Cultura

Un concorso di poesia dedicato alle vittime del sisma e della grande guerra

La Sezione Unuci di Avezzano, con il patrocinio della Presidenza Nazionale Unuci, dell’Istituzione Centenario del Terremoto della Marsica e del Comune di Avezzano, ha bandito l’8° Concorso Letterario dedicato alle vittime del sisma del 1915 e ai Caduti della prima guerra mondale. Il concorso è destinato a coloro che, alla data del 13 gennaio 2014, hanno compiuto 14 anni. Il tema scelto è “La  rinascita  spirituale  e  la  ricostruzione  materiale  a cento anni dal terremoto del  1915  e  dalla  Grande  Guerra  sono  una chiara testimonianza della tenacia e della intraprendenza della gente marsa che non si arrende alle ricorrenti sventure”.

I primi tre classificati:

1° premio – Sara  Pecce

2° premio – Davide Maceroni

3° premio – Federica  Del Prete

auditorium-2Mercoledì 3 giugno alle ore 9.30, nella sala convegni dell’Agenzia per la Promozione Culturale (Via Cavalieri di Vittorio Veneto, n. 5 – Avezzano), avranno luogo la premiazione e la consegna degli attestati di partecipazione. Saranno presenti ufficiali in congedo e in servizio, autorità civili, militari e di polizia, gli associati alle locali Associazioni combattentistiche e d’Arma e i rappresentanti delle istituzioni scolastiche.

La giuria è costituita da: Tenente Mario Di Berardino (presidente della commissione cultura del sodalizio); Vicequestore di P.S. Giuseppe Bartoli (presidente dell’Associazione di Polizia di Avezzano); S.Ten. Femio Clementi (scrittore e storico); Generale Div. Vero Fazio  (ufficiale proveniente dal servizio attivo); Francesca Maddalena  (docente di lingue straniere); Eliseo Palmieri (giornalista); Cirillo Tatangelo  (docente in quiescenza); S.Tenente di Vascello Angela Di Marco (ufficiale proveniente dal servizio attivo).

 

 

           

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top