Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Troppi schiamazzi, parte una petizione per fermarli


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Schiamazzi e danneggiamenti, parte una petizione popolare. L’obiettivo è quello di far presente alle istituzioni e forze dell’ordine la situazione in cui versa la zona denominata Calata Vallone a Celano. L’iniziativa è stata presa dai residenti, i quali da tempo lamentano il fatto che, nel corso delle ore notturne, c’è un ritrovo di ragazzi che abitualmente sporcano, fanno schiamazzi e che hanno addirittura danneggiato le porte di alcune abitazioni.

Nel documento si chiede che vengano eseguiti maggiori controlli soprattutto nelle ore notturne, che venga installata una telecamera di sorveglianza per poter individuare gli autori di atti di vandalismo e gli acquirenti e consumatori di droga.

Calata Vallone si trova in pieno centro storico, a due passi dal castello Piccolomini, in un’area adiacente altri quartieri dove si sono registrati episodi simili che hanno portato i residenti a chiedere una maggiore presenza delle istituzioni.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top