Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Calcio

Torneo delle Regioni 2014: seconda giornata in chiaroscuro per le selezioni abruzzesi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

JUNIORES

FRIULI – ABRUZZO 2-0

FRIULI – Aiello; Bismark, Pighin, Zampieron (Fier 35st), Castellano (Strasiotto 13st); Catera (Vit 8st), Facca, Politti; Tawgui (Tentindo 29st), Gurgu (Zufferli 33st), Del Riccio. A disposizione: Clede, Ceciliot, Moro, Mosanghini. Allenatore: Gabriele Pecile.
ABRUZZO – Digifico; Meluso, Menna, Valerio, Ramundo; Iallonardi (Albertazzi 10st), Stivaletta, D’Adamo; Torsellini (D’Ottavio 40st), Fizzani (Di Massimo 31pt), Maloku. A disposizione: Ferrara, Cifaldi, Conte, Di Sante, Florindi, Legnini. Allenatore: Roberto Marcangeli.

Arbitro: Valeri di Maniago. 1°ass: Vaccher di Pordenone. 2°ass: Tranchina di Udine.
Reti: Gurgu (F) 37pt; Facca (F) 30st.

Tamai di Brughera – Buona cornice di pubblico nella sfida tra i padroni di casa e l’Abruzzo. La prima frazione di gioco vede le squadre affrontarsi a viso aperto con moduli speculari, ma è il Friuli a rendersi più pericoloso: dopo 17 minuti Facca si ritrova a tu per tu con l’estremo abruzzese ma calcia a lato di poco. Il gioco dei padroni di casa sembra più ficcante, mentre l’Abruzzo fatica a proporsi con pericolosità in area. Dopo un paio di manovre ben giostrate passano i padroni di casa: è il 37’ quando Del Riccio pesca Gurgu in area, e il centravanti segna la rete del vantaggio. Reazione immediata dei neroverdi, che con Maloku – bella incursione in contropiede che meritava migliore fortuna – e Stivaletta – bravo a raccogliere una palla velenosa da corner, ma sfortunato nella conclusione. All’intervallo Friuli-Abruzzo 1-0.
Nella ripresa il Friuli consolida il vantaggio non concedendo nulla agli avanti abruzzesi, e ripartendo spesso e volentieri in contropiede con Gurgu (migliore in campo) pericolosissimo al 7’ e al 14’. Sempre l’attaccante friulano – al 30st – serve un assist d’oro a Facca, che sfrutta il filtrante e si ritrova solo davanti a Digifico per siglare il 2-0. Padroni di casa in pieno controllo nel finale, con l’Abruzzo che cerca disperatamente di spingere verso la porta avversaria, senza riuscire mai a pungere.
La Juniores Friuli scavalca in classifica gli abruzzesi in vista dell’ultima gara del girone, decisiva per assegnare gli ambiti posti ai quarti di finale.

ALLIEVI

FRIULI – ABRUZZO 0-0
FRIULI – Zucca; Dorbolò (Barbui 14st), Sergi, Schiattarella, Parpinel (Moretti 39st); Battaglini (Minisini 23st), Pigatti, Piccolotto (Driussi 25st), Di Bon; Miani (Avitabile 32st), Savio (Paliaga 6st). A disposizione: Indovina, Medeot, Milan. Allenatore: Andrea Massai.
ABRUZZO – Petrini; Fabriani, Gentile, Camporesi, Colarossi; Di Paolo, Varveri (Liberati 17st), Xhaferi; Ciarcellutti (Ettorre 10st), Retico (Parker 34st), De Leonardis (Langellotti 21st). A disposizione: Della Pelle, Ferretti, Glasso, Katal, Natale. Allenatore Gabriele Aielli.
AMMONITI: Colarossi (A), Dorbolò (F), Ciarcellutti (A), Xhaferi (A).

MONFALCONE – Finisce a reti bianche il match tra le vincenti della prima giornata. I locali friulani partono meglio, e già al 5’ mettono in crisi l’estremo abruzzese, che para su incursione di Miani. I biancoblù mantengono il controllo del centrocampo fino al 20’, quando l’Abruzzo riordina le distanze tra i reparti ed inizia a proporsi in avanti. Ma è ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa al 27’ con Savio, che innescato bene sulla destra sciupa calciando a lato. All’intervallo è dunque 0-0.
La seconda frazione vede il rovesciamento dei ruoli, ed è l’Abruzzo a rendersi più pericoloso, grazie alle palle smistate dal centravanti Retico a favorire gli inserimenti laterali. Al 4’ ci riprova il Friuli ancora con Savio, ma Petrini è attento e para. I nerovedi alzano i ritmi a metà ripresa e sfiorano con il neo entrato Ettorre il vantaggio: il suo diagonale da ottima posizione è troppo largo e non impensierisce il portiere. Le squadre allungate e la voglia di vincere rendono frizzanti gli ultimi minuti di gara, con continui ribaltamenti di fronte. Al triplice fischio l’opinione degli spettatori è unanime: pareggio giusto ed applausi per una gara finita a reti bianche, ma costellata di occasioni e belle giocate.
Con 4 punti ciascuna, le rappresentative di Abruzzo e Friuli restano pienamente in corsa per la qualificazione alla fase successiva del 53° Torneo delle Regioni.

