per l’esito del colloquio e della apertura e volontà espressa dal massimo dirigente della Asl a voler individuare le opportune soluzioni. Al contrario del silenzio assordante che proviene dalla Regione dove, né il Governatore D’Alfonso, ne’ tantomeno l’assessore regionale alla Sanità Paolucci hanno speso una parola in merito alla complessa vicenda delle vaccinazioni nella Marsica, tanto è vero che il piano non potrà essere reso operativo fino a che le assunzioni di medici ed infermieri non saranno rese operative”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top