Giudiziaria

Trafugata a Celano una icona bizantina del XVIII secolo

Hanno atteso che il parroco, don Claudio Ranieri, uscisse dalla canonica e, una volta all’interno dello studio, sono entrati in azione portandosi via la preziosa opera.Si tratta di una icona russa del XVIII secolo in legno, lino, gesso e tempera raffigurante Cristo vincitore, giunta a Celano nel 1992. Non essendo stato sottratto altro, si sospetta un furto su commissione nell’ambito del mercato clandestino di opere sacre.

Sull’accaduto indagano ora i carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Pietro Finanza che hanno già dato diffusione della fotografia dell’opera a livello nazionale affinché, in caso di ritrovamento, possa essere riportata a Celano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top