Giudiziaria

Uno scatto d’ira che costa una denuncia

Lo sa bene D.M.R., 39 anni, che, per aver danneggiato un bene esposto alla pubblica fede, si è visto notificare una denuncia per il reato di danneggiamento aggravato. L’uomo, preso da uno scatto d’ira, ha deciso di sfogarla sul povero citofono di un’abitazione privata di Avezzano. Individuato dagli uomini del commissariato di polizia è quindi stato denunciato in stato di libertà.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top