Altri articoli

Treni, alta velocità: appello di Chiodi per l’Abruzzo

Portare l’Alta velocità ferroviaria anche in Abruzzo. E’ l’ambizioso progetto del presidente della Regione, Gianni Chiodi, dal cui input, lanciato diversi mesi fa sulle pagine del quotidiano pugliese “La Gazzetta del Mezzogiorno”, sono partire diverse iniziative e un importante momento di confronto a Bari che ha coinvolto anche i Governatori di altre quattro Regioni (Puglia, Marche, Molise e Friuli Venezia Giulia) ed i vertici di Ferrovie dello Stato S.p.A e della società NTV.

Il prossimo evento, promosso dalla stesa Gazzetta del Mezzogiorno, avrà luogo nella giornata di mercoledì 15, a Pescara (in mattinata nel piazzale antistante la vecchia stazione ferroviaria e nel pomeriggio in piazza Salotto) al quale parteciperanno anche il direttore del quotidiano barese Giuseppe De Tomaso e il giornalista Franco Giuliano responsabile della redazione internet della Gazzetta, promotore e ideatore della campagna e dell’appello che si sta sottoscrivendo.

La finalità è quella di sensibilizzare l’opinione pubblica abruzzese sulla questione dell’alta velocità ferroviaria, al momento esclusa dal Corridoio adriatico, e di avviare una raccolta di firme, da presentare al Governo nazionale, per favorire l’adeguamento agli standard nazionali ed europei del trasporto ferroviario lungo la dorsale adriatica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top