Ultim'ora

Usare il condizionatore ecco quanto ci costa

Utilizzare un condizionatore in Italia costa dai 56 euro ai 93 euro l’anno, in base alla regione e se si è ancora in regime di maggior tutela, ma quando il caldo inizia a diventare insopportabile, l’aria condizionata è l’unico rimedio per combattere l’afa esterna. Il nuovo studio di SoStariffe.it  ci spiega quanto incide l’utilizzo di un condizionatore sul totale dei consumi annui di energia elettrica nelle diverse regioni nell’anno 2013 e 2014, effettuando anche una proiezione di quanto inciderà nell’estate 2015, e suggerisce le modalità più efficaci per risparmiare.

Secondo i dati osservati, prendendo in esame l’utilizzo di un condizionatore con classe energetica A++ nei mesi di luglio e agosto, nell’estate 2013, caratterizzata da molte giornate di caldo, l’Umbria è stata la regione che ha utilizzato maggiormente il condizionatore con il 9,18% di consumi per l’aria condizionata, l’Abruzzo ha consumato il 6,69%, mentre il Molise è la regione dove si è verificata minore incidenza con solo lo 0,91%. Nell’estate del 2014, sicuramente una delle più fresche degli ultimi anni, la regione che ha consumato più energia per il condizionatore è stata l’Emilia Romagna con il 9,11% dei consumi energetici, l’Abruzzo mantiene pressappoco la percentuale dell’anno precedente con il 6,68%, e ancora una volta il Molise, con lo 0,29% dei consumi,  è la regione che ha utilizzato di meno i sistemi di raffreddamento.

Per l’estate in corso, Sostariffe.it ha stimato che in Abruzzo il consumo energetico salirà al 7,76% con una spesa in bolletta pari a 87 euro che avrebbe un risparmio del 33,18% sottoscrivendo l’offerta più vantaggiosa del mercato libero, l’Emilia Romagna sarà ancora la regione con la percentuale più alta di consumi  e Basilicata e Molise in coda come per le altre annate.

In conclusione, lo studio di Sostariffe.it mette in luce che non sono sempre le regioni del sud quelle più soggette all’utilizzo del condizionatore, e per tenere sotto controllo la spesa in bolletta è utile acquistarne un condizionatore con una classe energetica superiore  e sottoscrivere un’offerta con il mercato libero.

E’ possibile confrontare tutte le tariffe per l’energia elettrica al seguente indirizzo http://www.sostariffe.it/energia-elettrica/.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top