Italia

Un piano nazionale per gli inceneritori; olezza di fregatura…

Il decreto sblocca-Italia individua come strategici anche gli impianti di incenerimento dei rifiuti urbani. Secondo il testo del decreto, entro 90 giorni dalla sua entrata in vigore, il governo «individua, con proprio decreto, gli impianti di recupero e di incenerimento dei rifiuti urbani esistenti o da realizzare per attuare un sistema integrato e adeguato di gestione di tali rifiuti e per conseguire l’autosufficienza a livello nazionale e superare le procedure di infrazione per mancata attuazione delle norme europee di settore. Tali impianti, individuati con finalità di progressivo riequilibrio socio-economico fra le aree del territorio nazionale e senza pregiudizio per gli obiettivi di raccolta differenziata e di riciclaggio, costituiscono infrastrutture e insediamenti strategici di preminente interesse nazionale».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top