Abruzzo

Va troppo presto al lavoro, dipendente punito

Arriva con troppo anticipo al lavoro e l’azienda gli spedisce a casa una lettera di richiamo. È accaduto nella società “La Panoramica “, che gestisce il servizio di pubblico trasporto a Chieti e che ha censurato un suo dipendente, che ha maturato 35 anni di lavoro. Motivo? L’abitudine di arrivare in notevole anticipo per prendere servizio.
A nulla sono valse le dichiarazioni del conducente a sua discolpa, se di colpa si tratta. «Se dovessi arrivare con i soli 10 minuti di anticipo, così come previsto dagli accordi» spiega Luciano Dell’Osa «non riuscirei nemmeno a dare il cambio al collega, figuriamoci a fare tutte le operazioni preliminari previste prima di iniziare il servizio e recarsi al capolinea».

1 Comment

1 Comment

  1. Nino LA Fibra Orlandi

    5 maggio 2014 at 21:56

    beh i lavativi si sa’ vengono sempre premiati non chi fa il suo dovere UN GRAZIE ALLA AZIENDA CHE PROTEGGE I LAVATIVI E NON HA CAPITO UN CAZZO SUI SERI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top