Giudiziaria

Un vero Arsenio Lupin del finestrino… ma finisce ai domiciliari

Bloccato dopo essere stato sorpreso ad infrangere il finestrino di un’autovettura parcheggiata, arrestato.
Si tratta di E.C. 33enne già noto alle Forze dell’Ordine, originario di Avezzano, tratto in arresto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avezzano per furto aggravato continuato. I militari, nel corso di un servizio di pattuglia volto alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, con mirati controlli volti a prevenire anche gli atti vandalici, sono intervenuti in Via Trieste, dove nel transitare con l’autoradio di servizio notavano l’uomo intento a infrangere il finestrino di un’autovettura parcheggiata per rubarne gli oggetti all’interno. I Carabinieri sono prontamente intervenuti e hanno bloccato il giovane che, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di alcuni oggetti sottratti all’interno della macchina e di altra refurtiva provento di analogo furto perpetrato poco lontano, sempre su un’autovettura in sosta. Condotto in caserma per gli accertamenti di rito, veniva dichiarato in stato d’arresto.
Il giovane veniva condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top