Politica

Trasporti, integrazione tra Scav e Tua: “Il servizio sarà aumentato di 150.000 km”

“Una grande vittoria per il settore trasporti della Marsica, la copertura del servizio da parte di Scav sarà aumentata di 150.000 km, così la cooperativa di trasporti locali potrà collegare tutto il territorio di Avezzano, comprese le frazioni”. E’ quanto ha dichiarato l’assessore Daniela Stati che, insieme al presidente della cooperativa Scav Aldo Rocchi e al rappresentante sindacale Antonio Cerasani, hanno incontrato l’assessore ai trasporti della Regione Abruzzo Camillo D’Alessandro e il direttore regionale Maria Antonietta Picardi.

“È il felice epilogo di una lunga riunione – ha spiegato la Stati – durante la quale, l’assessore D’Alessandro ha contattato i vertici della Società Unica Abruzzese di Trasporto (TUA), e ci ha così potuto assicurare che, nei prossimi giorni, con l’approvazione di una specifica delibera regionale, la Scav potrà avere la subconcessione delle linee marsicane. Questo vuol dire, non solo il potenziamento del territorio in termini di risorse e possibilità future, ma anche la tutela dei posti di lavoro dei dipendenti della cooperativa. Questa amministrazione con i fatti ha aggiunto un ulteriore e decisivo tassello alla lotta al depauperamento del comparto economico-occupazionale della Marsica. Per questo, – conclude Stati –  ringrazio l’assessore Camillo D’Alessandro per la sensibilità e la preziosa attenzione rivolte al territorio marsicano”.

“Finalmente dopo tante battaglie abbiamo visto la luce – ha commentato il presidente della Scav Aldo Rocchi – è stato un incontro decisamente positivo, ora delineeremo qualche dettaglio tecnico da comunicare agli uffici della Regione ma il risultato è stato raggiunto. Desidero ringraziare sentitamente il sindaco Giovanni Di Pangrazio e il neo assessore Daniela Stati per aver seguito da sempre e da subito la vicenda, aiutandoci concretamente a realizzare un obiettivo importante non solo per noi ma per tutto il territorio”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top