Italia

Truffe, un milione di euro investiti in banca fantasma

Un milione di euro investiti in una banca fantasma di Londra e Ginevra su consiglio di un commercialista di fiducia. A subire la truffa una famiglia che a Trento gestisce tre cinema, la famiglia Lazzeri, che in un esposto ha denunciato la vicenda, finita ieri in aula a Trento. Il processo è stato calendarizzato per ottobre. Il denaro della società di famiglia, la Cineworld, secondo l’esposto, è stato investito nel 2008 nella ora fantasma Floris Bank di Londra su consiglio di un commercialista di Bolzano, Giovanni Battista Alberti, che sostiene a sua volta di essere stato raggirato. Peccato infatti che il denaro sembri sparito, insieme ai promessi guadagni, che erano di tre milioni di euro. E con essi anche la banca, col presidente Marcio Mongardini, del milanese, per cui avevano fatto da intermediari Gennaro Palma, ferrarese, e Giulio Alberico, di Pescara.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top