Cronaca e Giudiziaria

Treni e ritardi, le ragioni di Trenitalia

«Una puntualità dell’80,3%». Replica così Trenitalia alle accuse dei pendolari della linea ferroviaria Avezzano-Roccasecca che hanno eseguito un rilevamento dell’andamento della circolazione nel periodo compreso tra il 19 gennaio e il 9 febbraio. «Gli standard internazionali», affermano da Trenitalia, «considerano una corsa puntuale fino a 5 minuti dall’orario effettivo, a volte anche 7 minuti. Circa i treni soppressi si arriva solo a quota 12, due per un guasto al locomotore e 10 per cause esterne, come neve e alberi caduti sulla linea. Nell’ultimo mese sono stati sedici, di cui 11 dovuti al maltempo».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top