Cronaca e Giudiziaria

Terremoto Cento. Mazzocca: Mettere a sistema tutte risorse

«Abbiamo la necessità di mettere a sistema tutte le risorse a disposizione, umane, strumentali e tecnologiche. Ritengo che elaborare un progetto di messa in rete di 37 piani di Comuni della Marsica vada nella direzione giusta, verso un moderno sistema di Protezione civile». Lo ha detto l’assessore regionale alla Protezione civile Mario Mazzocca, intervenendo ad Avezzano, al convegno su «Cento anni dal terremoto. Il percorso della cultura sismica», organizzato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. L’evento ha voluto delineare il percorso culturale del mondo scientifico e tecnologico nell’arco dei cento anni e mostrare i moderni strumenti a disposizione per la mitigazione del rischio. «La conoscenza non può non partire dalla memoria di ciò che è stato, dallo studio e dall’approfondimento di tutto ciò che si è verificato in uno dei terremoti più distruttivi della storia italiana – ha continuato l’assessore il quale ha sottolineato l’importanza del Piano di protezione civile integrato tra Avezzano ed i 37 comuni della Marsica in collaborazione con l’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia ed ha insistito sull’assunzione di responsabilità e sulla necessità di una strategia capace di attrezzarci al meglio per difenderci dai terremoti futuri e porre basi di riferimento necessarie per una gestione efficace ed efficiente. »Una sempre maggiore consapevolezza del pericolo derivante dall’evento naturale – ha concluso – non solo è importante ma è fondamentale. Appuntamenti come questo consentono una strategicità massima in tutta la filiera dei rapporti che si instaurano in un sistema di Protezione civile«.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top