Politica

Un piano pluriennale, economico e sociale per il Parco verde

Le comunità locali che vivono nei recinti del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga verso un accordo di sinergia con l’Ente ‘verde’. Obiettivo: mettere le ali ad una zona che ha tanto da offrire a livello turistico. Il Consiglio Direttivo dell’Ente, di fatti, nella sua ultima seduta del 30 ottobre ha deliberato di dare mandato alla Comunità del Parco affinché predisponga il Piano Pluriennale Economico e Sociale, in attuazione di quanto previsto dalla Legge 394 sulle aree protette, invitando la  Comunità ad adottare un proprio Regolamento.  Il fine è di attuare una sempre più integrata sinergia tra le aspettative locali e le decisioni dell’Ente Parco.

“Il Piano – ha sottolineato il Vice Presidente del Parco Maurizio Pelosi – è un importante strumento di programmazione finalizzato alla promozione sul territorio di attività compatibili. Esso apre, dunque, una nuova prospettiva per il Parco, sia in termini di buon governo del territorio sia per operare più efficacemente per lo sviluppo sostenibile e per il bene delle comunità che abitano e operano nell’area protetta”.

“Auspichiamo l’avvio di una nuova stagione  – ha commentato il Direttore Domenico Nicoletti – all’insegna dell’impegno e della responsabilità: una fase in cui ognuno di noi dovrà fare la sua parte, contribuendo al rilancio di un Ente che ha una grande potenzialità nella valorizzazione nazionale ed internazionale delle qualità ed identità del territorio”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top