Avezzano Calcio

Una domenica speciale

Sarà una domenica speciale. L’Avezzano calcio torna a respirare l’aria del cuoio italico e spera di poterlo fare a pieni polmoni sino alla fine della stagione. L’8 marzo non è solo la festa di tutte le donne (che all’ingresso dello stadio riceveranno le mimose), è un giorno da radiolina in tribuna e curva per sentire cosa succede a Francavilla (dove si affrontano seconda e terza della classe). Non c’è dubbio che Moro e compagni dovranno cercare di fare loro l’intera posta in palio contro una Torrese temibile e con giocatori di spessore che venderanno cara la pelle prima di arrendersi. L’undici di mister Lucarelli, che schiererà il giovane Bittaye affianco al capocannoniere del torneo (20 gol finora per Pasquale Moro), dovrà esprimere quel calcio fatto di velocità e tecnica in grado di soffocare gli avversari. Finora i dati dicono che l’Avezzano è squadra che esce sempre nella ripresa. Ci auguriamo una volta tanto che i biancoverdi riescano a comandare il gioco per 90′ senza l’aggravio di dover rimontare gli svantaggi iniziali. Con il sole che scaldera’ la Marsica nel fine settimana, ci si aspetta di vedere una partita di livello superiore dinanzi ad una cornice di pubblico che dovrebbe superare le 500 unità. La società infine dà il suo bentornato ad Aldo Ranieri, che in curva nord mancava non poco. Proprio ai tifosi chiediamo di far sentire il calore alla loro squadra affinché uniti si vada verso un obiettivo importante.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top