Abruzzo

Una città in fiamme!

Ieri la Città di Avezzano ha celebrato la festa della Madonna di Pietraquaria, protettrice della comunità locale, che la tradizione vuole “dall’alto del Monte Salviano guarda e guida la popolazione”.

I festeggiamenti commemorativi sono cominciati l’altro ieri con l’accensione dei ‘Focaracci’ (i fuochi), una delle più affascinanti ed antiche usanze locali.

Si narra che la tradizione dei focaracci sia nata da una discussione tra gli Avezzanesi e gli abitanti di Cese, storici rivali, su chi meritasse la protezione della Madonna di Pietraquaria, che aveva il suo santuario proprio sul Monte Salviano. Non trovando soluzione si decise di mettere la statua della Madonna in cima al monte – che con la sua imponente presenza divide la Piana del Fucino, dove si trova Avezzano, dai territori di Cese – e di posizionarla con lo sguardo girato verso sud, affinché fosse lei a decidere. Lasciarono alla fede in Maria la soluzione di tale diatriba. Gli Avezzanesi, a quel punto, accesero dei fuochi in tutta la città, creando uno spettacolo che dall’alto del monte appariva a dir poco grandioso, attirando cosi l’attenzione della Madonna, la quale si voltò incuriosita e, da allora, ne divenne la protettrice.

Fin qui la leggenda, la tradizione e la fede religiosa che animava i nostri antenati.

Oggi, a distanza di tanti anni da quel lontano 26 aprile, ogni quartiere continua ad organizzare un falò, usando fascine di rami secchi, legna raccolta nel corso dei mesi, ed intorno ai fuochi gruppi di persone si riuniscono per cantare, pregare, suonare e mangiare.

Una tradizione che resiste al tempo, ai cambiamenti ed al frenetico presente.

Al calare della sera, una scia luminosa di fiaccole percorre il sentiero che conduce i pellegrini dai piedi della montagna fino al santuario. Suggestiva la scena che si può osservare dalla cima del Monte Salviano: una città intera in fiamme!

Evviva Maria, Maria di Pietraquaria!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top