Giudiziaria

Truffa nuovo municipio di Avezzano, le motivazioni dell’assoluzione di Ridolfi

“Tutti condividevano l’utilità degli interventi, esposti in maniera legittima e trasparente, della proposta di variante. Nessun artificio o raggiro è dato cogliere nella condotta di Ridolfi”. Così il giudice del Tribunale di Avezzano ha motivato la sentenza di assoluzione di Vincenzo Ridolfi, ex assessore all’urbanistica della giunta Floris, che era stato accusato di truffa aggravata in relazione alla costruzione del nuovo municipio di Avezzano, in seguito all’inchiesta iniziata nel 2005-2006.

Sulla base di questo, Ridolfi è stato assolto, difeso dagli avvocati Roberto Verdecchia e Alfredo Iacone, perché il fatto non sussiste. Parallelamente alla vicenda, è ancora da definire il giudizio abbreviato nei confronti di Massimo De Sanctis, Paolo Santoro e Goffredo Mascitti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top