Cultura

Torna dal 17 al 20 Luglio a Capistrello ARZIBANDA

Torna dal 17 al 20 Luglio ARZIBANDA, rassegna di musica, teatro e arte varia nel centro storico di Capistrello. Giunta alla diciottesima edizione, dopo una costante crescita di pubblico e consensi Arzibanda è diventata un appuntamento fisso nell’estate abruzzese ed è ormai uno dei festival più apprezzati e importanti di tutto il centro Italia.

Per la diciottesima estate consecutiva le strade e le piazze del centro storico del paese marsicano torneranno a riempirsi per dare spazio ad artisti e compagnie provenienti da tutta Italia e non solo. Tanti gli spettacoli in programma, con un pizzico di internazionalità in più grazie alla presenza quest’anno della New York Ska-Jazz Ensemble, impegnata nel proprio tour europeo per celebrare i 20 anni di attività; un tour che sta toccando le principali capitale europee e che farà tappa a Capistrello venerdì 18 luglio per uno dei quattro concerti italiani previsti – l’unico del centro Italia. Sabato 19 luglio sarà invece il turno di Bobo Rondelli, il poliedrico cantautore livornese che sarà accompagnato sul palco dai musicisti de L’Orchestrino, con cui ha realizzato il disco “A famous local singer”, apprezzato da tutta la critica e la stampa nazionale e viatico per una seconda e nuova giovinezza artistica che lo ha portato a collaborare anche nelle trasmissioni televisive “Sostiene Bollani” e “Gazebo” di Rai Tre. Domenica 20 luglio, a chiudere la manifestazione, arriverà poi Andrea Rivera, il comico romano, classe ’71, che riesce ancora a stupire il proprio pubblico percorrendo un personalissimo stile sulla scia degli artisti di strada e del teatro-canzone. Rivera presenterà al pubblico di Arzibanda il suo nuovo disco “Verranno giorni migliori”.

Ma Arzibanda, come sempre, non sarà solo un palco principale, e anche quest’anno il programma della manifestazione sarà capace di spaziare attraverso i più diversi generi musicali coinvolgendo anche One Man Band e artisti di strada, inventando laboratori artistici gratuiti a cui partecipare e rispolverando vecchi vicoli e cantine, per concepire una festa fatta di mille sfaccettature nel palcoscenico naturale del centro storico di Capistrello.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top