Lavoro

Tuzi costruzioni, non si vede la luce in fondo al tunnel

Non si vede la via d’uscita alla Tuzi costruzioni e così si è deciso di chiamare in causa anche il prefetto Alecci affinchè contribuisca a sbloccare questa impasse. Le parti sociali hanno prospettato al prefetto la situazione che sta vivendo la storica azienda della Valle Roveto che dà lavoro ha 130 dipendenti impegnati nel settore edilizio e che però non percepiscono emolumenti dal gennaio di quest’anno.

Una situazione insostenibile che ora toccherà al prefetto provare a sbloccare convocando un vertice. Almeno questo è l’auspicio…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top