Abruzzo

Un’unica struttura interregionale per la FISASCAT CISL dell’Abruzzo e del Molise

Leonardo Piccinno è il Segretario Generale della nuova struttura interregionale della FISASCAT CISL ~ AbruzzoMolise.
Nei giorni scorsi, presso l’Hotel VILLA MEDICI di Lanciano, si sono svolti, in maniera congiunta, i due Consigli Generali regionali per deliberare l’unificazione interregionale della categoria dei lavoratori e delle lavoratrici dei settori del Terziario, Turismo e Servizi.
Ai lavori presieduti dal Segretario Generale Nazionale FISASCAT Pierangelo Rainieri, erano presenti, il Segretario Organizzativo Nazionale Rosetta Raso, il Segretario Nazionale Vincenzo Dell’Orefice, il Segretario Generale e il Segretario Aggiunto della CISL AbruzzoMolise Maurizio Spina e Giovanni Notaro.
Le votazioni hanno portato alle elezioni del Segretario Generale FISASCAT CISL AbruzzoMolise Leonardo Piccinno, insieme a quella del Segretario Generale Aggiunto Alfredo Magnifico.
“Un appuntamento importante per il sindacato perché la riforma organizzativa rappresenta un’occasione per dar vita ad una nuova Federazione più forte sul territorio e capace di dare risposte concrete ai propri lavoratori ed iscritti, – dichiara il neo Segretario -. Con la costituzione di una nuova Struttura interregionale vogliamo rafforzare lo strumento della contrattazione di II livello e investire nelle persone valorizzando i nostri delegati, i nostri rappresentanti rsu ed rsa nei luoghi di lavoro”.
Unificare le due regioni dell’Abruzzo e MOLISE, non significa solamente mettere assieme due aree territoriali contigue, ma rappresenta il rafforzamento di due realtà regionali le cui storie,tradizioni e patrimonio storico culturale si intrecciano in maniera organica e per questo potranno esprimere una maggiore capacità di tutela e rappresentanza per i lavoratori dei settori del terziario, commercio, turismo e servizi in appal,ecc.
“Con il processo di intereggionalizzazione non si conclude il percorso di riorganizzazione che star ulteriormente rafforzato con della FIST CISL la nuovafederazione che nascerà dall’incontro con la FELSA CISL, la categoria che rappresenta i lavoratori somministrati autonomi ed atipici. Dunque, Una nuova categoria ~per un sindacato moderno che interpreti le evoluzioni del mercato del lavoro e dei bisogni di rappresentanza dei lavoratori, – ha concluso Piccinno”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top