GIOVANISSIMI

FRIULI VENEZIA GIULIA-ABRUZZO 2-1
Friuli Venezia Giulia (4-3-3). Di Giusto; Pizzul, Pichel Russino, Roman (33’st Mulatti), Cargnello (4’st Tomat); Damuzzo, Sibilia, Giabbai (39’st Cossovel); De Anna (35’st Lutman), Autiero (1’st Forte), Baruzzo (12’st Del Piero). All. Vacca.
Abruzzo (4-3-3). Perfetti; Pintauro (8’st Antonelli), Gallo, D’Andrea Ricchi, Pelacà; Tarquini, Mattei, Foglia (11’st Di Norscia); Santozzi, De Simone (17’st Passaro), Spinelli (1’st Evangelista). All. Cristante.
Arbitro. Marcuzzi di Udine.
Marcatori. Al 14’ De Anna. Nella ripresa, al 21’ Evangelista, al 31’ Del Piero.
Note. Ammoniti: Mattei (A) e Mulatti (F). Angoli: 2-0 per l’Abruzzo. Recupero 2’ e 6’.
Il Friuli Venezia Giulia vola sulle ali del “fattore D” formato da De Anna – al terzo centro in due partite – e Del Piero, i due ragazzi che stendono l’Abruzzo, nella seconda giornata del Torneo delle Regioni, lanciando la selezione di Vacca in vetta solitaria, complice il ko della Liguria con l’Emilia, e a punteggio pieno nel gironcino di qualificazione. Rispetto all’esordio di San Giorgio di Nogaro il Fvg ne cambia tre con Pichel Russino, Baruzzo e Autiero in campo dal primo minuto, ma è l’Abruzzo – privo degli squalificati Cicchella e Di Renzo – a partire con il piede pigiato sull’acceleratore. L’avvio di gara, infatti, porta il marchio dei ragazzi di Cristante che, però, si spengono subito. Giusto il tempo, infatti, che i padroni di casa prendano le misure agli ospiti e Baruzzo, al 4’, spara dalla media distanza: Perfetti respinge male e corto, ma si riscatta opponendosi alla disperata sul tentativo a rimorchio di Autiero. Passano sei giri di orologio e sale in cattedra De Anna con un destro dai diciotto metri su cui l’estremo neroverde non si fa sorprendere, a differenza di quanto gli succede al 14’. Punizione dalla trequarti, sulla sfera va il gioiellino di scuola Sacilese che pennella al centro. Dormita generale della difesa di Cristante e la sfera termina alle spalle di Perfetti per il vantaggio friulano. E come nella gara contro l’Emilia Romagna l’undici di Vacca si getta all’attacco alla ricerca del punto del ko. Al 17’ Autiero calcia sul portiere da ottima posizione e Sibilia non angola a dovere il successivo tentativo di tap-in, mentre al 27’ è ancora De Anna a provare a sorprendere Perfetti senza, però, trovare lo specchio della porta. L’Abruzzo? Si vede soltanto con una punizione dal limite di Fabris murata dalla barriera di casa. Nella ripresa Vacca manda in campo Forte per Autiero, ma perde subito Cargnello – dentro Tomat – per infortunio, mentre Cristante risponde con Evangelista per uno spento Spinelli. Il Fvg potrebbe chiudere i conti all’8’ quando il neoentrato imbecca Baruzzo in velocità, l’attaccante sfugge alla marcatura di Gallo, ma non calibra a dovere il mancino a tu per tu con Perfetti. Due minuti dopo Forte strozza troppo il mancino dal vertice dell’area, mentre al 16’ si vede l’Abruzzo con un mancino al volo di Santozzi che si spegne a lato. Il Fvg spreca troppo e così, come spesso accade, paga dazio quando, al 21’ Evangelista clamorosamente lasciato solo fredda Di Giusto. La truppa di Cristante ci crede, preme, al 24’ crea una buona occasione con Tarquini, ma china il capo al 31’ quando Del Piero approfitta alla grande della seconda pennichella di giornata della terza linea neroverde, scarta anche Perfetti, deposita in rete il cuoio a porta sguarnita e manda in visibilio il centinaio di spettatori presenti a Marano Lagunare.

