Attualità

Tribunali, l’allarme per i lavoratori addetti al servizio di pulizia: “Con i tagli famiglie a rischio”

Avezzano – “La scrivente organizzazione sindacale mette a conoscenza delle istituzioni e degli utenti quanto sta avvenendo presso gli appalti di pulizia dei Tribunali di L’Aquila, Sulmona e Avezzano”, scrive Luigi Antonetti, rappresentante della Filcams Cgil provinciale, Siamo in fase di scadenza dell’appalto delle pulizie (28 febbraio 2017) ed è stato deciso un affidamento con gara per una copertura di 10 mesi di servizio. Siamo venuti a conoscenza del bando e delle somme messe a disposizione per lo stesso, abbiamo verificato che a parità di servizio complessivo vi è stata una forte riduzione delle somme per il servizio, una situazione che se non corretta comporterebbe una riduzione reddituale di circa il 50% per le lavoratrici.

Riteniamo pertanto necessario avviare la procedura di conciliazione sulla base della legge 146-90 per capire cosa intende fare il committente Ministero della Giustizia, in quanto se il problema da noi sollevato non dovesse rientrare avremmo circa 30 lavoratrici e lavoratori senza una prospettiva di vita dignitosa, in quanto ad oggi (senza i paventati tagli) parliamo di contratti di lavoro che mediamente ammontano a 15-17 ore settimanali.

Non escludiamo che nei giorni successivi l’incontro chiesto in Prefettura, se non ci sarà la garanzia di rivedere le somme messe a disposizione per il servizio di pulizia, le lavoratrici e lavoratori dei tribunali di L’Aquila e provincia incroceranno le braccia e attueranno forme di protesta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top