Altri articoli

Truffa per il nuovo Municipio, va in scena il Ridolfi contro Floris

Antonello Floris, è stato sentito ieri come teste nel processo sulla presunta truffa per i lavori del nuovo municipio.

E non solo; è stato ascoltato anche l’ex dirigente comunale, Francesco Di Stefano nonché il dirigente del settore economico Massimiliano Panico.

Ma la parte più interessante riguarda proprio la risposta che l’ex sindaco di Avezzano dà indirettamente alle parole pronunciate da Vincenzo Ridolfi che accusava l’ex Primo Cittadino di averlo allontanato dalla giunta comunale perché non era d’accordo con lui sulla variante all’opera. Floris ha smentito questa circostanza chiarendo che la sostituzione di Ridolfi fu richiesta dal gruppo consiliare Liberal e fu quindi una mossa politica.

Le domande all’ex Primo Cittadino sono state tendenti a dimostrare che l’iter per la realizzazione dell’opera è stato seguito dai tecnici comunali e la Giunta si è limitata solamente a ratificare il tutto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top