Giudiziaria

Truffe marsicane, nemmeno Totò aveva mai osato tanto…

Aveva venduto la stessa abitazione due volte, prima a un cliente e successivamente a un altro ma alla fine è stato assolto dal tribunale di Avezzano, così come la seconda acquirente, accusata dello stesso reato. Nei guai era finito P.D.N., 55 anni di Avezzano. I fatti: nel 2007, durante la realizzazione di una casa ad Avezzano, l’umo aveva ceduto con un preliminare di vendita l’immobile a una donna di Avezzano che aveva anche sborsato 53 mila euro. Il contratto, però, non era andato avanti a causa di problemi personali dell’imprenditore che aveva trascurato la trattativa, mai portata a termine. Nel 2009, però, aveva venduto l’appartamento con un atto pubblico a una seconda cliente, M.L. (50), di Avezzano.  Ora però il giudice ha sentenziato che non ci sarebbe una truffa poiché, contemporaneamente alla sigla del primo contratto, il costruttore aveva fatto una fideiussione sulla stipula, dimostrando la sua buona fede.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top