Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Trovati in possesso di rame e ottone, denunciati in due


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Nella giornata di ieri, 12 aprile 2014, alle ore 12.00 circa, due equipaggi della Squadra Volante, transitando sulla S.S. 17 Est, nei pressi della rotonda di Bazzano, notavano 2 uomini che portavano due carrelli della spesa pieni di materiale ferroso.

A bordo del carrello c’erano alcune canale di rame pressate insieme a tubi in ferro e altri oggetti di ottone.

Gli operatori intervenuti, dopo aver identificato i due uomini S. L. di 30 anni, e M.H. di 44 anni, entrambi di origine bulgara, li portavano in Questura per gli accertamenti necessari. Il più giovane, oltre ad essere destinatario di un foglio di via obbligatorio dal comune di L’Aquila, occultava sulla propria persona un orologio di pregio e degli strumenti atti allo scasso.

Tutto il materiale rinvenuto veniva posto sotto sequestro.

Al termine dell’attività di verifica il più giovane dei due, S. L., veniva denunciato in stato di libertà per ricettazione, possesso di strumenti atti allo scasso e inottemperanza a foglio di via obbligatorio.

All’altro cittadino bulgaro, M.H., invece, veniva contestata solo la ricettazione e venivano avviati accertamenti approfonditi circa la regolarità della posizione sul territorio dello Stato.

1 Comment

1 Comment

  1. Mauro Capodacqua

    Mauro Capodacqua

    13 aprile 2014 at 14:48

    tanto in Italia non rischiano niente!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top