Altri articoli

Tirabassi e Giuliani duo Naturabruzzo, fanno il vuoto a Pescara

Un tiepido sole, ha scaldato la IV tappa di Coppa Abruzzo a Pescara. Quest’anno, il percorso è stato allungato di circa 700m, portando così il totale dei km a 1.700

Ore 9.30 gli atleti della prima batteria, sono pronti sulla linea di partenza. Sin da subito, il nostro naturino Sacha Crisante detta il ritmo e inizia li la sua lunga fuga. Dal gruppo, Alessandro Masciulli, Daniele Calentini, Antonio Massanelli, Angelo Cerone, Vincenzo Moretti, Massimo Crisante e Mino Moschettini; hanno controllato tutta la gara. Ma purtroppo, all’ultimo giro, gli animi si sono surriscaldati e i nostri naturini sono messi a dura prova….non riescono a chiudere i molteplici scatti e così la fuga viene ripresa. Ottima gara per Sacha Crisante che purtroppo si deve accontentare di solo un 1° di categoria e 8° assoluto.

A seguire, ecco pronti anche gli atleti della seconda partenza. Il sole continua a primeggiare su un leggero vento che inizia a farsi sentire. Nei primi giri, il gruppo resta compatto, ma i nostri colori bianco, verde e blu sono in testa a controllare la situazione. Ma dopo poco, Antonello Tirabassi e Davide Giuliani iniziano una lunga fuga di ben 25 giri. Il gruppo cerca con molteplici scatti di riprendere i naturini…ma ogni tentativo è vano. I cambi regolari e l’accordo tra i due fanno si che il vantaggio sul gruppo aumenta giro dopo giro. Il marsicano ha una marcia in più, è taglia a braccia alzate il traguardo e subito dietro Davide Giuliani soddisfatto della gara fatta con il suo compagno di fuga e di squadra.

Debutto ufficiale con i nostri colori per Riccardo Viola, che ha controllato il gruppo, insieme a Marco Bonaldi e Tony Innocenzi. Cosa dire di questi marsicani?! Tenaci che ogni domenica, portano i nostri colori sul podio!! Buona prestazione anche per il nostro Manuel Maiella, che non è riuscito a beccare la fuga giusta e così ha tagliato il traguardo in gruppo.

Oggi, è l’ 8 marzo, e questa volta concludo dicendo bravissimi ragazzi ma soprattutto….. W LE DONNE dei nostri ciclisti!!!!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top