Giudiziaria

L’amore e le sue pene… da scontare in carcere!

carcereAvezzano

Sono scattare le manette per un cittadino celanese che, a seguito di una discussione, tentò di uccidere il proprio rivale in amore. I fatti risalgono al 2006 quando l’uomo venne arrestato in flagranza di reato dalla squadra anticrimine del commissariato di Avezzano per tentato omicidio. Nel tempo l’uomo ha avviato una serie di ricorsi sui quali si è infine pronunciata la Cassazione che ne ha dichiarato però l’inammissibilità. Su disposizione della procura di Avezzano è stata quindi data esecuzione all’ordine di carcerazione dell’uomo il quale è stato tradotto in carcere dove sconterà una pena di 3 anni e due mesi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top