CALCIO A 11 FEMMINILE

Abruzzo – CPA Trento 2 – 3

RETI: Casapu, Erlicher x2 (T); Copia e Mazzatenta (A)

Abruzzo: Maranella, Cialfi, Amante, Longo, Ranzuglia, Di Fabio, Cianelli, Amicucci, Paolini, Cicala, Castelli a disp: Copia Mazzatenta Primi Ferrara Bianconi D’Ostilio Longo Giuliani De Ascentis
Sostituzioni: 19 st Copia (Cicala), 27 st Mazzatenta (Di Fabio),
All: Mucci
CPA Trento: Fuganti, Casapu(11 pt’), Pellegrini, Cesari, Pojer, Eccel, Bertoldi, Valenti, Groff, Marmentini, Dauriz, Erlicher(33 pt’)(1 st’) a disp: Visintainer Barberi Pacchioli Branz Stedile Frisinghelli Larentis
Sostituzioni: 23 pt Branz (Pellegrini), 24 st Fuganti (Casapu), 31 st Visintainer (Cesari),
All: Rossi
Arbitro: Sussi
Note: Ammonizioni: Castelli, Marmentini
Gara combattuta ma sfortunata per le ragazze di mister Mucci, battute dalle pari età trentine dopo una gara caratterizzata da un paio di errori difensivi che hanno compromesso il risultato per le abruzzesi, ora costrette a fare risultato nella gara di domani per mantenere vive le speranze di qualificazione alla fase successiva.

CALCIO A 5 MASCHILE

Abruzzo-Friuli 4-2
Abruzzo: Del Duca, Agolli, Bellante F., Bellante S., Casalena, Di Biagio, Di Risio, Dominioni, Dosa, Panacci, Rocchigiani, Ricci. Allenatore: Davide Giffi.
Friuli: Yagofarov, Agosto, Vasca, Gasich, Trevisan, Gaddi, Lumasa, Toso, Grigolin, Sironi, Buriola, Acampora. Allenatore: Giovanni Doria.
RETI: 1pt Dominioni (A), 2pt Di Risio (A), 6pt Sironi (F), 11pt Agosto (F), 17st Dominioni (A), 20st Agolli (A).

Una partita per cuori forti… Un Abruzzo forte e testardo batte i padroni di casa del FVG per 4 reti a 2. Parte col piede giusto su un campo finalmente 40×20 mt (davvero una bella struttura) la compagine di mr Giffi che già dopo pochi minuti è sul due a zero grazie ad un costante giro di palla che frutta dapprima la rete di Dominioni e poi quella di Di Risio.A questo punto ritorna il secondo Abruzzo: si spegne la luce e i padroni di casa tornano alla carica e riescono ad agguantare il pareggio con un tiro di punizione e un gran tiro da sinistra a destra: i marcatori per i Friulani sono Buriola e Agosto. Si va al riposo con questo risultato e la strigliata di mr Giffi serve per ridare la carica: si torna in campo ed è solo Abruzzo!
Un secondo tempo giocato ad una porta, quella del Friuli, che però premia gli uomini del delegato Di Berardino solo a 3.04′ dalla fine quando Dominioni trova la via del goal con un tiro da fuori dopo un giro palla che sembrava eterno!
È invece Agolli a mettere fine alla gara a 18″ dal termine: il Friuli col portiere di movimento si fa rubare palla per il più facile dei goal! Partita maschia con diversi episodi più che dubbi che però non hanno inficiato in alcun modo la prova degli abruzzesi! E sono sei punti! Domani si replica per l’ultima gara contro l’Emilia Romagna… Forse la gara più difficile (almeno sulla carta per come sono andate le cose) ma l’Abruzzo ce la metterà tutta per realizzare il filotto!

CALCIO A 5 FEMMINILE

Sardegna-Abruzzo c5 Femminile: 2-4

Sardegna: Mereu, Marroco, Cappai, Cherchi, Piga, Onnis, Orrù, Melis, Milia, Scalas, Congiu, Zucca. Allenatore: Mario Mura.
Abruzzo: Di Giuliano, Vasapollo, Toselli, Piattelli, Plevano, Paolucci, Ferretti, Fazzoli, Zulli, Quaresima, Di Renzo, Mazzocchetti. Allenatore: Giovanni Morelli.
RETI: 8pt Ferretti (A), 9pt Ferretti (A), 1st Plevano (A), 2st Orrù (S), 4st Zulli (A), 12st Onnis (S).

Seconda vittoria per le abruzzesi che battono nettamente la Sardegna. Un primo tempo con una partenza a stento che, grazie a tre ottimi interventi della Di Martino, rimane sullo zero a zero.
È la sveglia per le ragazze di mr Morelli che finalmente cominciano a giocare come danno e trovano la prima rete con Ferretti. Raddoppiano ancora con la Ferretti e vanno al riposo in vantaggio di due reti.
Si riparte ed è sempre l’Abruzzo ad imporre il proprio gioco: arriva anche la terza segnatura con Plevano.
Accorciano le sarde portandosi a due lunghezze con Orrù e nuovamente sale in cattedra Martina Di Giuliano che parà un rigore e suona la carica.
Così è la volta della Zulli a siglare la quarta rete e sul finale la Sardegna addolcisce la sconfitta con la Onnis.
Complimenti alle ragazze abruzzesi che incassano la seconda vittoria; partita di rivalsa per capitan Ferretti che trova una prestazione magistrale dopo la brutta gara di ieri!
Un plauso al portiere in grado di suonare la carica al momento giusto e un grosso grazie a chi fino a questo momento non ha potuto dare il proprio apporto a questo splendido cammino!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top